Gestire i modelli BDC (SharePoint Server 2010)

SharePoint 2010
 

Si applica a: SharePoint Foundation 2010, SharePoint Server 2010

Ultima modifica dell'argomento: 2016-11-30

Un modello BDC è un file XML contenente insiemi di descrizioni di uno o più tipi di contenuto esterno, i sistemi esterni correlati e informazioni specifiche dell'ambiente, ad esempio le proprietà di autenticazione. I metadati in un modello definiscono i campi di dati di ogni tipo di contenuto esterno, le operazioni supportate nel sistema esterno (per supportare attività quali la lettura, la scrittura e l'esecuzione di query nel sistema esterno) e le informazioni di connettività.

Il servizio di integrazione applicativa dei dati fornisce un insieme di operazioni che supportano l'importazione e l'esportazione di modelli, l'impostazione di autorizzazioni per i modelli e la visualizzazione dei tipi di contenuto esterno in essi contenuti. È ad esempio possibile esportare un modello BDC per distribuirlo in un ambiente di produzione da un ambiente di sviluppo.

Un file di risorse include i nomi localizzati, le proprietà e le autorizzazioni per uno o più tipi di contenuto esterno. Per importare ed esportare i file di risorse, è possibile utilizzare le stesse tecniche utilizzate per i modelli BDC. È ad esempio possibile importare un file di risorse per fornire un nuovo insieme di stringhe localizzate per una lingua aggiuntiva in cui verrà utilizzata una soluzione.

Contenuto dell'articolo:

L'importazione di un modello è il sistema principale per aggiungerlo in un archivio dei metadati, insieme ai tipi di contenuto esterno correlati e ai relativi sistemi esterni. Tutti i tipi di contenuto esterno di un modello vengono attivati automaticamente con l'importazione del modello.

A ogni tipo di contenuto esterno sono associati un nome, uno spazio dei nomi e un numero di versione, che vengono utilizzati per identificarlo. Nell'archivio dei metadati possono coesistere più versioni di un tipo di contenuto esterno. Man mano che si importano, aggiungono o eliminano modelli oppure si attivano, disattivano, aggiungono o eliminano tipi di contenuto esterno, vengono accumulate diverse versioni di un tipo di contenuto esterno. Se nell'archivio dei metadati coesistono più versioni di un tipo di contenuto esterno, il runtime del servizio di integrazione applicativa dei dati utilizza la versione attiva del tipo di contenuto esterno, indipendentemente dal numero di versione. Il tipo di contenuto esterno attivo può essere l'ultima versione importata o la versione attivata utilizzando il cmdlet Enable-SPBusinessDataCatalogEntity.

AttenzioneCaution
Se nel modello non è specificata una modalità di autenticazione, verrà utilizzata la modalità di autenticazione pass-through. Questa modalità di autenticazione può non essere adatta per tutti gli scenari. È indicata principalmente per un ambiente di testing con una configurazione in un unico sistema, ovvero in cui il server di database e SharePoint Server vengono eseguiti nello stesso computer. Per ulteriori informazioni sulle modalità di autenticazione, vedere Panoramica dell'autenticazione di Servizi di integrazione applicativa.
SuggerimentoTip
È inoltre possibile importare un file di modello o di risorse utilizzando Windows PowerShell. Per informazioni dettagliate, vedere Import-SPBusinessDataCatalogModel.
Per importare un file di modello BDC o di risorse
  1. Verificare di disporre di una delle credenziali amministrative seguenti:

    • È necessario essere un amministratore della farm.

    • È necessario essere un amministratore dell'applicazione del servizio di integrazione applicativa dei dati e disporre dell'autorizzazione Modifica per l'archivio dei metadati.

  2. Nella sezione Gestione applicazioni del sito Web Amministrazione centrale fare clic su Gestisci applicazioni di servizio.

  3. Nell'elenco delle applicazioni di servizio fare clic sulla riga contenente l'applicazione del servizio di integrazione applicativa dei dati.

  4. Nella sezione Operazioni della scheda Applicazioni di servizio fare clic su Gestisci.

  5. Nel gruppo Modelli BDC della scheda Modifica fare clic su Importa.

  6. Nel campo File modello BDC della pagina Importa modello BDC fare clic su Sfoglia per individuare il file di modello BDC o di risorse.

    ImportanteImportant
    In un nome di modello BDC non è consentito l'utilizzo dei caratteri seguenti: ~"#%&*:<>?\{|} oppure il carattere 0x7f.
  7. Nel campo Tipo file selezionare il tipo di file di modello BDC da importare, ovvero Modello o Risorsa.

  8. Nell'area Impostazioni avanzate selezionare uno o più tipi di risorsa da importare:

    • Fare clic su Nomi localizzati per importare i nomi localizzati dei tipi di contenuto esterno in una lingua specifica.

      I nomi localizzati importati vengono uniti con i nomi localizzati esistenti nel database del servizio di integrazione applicativa dei dati.

    • Fare clic su Proprietà per importare le proprietà dei tipi di contenuto esterno.

      Le proprietà importate vengono unite alle descrizioni delle proprietà esistenti nel database del servizio di integrazione applicativa dei dati.

    • Fare clic su Autorizzazioni per importare le autorizzazioni per i tipi di contenuto esterno e altri oggetti a protezione diretta nel modello.

      AttenzioneCaution
      Le autorizzazioni vengono archiviate insieme alle informazioni sulle autorizzazioni esistenti nel servizio di integrazione applicativa dei dati. Se una voce relativa a un oggetto esiste già nell'elenco di controllo di accesso, il relativo valore verrà sovrascritto con le informazioni sulle autorizzazioni provenienti dal file importato. Si supponga ad esempio che le autorizzazioni per un tipo di contenuto esterno X forniscano l'accesso all'utente A. Se si importano autorizzazioni in cui viene specificato che solo l'utente B può accedere al tipo di contenuto esterno X, le autorizzazioni precedenti per il tipo di contenuto esterno X verranno eliminate e verranno archiviate nuove autorizzazioni che consentono l'accesso solo all'utente B.
  9. Il gruppo di impostazioni di risorse importate può essere salvato in un file che può essere successivamente esportato per l'utilizzo in un ambiente specifico. A tale scopo, nel campo Usa impostazioni dell'ambiente personalizzato digitare un nome univoco per l'insieme di impostazioni specifiche dell'ambiente.

Dopo l'esportazione di un file di modello BDC o di risorse, è possibile utilizzare il file esportato per distribuire il modello BDC in un altro sistema. Per esportare un file di modello BDC o di risorse, è possibile utilizzare uno dei metodi seguenti:

  • Utilizzare Amministrazione centrale per esportare un file di modello BDC o di risorse.

  • Utilizzare il cmdlet Export-SPBusinessDataCatalogModel per esportare un file di modello BDC o di risorse.

  • Utilizzare Microsoft SharePoint Designer 2010 per esportare un modello BDC.

    NotaNote
    Se un modello BDC è stato creato utilizzando SharePoint Designer 2010, sarà necessario utilizzare SharePoint Designer per esportarlo. Se un modello creato con SharePoint Designer viene esportato utilizzando Amministrazione centrale o il cmdlet Export-SPBusinessDataCatalogModel, il file di modello esportato includerà solo i segnaposto per i tipi di contenuto esterno. Per ulteriori informazioni su SharePoint Designer, vedere Guida introduttiva a SharePoint Designer (http://go.microsoft.com/fwlink/?linkid=198249&clcid=0x410).
Per esportare un file di modello BDC o di risorse
  1. Verificare di disporre di una delle credenziali amministrative seguenti:

    • È necessario essere un amministratore della farm.

    • È necessario essere un amministratore dell'applicazione servizio di integrazione applicativa dei dati e disporre dell'autorizzazione Modifica per il modello e per tutti i sistemi esterni in esso contenuti.

  2. Nella sezione Gestione applicazioni del sito Web Amministrazione centrale fare clic su Gestisci applicazioni di servizio.

  3. Nell'elenco delle applicazioni di servizio fare clic sulla riga contenente l'applicazione del servizio di integrazione applicativa dei dati.

  4. Nella sezione Operazioni della scheda Applicazioni di servizio fare clic su Gestisci.

  5. Nel gruppo Visualizza della scheda Modifica fare clic su Modelli BDC.

  6. Nella pagina Modelli del servizio di integrazione applicativa dei dati selezionare il file di modello o di risorse da esportare.

  7. Nel gruppo Modelli BDC fare clic su Esporta.

  8. Nel campo Tipo file della pagina Esporta selezionare il tipo di file che si sta esportando (Modello o Risorsa) e quindi nell'area Impostazioni avanzate selezionare uno o più tipi di risorsa da esportare:

    • Fare clic su Nomi localizzati per esportare i nomi localizzati dei tipi di contenuto esterno in una lingua specifica.

    • Fare clic su Proprietà per esportare le proprietà dei tipi di contenuto esterno.

    • Fare clic su Autorizzazioni per esportare le autorizzazioni per i tipi di contenuto esterno.

    • Fare clic su Proxy per esportare un proxy specifico dell'implementazione utilizzato per la connessione al sistema esterno.

  9. Se è stato salvato un insieme di risorse che successivamente possono essere esportate per l'utilizzo in un ambiente specifico, nel campo Usa impostazioni dell'ambiente personalizzato digitare il nome univoco associato alle impostazioni specifiche dell'ambiente da esportare.

  10. Fare clic su Esporta.

    Verrà visualizzata l'interfaccia del computer per il salvataggio del file di modello BDC o di risorse in un percorso della rete.

Le autorizzazioni per un modello BDC vengono impostate per specificare gli utenti autorizzati a modificarlo e gli utenti autorizzati a impostare autorizzazioni per esso.

È consigliabile concedere autorizzazioni specifiche a ogni utente o gruppo che necessita delle autorizzazioni, in modo che le credenziali forniscano il privilegio minimo necessario per eseguire le attività richieste. Per ulteriori informazioni sull'impostazione delle autorizzazioni, vedere Panoramica delle autorizzazioni di Servizi di integrazione applicativa in "Panoramica delle autorizzazioni di Servizi di integrazione applicativa (SharePoint Server 2010)".

Per impostare autorizzazioni per un modello BDC
  1. Verificare di disporre di una delle credenziali amministrative seguenti:

    • È necessario essere un amministratore della farm.

    • È necessario essere un amministratore dell'applicazione del servizio di integrazione applicativa dei dati e disporre dell'autorizzazione Impostazione autorizzazioni per il modello.

  2. Nella sezione Gestione applicazioni del sito Web Amministrazione centrale fare clic su Gestisci applicazioni di servizio.

  3. Nell'elenco delle applicazioni di servizio fare clic sulla riga contenente l'applicazione del servizio di integrazione applicativa dei dati.

  4. Nella sezione Operazioni della scheda Applicazioni di servizio fare clic su Gestisci.

  5. Nel gruppo Visualizza della scheda Modifica fare clic su Modelli BDC.

  6. Selezionare la casella di controllo relativa a ogni modello BDC per cui si desidera impostare le autorizzazioni.

  7. Nel gruppo Autorizzazioni fare clic su Imposta autorizzazioni oggetto.

  8. Nella casella digitare gli account utente, i gruppi o le attestazioni per cui verranno concesse le autorizzazioni e quindi fare clic su Aggiungi.

    NotaNote
    Nel nome dell'account utente, del gruppo o dell'attestazione non può essere contenuta una barra verticale (|).
  9. Impostare le autorizzazioni per l'account, il gruppo o l'attestazione.

    NotaNote
    Almeno un utente, un gruppo o un'attestazione nell'elenco di controllo di accesso dell'oggetto metadati deve disporre dell'autorizzazione Impostazione autorizzazioni.
    • Fare clic su Modifica per consentire all'utente, al gruppo o all'attestazione di modificare il modello BDC.

      Nota sulla sicurezzaSecurity Note
      L'autorizzazione Modifica deve essere considerata un'autorizzazione con privilegi elevati. Con questa autorizzazione, un utente malintenzionato può appropriarsi delle credenziali o danneggiare una server farm. Per proteggere una soluzione, è consigliabile utilizzare un ambiente di testing in cui sia possibile assegnare liberamente l'autorizzazione Modifica agli sviluppatori e ai progettisti di soluzioni. Quando si distribuisce in un ambiente di produzione la soluzione verificata, rimuovere le autorizzazioni Modifica.
    • Fare clic su Impostazione autorizzazioni per consentire all'utente, al gruppo o all'attestazione di impostare le autorizzazioni per il modello BDC.

      Nota sulla sicurezzaSecurity Note
      L'autorizzazione Impostazione autorizzazioni deve essere considerata un'autorizzazione con privilegi elevati. Con questa autorizzazione, un utente può concedere l'autorizzazione Modifica per il modello BDC.
      ImportanteImportant
      Le altre due autorizzazioni elencate, Selezionabile nei client ed Esegui, non sono applicabili ai modelli BDC.

È possibile visualizzare tutti i modelli in un'applicazione del servizio di integrazione applicativa dei dati.

Per visualizzare tutti i modelli
  1. Verificare di disporre delle credenziali amministrative seguenti:

    • È necessario essere un amministratore della farm o un amministratore dell'applicazione di servizio.

  2. Nella sezione Gestione applicazioni del sito Web Amministrazione centrale fare clic su Gestisci applicazioni di servizio.

  3. Nell'elenco delle applicazioni di servizio fare clic sulla riga contenente l'applicazione del servizio di integrazione applicativa dei dati.

  4. Nella sezione Operazioni della scheda Applicazioni di servizio fare clic su Gestisci.

  5. Nel gruppo Visualizza della scheda Modifica fare clic su Modelli BDC.

Quando si elimina un modello BDC, vengono eliminati inoltre tutti i tipi di contenuto esterno e i sistemi esterni in esso contenuti, purché non siano contenuti anche in un altro modello.

Per eliminare un modello BDC
  1. Verificare di disporre di una delle credenziali amministrative seguenti:

    • È necessario essere un amministratore della farm.

    • È necessario essere un amministratore dell'applicazione del servizio di integrazione applicativa dei dati e disporre dell'autorizzazione Modifica per il modello.

  2. Nella sezione Gestione applicazioni del sito Web Amministrazione centrale fare clic su Gestisci applicazioni di servizio.

  3. Nell'elenco delle applicazioni di servizio fare clic sulla riga contenente l'applicazione del servizio di integrazione applicativa dei dati.

  4. Nella sezione Operazioni della scheda Applicazioni di servizio fare clic su Gestisci.

  5. Nel gruppo Visualizza della scheda Modifica fare clic su Modelli BDC.

  6. Nella pagina Modelli del servizio di integrazione applicativa dei dati selezionare il modello da eliminare.

  7. Nel gruppo Modelli BDC fare clic su Elimina e, quando richiesto, su OK.

Visualizzare i tipi di contenuto esterno di un modello per ottenere informazioni sul modello o per scegliere un tipo di contenuto esterno per un'attività successiva.

Per visualizzare i tipi di contenuto esterno di un modello
  1. Verificare di disporre delle credenziali amministrative seguenti:

    • È necessario essere un amministratore della farm o un amministratore dell'applicazione di servizio.

  2. Nella sezione Gestione applicazioni del sito Web Amministrazione centrale fare clic su Gestisci applicazioni di servizio.

  3. Nell'elenco delle applicazioni di servizio fare clic sulla riga contenente l'applicazione del servizio di integrazione applicativa dei dati.

  4. Nella sezione Operazioni della scheda Applicazioni di servizio fare clic su Gestisci.

  5. Nel gruppo Visualizza della scheda Modifica fare clic su Modelli BDC.

  6. Selezionare il modello, fare clic sulla freccia visualizzata e quindi su Visualizza tipi di contenuto esterno.

Mostra: