Gestire le opzioni per Unified Service Desk

Unified Service Desk 2.0
 

Data di pubblicazione: novembre 2016

Si applica a: Dynamics 365 (online), Dynamics 365 (on-premises), Dynamics CRM 2013, Dynamics CRM 2015, Dynamics CRM 2016

L'impostazione Opzioni in Unified Service Desk (Impostazioni > Unified Service Desk > Opzioni) consente di gestire coppie globali nome/valore utilizzate dai componenti di Unified Service Desk.

Per gestire le opzioni di Unified Service Desk:

  1. Accedere a Microsoft Dynamics 365.

  2. Passa a Impostazioni > Unified Service Desk.

  3. Scegli Opzioni.

  4. Nella pagina Opzioni di UII attive fare clic su Nuovo.

  5. Nella pagina Nuova opzione digitare il nome dell'opzione e il valore corrispondente. Alcune opzioni sono disponibili nell'elenco Opzioni globali . Le opzioni globali aggiuntive per Unified Service Desk che non sono visualizzate nell'elenco e devono essere inserite dall'amministratore sono descritte in questa tabella.

    Nome opzione

    Valore e descrizione

    HideSessionCloseButton

    Impostare il valore su true per nascondere il pulsante di chiusura nelle schede sessione. Se si utilizza questa opzione, è necessario implementare un pulsante o un altro metodo per chiudere una sessione. È possibile chiamare l'azione CloseSession nel controllo ospitato Schede sessione per chiudere la sessione.

    CRM UI Base Url

    Se l'URL per accedere ai servizi Web Dynamics 365 è diverso dall'URL per accedere all'interfaccia utente Web, è possibile che si debba utilizzare questa opzione per specificare un override. Quando un utente esegue l'accesso, il sistema utilizza il server di individuazione per determinare gli endpoint dei servizi Web ma può implementare solo l'URL utilizzato per l'interfaccia utente. Questa opzione può essere utilizzata per specificare quale URL deve essere utilizzato quando si accede alla GUI.

    AutoUseExternalBrowser

    Se è impostata su true, il sistema utilizzerà il controllo WebBrowser WPF incorporato finché la memoria non raggiunge un limite, poi passerà all'avvio del browser in un processo di iexplorer.exe e lo allegherà alla finestra.

    System_CAPS_warningAvviso

    Questa opzione presenta alcuni problemi di sicurezza già noti. Se si desidera attivare questa modalità, dovrà essere testata nell'ambiente di destinazione. Questa modalità è considerata non supportata.

    MemoryLimit

    Specificare il valore in byte. Specifica il limite di memoria che il processo può utilizzare (set di lavoro), prima che l'applicazione rifiuti di allocare istanze aggiuntive del browser. Se questo valore è specificato:

    1. L'opzione OutOfMemoryThreshold verrà ignorata.

    2. Se l'opzione AutoUseExternalBrowser è impostata su true, il valore specificato nell'opzione MemoryLimit sarà il limite di memoria che determinerà l'avvio del browser esterno da parte dell'applicazione.

    OutOfMemoryThreshold

    È un valore limite oltre il quale l'applicazione rifiuterà di allocare istanze aggiuntive del browser. Questo valore viene specificato in byte e viene sottratto dal valore maxworkingset per determinare la quantità di memoria concessa per il processo. Se l'opzione AutoUseExternalBrowser è impostata su true, il valore sarà il limite di memoria che determinerà l'avvio del browser esterno da parte dell'applicazione.

    MaxReplacementParameterDepth

    Specifica la profondità di annidamento di parametri sostitutivi eseguibili in un'espressione. Specificare un valore intero per questa opzione.

    Si consideri l'esempio seguente in cui si dispone dei parametri sostitutivi riportati di seguito.

    Str3 = "Level 3"

    Str2 = "Level 2 – [[Str3]v]"

    Str1 = "TopLevel – [[Str2]v]"

    Se si considera, l'espressione seguente:

    Value = [[Str1]]

    Value genererebbe "TopLevel - Level 2 - Level 3".

    Nell'espressione sopra indicata la profondità di annidamento di parametri sostitutivi è 2.

    Per ulteriori informazioni, vedi MSDN: Utilizzare i parametri sostitutivi per configurare Unified Service Desk

    GenericListener

    Specifica un URL personalizzato per la porta generica del listener.Ulteriori informazioni:MSDN: Modificare la porta del listener generico

    ShowScriptErrors

    Specifica se visualizzare (True) o eliminare gli errori di script (False) nelle pagine Web visualizzate in Unified Service Desk. Se non specifichi l'opzione ShowScriptErrors per un'istanza di Dynamics 365, si presuppone che il valore sia False, che indica che gli errori di script non vengono visualizzati nell'applicazione client.

    EntitySearchPageCount

    Specifica un valore intero per sostituire il valore conteggio pagine predefinito (record visualizzati per pagina) di 50 per l'azione DoSearch.

    ClientCacheVersionNumber

    Abilita la cache client in Unified Service Desk.Ulteriori informazioni:Configurare la cache client in Unified Service Desk

    maxNumberOfSessions

    Indica il numero massimo di sessioni simultanee che ogni utente può aprire utilizzando il client Unified Service Desk. Viene visualizzato un messaggio di errore per gli utenti quando superano il limite di sessioni simultanee specificato. Per ulteriori informazioni, vedi MSDN: Gestione della sessione in Unified Service Desk

    ProcessTerminationThreshold

    Indica il periodo di timeout per la durata (in millisecondi) che il processo di monitoraggio Unified Service Desk (usdmp.exe) attende prima di arrestare un processo di Internet Explorer che non risponde e che sta anche causando la mancata risposta da parte di Unified Service Desk. L'intervallo valido è compreso tra 0 e 30000. Se impostato su 0, il processo di monitoraggio di Unified Service Desk non verrà avviato e non controllerà Unified Service Desk per una mancata risposta. se impostato su un altro valore nell'intervallo, Unified Service Desk avvia automaticamente tale processo di monitoraggio. Il valore predefinito è 5000 millisecondi (5 secondi).Ulteriori informazioni:MSDN: Processo di IE come metodo di hosting

    HelpImproveUSD

    Abilita l'impostazione a livello di organizzazione che consente agli agenti degli utenti di inviare le informazioni sul programma di miglioramento a Microsoft.Ulteriori informazioni:Migliora Unified Service Desk

    IEProcessKeyboardShortcut

    Per la pagina CRM e i componenti dell'applicazione Web standard che utilizzano il tipo di hosting Processo IE, gli utenti possono uscire dal controllo ospitato Processo IE corrente premendo CTRL + Freccia SU. Se la combinazione CTRL + Freccia SU è assegnata come scelta rapida in un'altra applicazione, puoi utilizzare l'opzione IEProcessKeyboardShortcut in Unified Service Desk per assegnare una combinazione di tasti diversa per uscire da un controllo ospitato Processo IE, ad esempio CTRL+R.

    System_CAPS_noteNota

    Per utilizzare questa funzionalità devi avere Unified Service Desk aggiornamento 2.2.

    Altri file

    Questa opzione consente di inserire una delle opzioni globali elencate in questa tabella che non viene visualizzata nell'elenco Opzioni globali.

  6. Fare clic su Salva.

System_CAPS_noteNota

Inoltre, l'impostazione Opzioni viene anche utilizzata per configurare il controllo e la memorizzazione nella cache client in Unified Service Desk.Ulteriori informazioni:Configurare il controllo e la diagnostica in Unified Service Desk e Configurare la cache client in Unified Service Desk

Unified Service Desk 2.0

© 2016 Microsoft. Tutti i diritti sono riservati. Copyright

Aggiunte alla community

AGGIUNGI
Mostra: