Configurare e personalizzare SharePoint Workspace 2010

Office 2010
 

Si applica a: Office 2010

Ultima modifica dell'argomento: 2011-11-11

Distribuendo Microsoft SharePoint Workspace 2010, gli utenti all'interno dell'organizzazione dispongono in qualsiasi momento dell'accesso interattivo alle raccolte documenti e agli elenchi dei siti di SharePoint specificati. SharePoint Workspace 2010 inoltre offre opzioni per creare aree di lavoro Cartella condivisa e peer-to-peer di Groove, ma è possibile configurare l'installazione in modo da proibire l'attività peer o da distribuire altre impostazioni di configurazione.

SharePoint Workspace 2010 è un client di Microsoft SharePoint Server 2010 e Microsoft SharePoint Foundation 2010. È incluso in Microsoft Office Professional Plus 2010.

Per una panoramica di SharePoint Workspace 2010, vedere Panoramica di SharePoint Workspace 2010.

Contenuto dell'articolo:

Prima di iniziare la distribuzione, verificare i prerequisiti seguenti:

  • Accertarsi che l'installazione soddisfi i necessari requisiti hardware e software specificati in Requisiti di sistema per Office 2010.

  • Fare riferimento ai passaggi di pianificazione in Pianificare SharePoint Workspace 2010.

  • Accertarsi che nei computer client che dispongono di un browser a 32 bit sia installato Internet Explorer versione 6, versione 7 o versione 8.

  • Accertarsi che le impostazioni delle porte di SharePoint Workspace siano conformi alle specifiche riportate in Pianificare SharePoint Workspace 2010. SharePoint Workspace 2010 deve essere installato con Windows Firewall attivato e l'abilitazione delle eccezioni per il supporto delle comunicazioni server e client di SharePoint Workspace. Per rivedere o modificare queste impostazioni, aprire il Pannello di controllo, fare clic su Sistema e sicurezza, fare clic su Windows Firewall, fare clic su Modifica impostazioni di notifica e quindi modificare o rivedere le impostazioni.

  • Se si utilizza Servizi di dominio Active Directory e si desidera personalizzare la distribuzione di SharePoint Workspace per i membri del gruppo di sistema di Active Directory, verificare di disporre delle necessarie autorizzazioni amministrative nel sistema Active Directory e identificare il gruppo al quale si desidera distribuire i criteri di SharePoint Workspace.

  • Rivedere le opzioni di personalizzazione in Rivedere le opzioni di personalizzazione di SharePoint Workspace 2010 più avanti in questo articolo.

  • Se si esegue l'integrazione di SharePoint Workspace con siti di SharePoint Server 2010, preparare SharePoint Server 2010 come segue:

    • Aprire la porta in ingresso 80 per supportare le comunicazioni client/server.

    • Prendere in considerazione l'eventualità di configurare la protezione SSL (Secure Socket Layer) per la porta di comunicazione tra SharePoint Server e SharePoint Workspace. Questa configurazione è consigliata in quanto, per impostazione predefinita, non è presente alcun meccanismo di sicurezza tramite crittografia.

    • Installare RDC (Remote Differential Compression) in SharePoint Server. RDC supporta i protocolli di sincronizzazione offline e ottimizza le prestazioni durante il trasferimento di documenti tra SharePoint Workspace e SharePoint Server. Per verificare lo stato di RDC, aprire Server Manager di Windows nel sistema SharePoint Server e quindi fare clic su Aggiungi funzionalità. Nella finestra di dialogo Aggiunta guidata funzionalità verificare che sia selezionata la casella di controllo RDC (Remote Differential Compression), fare clic su Avanti e quindi seguire le istruzioni della procedura guidata per procedere con l'installazione. In alternativa, è possibile installare RDC da una finestra del prompt dei comandi digitando servermanagercmd -install rdc. Per ulteriori informazioni su RDC, vedere Informazioni su RDC (Remote Differential Compression) (le informazioni potrebbero essere in lingua inglese) (http://go.microsoft.com/fwlink/?linkid=162305&clcid=0x410) (le informazioni potrebbero essere in lingua inglese).

    • Accertarsi che la disponibilità offline del contenuto sia abilitata per i siti di SharePoint (condizione predefinita). Gli amministratori dei siti di SharePoint possono configurare tale impostazione facendo clic su Azioni sito, Impostazioni sito, Amministrazione sito e Ricerca e disponibilità offline e quindi selezionando nella sezione Disponibilità per client offline. In tal modo è possibile lavorare in modalità offline fuori sede sul contenuto di SharePoint.

    • Configurare le impostazioni del controllo di accesso per i siti di SharePoint specificati per consentire l'accesso da parte di utenti e gruppi di SharePoint Workspace. Si noti che gli utenti devono disporre almeno dell'autorizzazione di lettura per poter sincronizzare il contenuto di SharePoint con un'area di lavoro di SharePoint. Per ulteriori informazioni sulla configurazione dell'accesso ai siti di SharePoint, vedere Gestione di gruppi e autorizzazioni per i siti (http://go.microsoft.com/fwlink/?linkid=162300&clcid=0x410).

    • Se nell'organizzazione vengono utilizzati elenchi LOBi (Line of Business Interoperability) per le connessioni a database esterni anziché al database del server e se gli utenti devono utilizzare tali elenchi in modalità offline, verificare che l'impostazione per la sincronizzazione offline degli elenchi esterni sia attivata nel server SharePoint. È possibile configurare tale impostazione dall'interfaccia di Amministrazione centrale facendo clic su Impostazioni di sistema e ricercando la voce in Gestisci caratteristiche farm. Questa impostazione può inoltre essere configurata a livello di sito in Azioni sito > Impostazioni sito > Azioni sito > Gestisci caratteristiche sito.

La personalizzazione dell'installazione di SharePoint Workspace consente di scegliere le modalità di distribuzione e utilizzo di SharePoint Workspace. Nelle sezioni seguenti vengono illustrate le impostazioni che è possibile configurare per personalizzare l'installazione di SharePoint Workspace 2010.

Questa impostazione impedisce l'utilizzo delle aree di lavoro e delle cartelle condivise di Groove in SharePoint Workspace, limitando in tal modo l'utilizzo di SharePoint Workspace alle sole aree di lavoro di SharePoint. Per configurare questa impostazione è possibile utilizzare lo Strumento di personalizzazione di Office o distribuire un oggetto Criteri di gruppo, come descritto in Personalizzare SharePoint Workspace 2010 mediante gli oggetti Criteri di gruppo di Active Directory o lo Strumento di personalizzazione di Office.

Questa impostazione consente di abilitare IPv6 per l'installazione di SharePoint Workspace. Per configurare questa impostazione è possibile utilizzare lo Strumento di personalizzazione di Office o distribuire un oggetto Criteri di gruppo, come descritto in Personalizzare SharePoint Workspace 2010 mediante gli oggetti Criteri di gruppo di Active Directory o lo Strumento di personalizzazione di Office.

Questa impostazione consente di specificare una preferenza per IPv4 rispetto a IPv6 per SharePoint Workspace 2010 nei computer client. Per configurare questa impostazione è possibile utilizzare lo Strumento di personalizzazione di Office o distribuire un oggetto Criteri di gruppo, come descritto in Personalizzare SharePoint Workspace 2010 mediante gli oggetti Criteri di gruppo di Active Directory o lo Strumento di personalizzazione di Office.

Questa impostazione rimuove le installazioni precedenti di SharePoint Workspace (Microsoft Office Groove 2007). È inoltre possibile utilizzare questa opzione se esistono requisiti speciali che possono essere configurati solo tramite il Registro di sistema di Windows, ad esempio la rimozione di un'impostazione del Registro di sistema per la gestione dei dispositivi in Office Groove 2007. Per configurare questa impostazione è possibile utilizzare lo Strumento di personalizzazione di Office, come descritto in Personalizzare SharePoint Workspace 2010 mediante gli oggetti Criteri di gruppo di Active Directory o lo Strumento di personalizzazione di Office.

Questa impostazione impedisce a Windows Search di eseguire ricerche per indicizzazione nei percorsi di SharePoint Workspace. Per impostazione predefinita, la ricerca per indicizzazione (creazione di indici) tramite Windows Search 4.0 è abilitata per i contenuti di SharePoint Workspace seguenti:

  • Metadati per le aree di lavoro di SharePoint e le aree di lavoro di Groove per SharePoint Workspace 2010

  • Metadati per tutti gli strumenti delle aree di lavoro di Groove per SharePoint Workspace 2010

  • Il contenuto seguente delle aree di lavoro di Groove per SharePoint Workspace 2010: discussioni, documenti, voci di Blocco note, trascrizioni di chat, messaggi dei membri ed elenchi personalizzati.

Gli utenti possono avviare Windows Search 4.0 da SharePoint Workspace facendo clic su Cerca nella scheda Home della barra multifunzione, a meno che non esistano criteri amministrativi che lo impediscono. Impostando questo criterio è possibile impedire a Windows Search di eseguire ricerche e ricerche per indicizzazione nei contenuti di SharePoint Workspace, sostituire eventuali impostazioni di ricerca dell'utente, rimuovere il comando Cerca dalla barra multifunzione di SharePoint Workspace ed eliminare dall'indice di Windows Search tutte le informazioni acquisite in precedenza tramite una ricerca per indicizzazione in SharePoint Workspace.

Per configurare questa impostazione, utilizzare un oggetto Criteri di gruppo di ricerca, come descritto in Personalizzare SharePoint Workspace 2010 mediante gli oggetti Criteri di gruppo di Active Directory o lo Strumento di personalizzazione di Office.

Per ulteriori informazioni su Windows Search, vedere il Manuale dell'amministratore di Windows Search (le informazioni potrebbero essere in lingua inglese) (http://go.microsoft.com/fwlink/?linkid=164567&clcid=0x410) (le informazioni potrebbero essere in lingua inglese) e i Manuali IT di Windows Search (le informazioni potrebbero essere in lingua inglese) (http://go.microsoft.com/fwlink/?linkid=163450&clcid=0x410) (le informazioni potrebbero essere in lingua inglese).

Questa impostazione blocca le connessioni a SharePoint Server da parte dei client SharePoint Workspace non appartenenti alla rete Interanet dell'organizzazione, a meno che tali connessioni non avvengano tramite una porta protetta da SSL (Secure Sockets Layer). Per configurare questa impostazione, utilizzare un oggetto Criteri di gruppo di SharePoint Server, come descritto in Personalizzare SharePoint Workspace 2010 mediante gli oggetti Criteri di gruppo di Active Directory o lo Strumento di personalizzazione di Office.

Se si utilizza Microsoft Groove Server 2010 per gestire SharePoint Workspace, è possibile personalizzare ulteriormente l'installazione per facilitare le attività amministrative. È ad esempio possibile utilizzare Criteri di gruppo per configurare le impostazioni dei criteri, ad esempio un'assegnazione di Microsoft Groove Server 2010, da applicare a un'unità organizzativa in Active Directory, oppure configurare un'impostazione di Office Resource Kit che richieda agli utenti di SharePoint Workspace di configurare automaticamente gli account utente di SharePoint Workspace per la gestione in un ambiente che non include Active Directory. Per ulteriori informazioni su come distribuire SharePoint Workspace in un ambiente gestito da Groove Server, vedere Distribuzione di Groove Server 2010 (traduzione automatica).

È possibile personalizzare le installazioni di SharePoint Workspace distribuendo oggetti Criteri di gruppo di Active Directory o includendo un file con estensione MSP dello Strumento di personalizzazione di Office nel kit di installazione di SharePoint Workspace. Il metodo da scegliere dipende dalle condizioni di distribuzione seguenti:

NotaNote
Scegliere un solo metodo di personalizzazione per facilitare la buona riuscita della distribuzione. Non utilizzare contemporaneamente gli oggetti Criteri di gruppo e le impostazioni dello Strumento di personalizzazione di Office.Per ulteriori informazioni su queste opzioni di personalizzazione, vedere Panoramica di Criteri di gruppo (Office System) (http://go.microsoft.com/fwlink/?linkid=162307&clcid=0x410) e Strumento di personalizzazione di Office in Office System (le informazioni potrebbero essere in lingua inglese) (http://go.microsoft.com/fwlink/?linkid=162306&clcid=0x410) (le informazioni potrebbero essere in lingua inglese).

Se si utilizza Groove Server 2010 Manager per gestire i client di SharePoint Workspace, è possibile utilizzare una combinazione di criteri di Groove Server 2010 Manager e oggetti Criteri di gruppo o impostazioni dello Strumento di personalizzazione di Office per personalizzare le installazioni di SharePoint Workspace. Per informazioni sui criteri di Groove Server 2010 Manager, vedere Distribuzione di criteri a utenti di SharePoint Workspace (traduzione automatica). Per informazioni su come personalizzare SharePoint Workspace in un ambiente gestito da Groove Server 2010, vedere Distribuire SharePoint Workspace 2010 (traduzione automatica).

Per personalizzare l'installazione di SharePoint Workspace mediante gli oggetti Criteri di gruppo di Active Directory
  1. Fare riferimento ai requisiti illustrati in Prima di iniziare.

  2. Determinare quale oggetto Criteri di gruppo è necessario per personalizzare SharePoint Workspace per l'ambiente di gestione, in base alle informazioni fornite in Rivedere le opzioni di personalizzazione di SharePoint Workspace 2010.

  3. Dal server Active Directory accedere ai criteri necessari scaricando il file AdminTemplates.exe per Office 2010, disponibile nell'Area download Microsoft (http://go.microsoft.com/fwlink/?linkid=162268&clcid=0x410).

  4. Fare doppio clic sul file AdminTemplates.exe per estrarre i file dei modelli amministrativi che consentono di configurare le impostazioni di Criteri di gruppo che si applicano a un'unità di Active Directory. Il file spw14.admx (o con estensione adml per le versioni specifiche per le lingue) contiene i criteri di SharePoint Workspace.

  5. Se si utilizza un computer con Windows Server 2008, copiare i file con estensione admx o adml nelle cartelle indicate di seguito:

    1. Copiare i file con estensione admx nella cartella delle definizioni dei criteri del computer in uso (ad esempio <systemroot>\PolicyDefinitions).

    2. Copiare i file di risorse specifici per le lingue, con estensione adml, nella cartella della lingua appropriata, come en-us; ad esempio <systemroot>\PolicyDefinitions\[LinguaMUI].

      Per ulteriori informazioni sui requisiti e i passaggi per la modifica degli oggetti Criteri di gruppo, vedere Requisiti per la modifica degli oggetti Criteri di gruppo mediante i file ADMX (le informazioni potrebbero essere in lingua inglese) (http://go.microsoft.com/fwlink/?linkid=164568&clcid=0x410) (le informazioni potrebbero essere in lingua inglese) e Guida dettagliata alla gestione dei file ADMX di Criteri di gruppo (le informazioni potrebbero essere in lingua inglese).

  6. Nel server Active Directory utilizzare Console Gestione Criteri di gruppo, a cui è possibile accedere da gpedit.msc in Microsoft Management Console, per modificare le impostazioni dei criteri contenute nei file con estensione adm.

  7. Nella visualizzazione albero individuare Oggetti Criteri di gruppo, fare clic sui criteri che si desidera configurare e quindi, nel riquadro dei dettagli, compilare i campi necessari per abilitare o modificare i criteri. Vedere Group Policy for SharePoint Workspace 2010 per informazioni aggiuntive.

  8. Dopo avere modificato l'oggetto Criteri di gruppo in Console Gestione Criteri di gruppo, salvare le impostazioni dei criteri. Tali impostazioni sono salvate nel file registry.pol, utilizzato dal programma Criteri di gruppo per archiviare le impostazioni dei criteri basate sul Registro di sistema definite mediante l'estensione Modelli amministrativi.

Per ulteriori informazioni sulla tecnologia e l'utilizzo di Criteri di gruppo, vedere Panoramica di Criteri di gruppo (Office System) (http://go.microsoft.com/fwlink/?linkid=162307&clcid=0x410) e Applicare le impostazioni utilizzando Criteri di gruppo in Office System (le informazioni potrebbero essere in lingua inglese) (http://go.microsoft.com/fwlink/?linkid=78176&clcid=0x410) (le informazioni potrebbero essere in lingua inglese).

Per personalizzare l'installazione di SharePoint Workspace mediante le impostazioni dello Strumento di personalizzazione di Office
  1. Fare riferimento ai requisiti illustrati in Prima di iniziare.

  2. Determinare la modalità di personalizzazione di SharePoint Workspace, in base alle informazioni fornite in Rivedere le opzioni di personalizzazione di SharePoint Workspace 2010.

  3. È possibile eseguire lo Strumento di personalizzazione di Office facendo clic sul pulsante Start, scegliendo Esegui e digitando cmd. Al prompt dei comandi passare alla directory di installazione di Office 2010 e quindi digitare setup/admin. Verrà aperto lo Strumento di personalizzazione di Office.

    In alternativa, è possibile scaricare lo Strumento di personalizzazione di Office dal supporto di installazione di Office 2010.

  4. Nella visualizzazione albero dello Strumento di personalizzazione di Office individuare Caratteristiche e quindi fare clic su Modifica impostazioni utente. Nel riquadro di spostamento fare clic su SharePoint Workspace, SharePoint Server o Search Server, a seconda del tipo di impostazione che si desidera configurare.

  5. Nel riquadro dell'elenco fare doppio clic sull'impostazione desiderata e quindi modificarne le proprietà secondo le esigenze. Per informazioni aggiuntive, vedere Office Customization Tool settings for SharePoint Workspace 2010.

  6. Al termine fare clic sul menu a discesa File e quindi su Salva per salvare le impostazioni aggiornate in un file di personalizzazione dell'installazione Microsoft (con estensione msp). Come nome file immettere ad esempio spw.msp.

  7. Includere il file con estensione msp nella distribuzione di SharePoint Workspace.

Per ulteriori informazioni su come utilizzare lo Strumento di personalizzazione di Office, vedere Strumento di personalizzazione di Office in Office System (le informazioni potrebbero essere in lingua inglese) (http://go.microsoft.com/fwlink/?linkid=162306&clcid=0x410) (le informazioni potrebbero essere in lingua inglese).

Testare le connessioni e la sincronizzazione di SharePoint Workspace come descritto in Verificare le connessioni di SharePoint Workspace.

Mostra: