Configurare la piattaforma per Groove Server Relay (traduzione automatica)

Groove Server 2010

Data pubblicazione: 12 maggio 2010

Ee681774.Important(it-it,office.14).gifImportante:

Il presente articolo è stato tradotto automaticamente, vedere la dichiarazione di non responsabilità. Per visualizzare la versione inglese dell'articolo, fare clic qui.

In questo articolo vengono fornite le informazioni e le procedure per configurare la piattaforma per Groove Server Relay.

In this article:

Operazioni preliminari

Prima di iniziare questa procedura, è necessario installare il sistema operativo Windows Server con i componenti necessari, come descritto in Installare il sistema operativo per Groove Server Relay (traduzione automatica).

Configurare Windows Server 2008 per Server Groove Relay

La procedura riportata di seguito vengono fornite indicazioni per la configurazione di Windows Server 2008 per supportare l'installazione di Groove Server Relay.

Per configurare correttamente Windows Server 2008 per Server Relay Server

  1. Fare riferimento ai requisiti illustrati in Operazioni preliminari.

  2. Configurare le impostazioni di avvio e ripristino, come illustrato di seguito:

    1. Aprire l'elemento del Pannello di controllo di Sistema , selezionare Impostazioni di sistema avanzatee quindi fare clic sulla scheda Avanzate .

    2. Selezionare avvio e il ripristino di emergenza e impostare le proprietà come descritto nella tabella seguente e quindi fare clic su OK:

    Impostazioni di avvio e ripristino del sistema Valore

    Riavvio automatico

    negli

    Tipo di dettagli arresto anomalo del sistema

    Immagine della memoria (128 KB)

    File di dettagli

    %SystemRoot%\Minidump.

    Sovrascrive i file esistenti

    negli

  3. Configurare le impostazioni delle prestazioni, come segue:

    1. L'elemento del Pannello di controllo di Sistema , selezionare Impostazioni di sistema avanzate, fare clic sulla scheda Avanzate . Quindi fare clic su Impostazioni prestazioni e impostare le seguenti opzioni:

      • Nella scheda effetti visivi, selezionare Regola in modo da ottenere le prestazioni migliori.

      • Nella scheda Avanzate , in Pianificazione processore, selezionare la regola per ottimizzare le prestazioni di: Servizi in background.

    2. Nella stessa scheda avanzata, nella sezione memoria virtuale, fare clic su Cambia e impostare la memoria virtuale sia almeno la dimensione della memoria reale disponibile sul server, ma non più di metà lo spazio libero disponibile nella partizione di sistema.

    3. Scegliere OK.

  4. Impostare le proprietà per ogni Log di eventi di Windows, come illustrato di seguito:

    1. Fare clic su Start --> Programmi --> Strumenti di amministrazionee aprire il programma Visualizzatore eventi .

    2. Per evitare perdite di dati dell'evento importante, aprire ogni registro e impostarne le proprietà come illustrato nella tabella riportata di seguito:

    Registri eventi di Windows Proprietà.

    Registro applicazione

    Dimensione massima del registro: 32000 KB

    Sovrascrivi eventi se necessario

    Registro di protezione

    Dimensione massima del registro: 32000 KB

    Sovrascrivi eventi se necessario

    Registro di sistema

    Dimensione massima del registro: 32000 KB

    Sovrascrivi eventi se necessario

  5. Installazione di Windows service pack più recente, può essere ottenuto dal Service Pack per Microsoft (http://go.microsoft.com/fwlink/?linkid=93682&clcid=0x410).

  6. Installare i più recenti di Windows critici e gli aggiornamenti della protezione, può essere ottenuti da Microsoft Update (le informazioni potrebbero essere in lingua inglese) (http://go.microsoft.com/fwlink/?linkid=93684&clcid=0x410) (le informazioni potrebbero essere in lingua inglese).

Il server è pronto per l'installazione del software Groove Server Relay.

Ee681774.note(it-it,office.14).gifNota:

Dichiarazione di non responsabilità per la traduzione automatica: Il presente articolo è stato tradotto tramite un software di traduzione automatica e non da una persona. Microsoft offre le traduzioni automatiche per consentire a coloro che non conoscono la lingua inglese di leggere gli articoli sui prodotti, sui servizi e sulle tecnologie Microsoft. Dal momento che l'articolo è stato tradotto automaticamente, potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli.

Vedere anche

Cronologia delle modifiche

Data Descrizione Motivo

12 maggio 2010

Pubblicazione iniziale

Mostra: