Distribuire SharePoint Workspace 2010 (traduzione automatica)

Groove Server 2010

Data pubblicazione: 12 maggio 2010

Ee681753.Important(it-it,office.14).gifImportante:

Il presente articolo è stato tradotto automaticamente, vedere la dichiarazione di non responsabilità. Per visualizzare la versione inglese dell'articolo, fare clic qui.

In questo articolo viene illustrato come distribuire Microsoft SharePoint Workspace 2010 in un ambiente gestito in cui viene utilizzato Microsoft Groove Server 2010. SharePoint Workspace è un rich client per Microsoft SharePoint Server 2010 e Microsoft SharePoint Foundation 2010. In quanto tale, consente agli Information Worker di sincronizzare il contenuto online e offline con raccolte documenti ed elenchi in un sito di SharePoint designato e fornisce le opzioni per la creazione di aree di lavoro Cartella condivisa e peer-to-peer di Groove.

SharePoint Workspace 2010 è incluso in Microsoft Office 2010 ProPlus installazione oppure può essere installato separatamente dall' Area Download Microsoft (http://go.microsoft.com/fwlink/?linkid=162268&clcid=0x410).

Personalizzazione dell'installazione consente di decidere il modo in cui verrà distribuito e utilizzato SharePoint Workspace 2010. Ad esempio, è possibile richiedere agli utenti di SharePoint Workspace previsto immettere un codice di configurazione account gestito. Ciò impedisce di creazione di account non gestito. In questo articolo viene descritto come personalizzare l'installazione di SharePoint Workspace 2010 per la distribuzione all'interno dell'organizzazione.

In this article:

Operazioni preliminari

Prima di iniziare queste procedure, consentono di risolvere i seguenti prerequisiti:

Personalizzare la distribuzione dell'area di lavoro di SharePoint tramite le impostazioni dello strumento di personalizzazione di Office

Lo strumento di personalizzazione di Office (OCT) per Office 2010 consente di personalizzare la distribuzione di SharePoint Workspace 2010 mediante l'applicazione di varie opzioni di installazione. Questo è particolarmente utile se non è in esecuzione Active Directory e non può accedere a oggetti Criteri di gruppo.

In questa sezione viene descritto come PTOM consente di personalizzare la distribuzione di SharePoint Workspace. È possibile accedere al PTOM scaricando la directory di installazione dal supporto di Microsoft Office Professional 2010 e quindi digitando setup /admin dalla riga di comando di Windows.

In alternativa, se si utilizza Active Directory, è possibile personalizzare SharePoint Workspace 2010 distribuzione tramite Criteri di gruppo. Per informazioni su come utilizzare oggetti Criteri di gruppo SharePoint Workspace per personalizzare la distribuzione, vedere Configurare e personalizzare SharePoint Workspace 2010.

Per ulteriori informazioni sull'utilizzo dei PTOM, vedere Strumento di personalizzazione di Office in Office system (le informazioni potrebbero essere in lingua inglese) (http://go.microsoft.com/fwlink/?linkid=162306&clcid=0x410) (le informazioni potrebbero essere in lingua inglese).

La procedura seguente descrive le opzioni dello strumento di personalizzazione di Office (OCT) che è possibile utilizzare per ottimizzare la distribuzione di SharePoint Workspace.

Per personalizzare la distribuzione dell'area di lavoro di SharePoint tramite le impostazioni dello strumento di personalizzazione di Office

  1. Specificare le opzioni di feature PTOM come segue:

    1. Fare clic su Opzioni caratteristica, Modifica impostazioni utente.

    2. Selezionare nell'elenco dei programmi Microsoft SharePoint Workspace 2010 .

    3. Per richiedere un codice di configurazione fornito dall'amministratore SharePoint Workspace conto, fare doppio clic su Codice di configurazione dell'account di SharePoint Workspace obbligatorio per aprire la finestra di dialogo Proprietà , fare clic su Attivoe quindi fare clic su OK. Per informazioni su come automatizzare la configurazione di account SharePoint Workspace, vedere Automatizzare la configurazione e il ripristino degli account di SharePoint Workspace (traduzione automatica).

    4. Per specificare il nome di Groove Server Manager da utilizzare per la gestione, fare doppio clic sul Nome per aprire la finestra di dialogo Proprietà , digitare un nome per il nome del server. Fare clic su OK.

    5. Per attivare un requisito per un collegamento di comunicazioni protette tra SharePoint Workspace- e Groove Server Manager, fare doppio clic su Protezione collegamento valida, Attivo. Fare clic su OK. Quando questo requisito è attivato, il certificato SSL (Secure Socket Layer) di Groove Server Manager presentato deve essere valido per consentire la comunicazione SharePoint Workspace al gestore.

    6. Per impedire l'utilizzo di aree di lavoro di Groove e aree di lavoro condivise cartella, fare doppio clic su Impedisci l'utilizzo di aree di lavoro di Groove, fare clic su Attivo. Fare clic su OK.

    7. Per abilitare la crittografia SSL (Secure Socket Layer) per le connessioni ai siti di SharePoint, fare doppio clic su Protezione collegamento valido dell'area di lavoro di SharePoint, fare clic su Attivo. Fare clic su OK.

    8. Per specificare che l'installazione di IPv6, se supportato sui sistemi client, fare doppio clic su IPv6, fare clic su Attivo. Fare clic su OK.

    9. Per specificare che l'installazione di IPv4, se supportato sui sistemi client, fare doppio clic su IPv4, fare clic su Attivo. Scegliere OK

    10. Per impostare il limite per il numero di tentativi di connessione proxy non riuscita per Groove Server Relay dal client SharePoint Workspace, fare clic su Massimo numero di Proxy di errori di connessione al Server di inoltro di Groove. Quando viene raggiunto il limite, vengono abbandonati proxy ulteriori tentativi di connessione Groove Server Relay. Il valore predefinito è 1. Quando si attiva questa impostazione, il client SharePoint Workspace è limitato al numero di serie di errori di connessione del proxy di inoltro. Quando si disattiva o non si configura questa impostazione, proxy ripetuti tentativi di connessione possono compromettere il funzionamento del server.

    11. Per evitare che il client SharePoint Workspace avviano le comunicazioni al server di inoltro di Groove elencati sono noti per essere eliminato in modo permanente, fare clic su DeCommissionedRelayList. Il formato è un elenco delimitato da virgole di nomi di dominio completo del server Groove Relay. Sono supportati i caratteri jolly nei nomi. Il '?' viene utilizzato per la sostituzione del singolo carattere e ' *' viene utilizzato per la sostituzione di parte del dominio (esempi: relay1.contoso.com,*.contoso.com, inoltro?.Contoso.com). quando si attiva questa impostazione, il client di SharePoint Workspace non verrà avviata la comunicazione con il Groove Server Relay DeCommissionedRelayList.

  2. Specificare ulteriori contenuti nel modo seguente:

    1. Utilizzare l'opzione Aggiungi file per aggiungere automaticamente i file, ad esempio i modelli di SharePoint Workspace per le installazioni utente.

    2. Utilizzare l'opzione Rimuovi file per rimuovere automaticamente i file specifici durante l'installazione. I file da rimuovere possono includere modelli di area di lavoro di installazioni precedenti.

    3. Se si dispone di requisiti particolari che possono essere solo attivati o disabilitati tramite il Registro di sistema di Windows, utilizzare l'impostazione di Rimuovi file . Ad esempio, è possibile utilizzare questa impostazione per rimuovere legacy SharePoint Workspace o Microsoft Office Groove 2007 gestione del Registro di sistema impostazioni del dispositivo oppure è possibile impostare il valore del Registro di sistema che disattiva l'esecuzione del video del nuovo utente al momento della configurazione di un nuovo conto.

Configurare gli account utente di area di lavoro di SharePoint

Attivazione di account utente SharePoint Workspace implica l'applicazione di un codice di configurazione di account per ogni installazione di client SharePoint Workspace. L'approccio consigliato per la distribuzione di codici di configurazione account utente SharePoint Workspace è per automatizzare il processo ed eliminano la necessità di intervento dell'utente finale, come descritto in Automatizzare la configurazione e il ripristino degli account di SharePoint Workspace (traduzione automatica). Tuttavia, questo metodo richiede l'integrazione con Active Directory. Se si dispone dell'accesso ad Active Directory o in caso contrario è necessario utilizzare un processo di configurazione manuale di account, utilizzare la procedura manuale, descritta in Recapito manuale dei codici di configurazione degli account di SharePoint Workspace (traduzione automatica).

Ee681753.note(it-it,office.14).gifNota:

Dichiarazione di non responsabilità per la traduzione automatica: Il presente articolo è stato tradotto tramite un software di traduzione automatica e non da una persona. Microsoft offre le traduzioni automatiche per consentire a coloro che non conoscono la lingua inglese di leggere gli articoli sui prodotti, sui servizi e sulle tecnologie Microsoft. Dal momento che l'articolo è stato tradotto automaticamente, potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli.

Vedere anche

Cronologia delle modifiche

Data Descrizione Motivo

12 maggio 2010

Pubblicazione iniziale

Mostra: