Importare un file di personalizzazione dell'installazione di Office 2010

Office 2010
 

Si applica a: Office 2010

Ultima modifica dell'argomento: 2015-03-09

In Microsoft Office 2010 è possibile importare un file di personalizzazione (con estensione msp) dello Strumento di personalizzazione di Office. Questa è una nuova caratteristica di Office 2010.

Per informazioni su come importare un file msp dello Strumento di personalizzazione di Office in Office 2010, seguire le istruzioni fornite in questo articolo.

Contenuto dell'articolo:

In questo articolo è inoltre incluso un video dimostrativo su come Importare un file di personalizzazione dell'installazione.

In Office 2010 sono disponibili due versioni dello Strumento di personalizzazione di Office specifiche dell'architettura, una per la versione a 32 bit di Office 2010 e una per la versione a 64 bit di Office 2010. La versione a 64 bit dello Strumento di personalizzazione di Office supporta le edizioni client a 64 bit di Office 2010 e offre la stessa interfaccia utente, le stesse funzionalità e le stesse impostazioni configurabili disponibili nella versione a 32 bit.

Per avviare lo Strumento di personalizzazione di Office, al prompt dei comandi eseguire setup.exe /admin dalla radice della posizione di installazione dalla rete in cui sono contenuti i file di origine di Office 2010. Per ulteriori informazioni, vedere Creare un punto di installazione di rete per Office 2010. Eseguire ad esempio la riga di comando seguente per avviare lo Strumento di personalizzazione di Office: \\server\share\Office14\setup.exe /admin. Viene utilizzato lo stesso comando per eseguire la versione a 32 bit o a 64 bit dello Strumento di personalizzazione di Office. Se ad esempio si desidera avviare lo Strumento di personalizzazione di Office a 32 bit, eseguire la riga di comando setup.exe /admin dalla cartella x86 (32 bit), come illustrato nell'esempio seguente: \\server\share\Office14\x86\setup.exe /admin. Per avviare lo Strumento di personalizzazione di Office a 64 bit, eseguire la riga di comando setup.exe /admin dalla cartella x64 (64 bit).

Lo Strumento di personalizzazione di Office supporta l'importazione di file di personalizzazione dell'installazione (con estensione msp):

  • I file msp a 32 bit possono essere importati nello Strumento di personalizzazione di Office a 64 bit e possono essere utilizzati per personalizzare i prodotti Office 2010 a 64 bit.

  • I file msp a 64 bit possono essere importati nello Strumento di personalizzazione di Office a 32 bit e possono essere utilizzati per personalizzare i prodotti Office 2010 a 32 bit.

NotaNote
L'importazione di file msp di personalizzazione è consentita solo per prodotti equivalenti. È possibile importare un file msp di personalizzazione di Microsoft Office Professional Plus 2010 a 32 bit nella versione a 64 bit dello Strumento di personalizzazione di Office per un file msp di Office Professional Plus 2010 a 64 bit. Non è possibile invece importare un file msp di personalizzazione di Microsoft Word 2010 a 32 bit autonomo nello Strumento di personalizzazione di Office a 64 bit per un file msp di Office Professional Plus 2010 a 64 bit. Questa operazione non è consentita e genera un messaggio di errore. Per informazioni su come utilizzare lo Strumento di personalizzazione di Office per creare un file di personalizzazione dell'installazione e sulle aree che è possibile configurare con lo Strumento di personalizzazione di Office, vedere Office Customization Tool in Office 2010.
Non è possibile importare file di personalizzazione dell'installazione (con estensione msp) di Microsoft Office System 2007 nello Strumento di personalizzazione di Office 2010.

La caratteristica di importazione può essere utilizzata inoltre se è stato già creato un file di personalizzazione dell'installazione (con estensione msp) iniziale per un prodotto Office 2010, ad esempio per Microsoft Office Professional Plus 2010, e successivamente si desidera modificare l'installazione aggiungendo Language Pack. In questi casi è necessario innanzitutto aggiungere i Language Pack nel punto di installazione di rete in cui sono contenuti i file di origine dei prodotti Office. Eseguire quindi lo Strumento di personalizzazione di Office dalla radice del punto di installazione di rete e creare un nuovo file di personalizzazione dell'installazione per lo stesso prodotto, importando il file msp di personalizzazione originale creato precedentemente per Microsoft Office Professional Plus 2010. Per ulteriori informazioni, vedere Per importare un file msp di personalizzazione per aggiungere altre lingue a un'installazione esistente.

Utilizzare la procedura seguente per importare un file di personalizzazione dell'installazione (con estensione msp).

Per importare un file di personalizzazione dell'installazione
  1. Avviare lo Strumento di personalizzazione di Office. A tale scopo, al prompt dei comandi digitare setup.exe /admin dalla radice del punto di installazione di rete in cui sono contenuti i file di origine di Office 2010, ad esempio:

    \\server\share\Office14\setup.exe /admin

  2. Per importare un file msp di personalizzazione, nello Strumento di personalizzazione di Office scegliere Importa dal menu File.

  3. Nella finestra di dialogo Apri selezionare il file con estensione msp che si desidera convertire e quindi fare clic su Apri per avviare la conversione.

  4. Scegliere Salva con nome dal menu File. Specificare un nome univoco per il file e salvarlo nella cartella Updates del punto di installazione di rete della piattaforma per cui è stato importato il file msp di personalizzazione, ovvero a 32 bit o a 64 bit. Se ad esempio è stato importato un file msp di personalizzazione a 32 bit per personalizzare un'installazione a 64 bit di Office 2010, salvare il file nella cartella Updates del punto di installazione di rete di Office 2010 a 64 bit.

  5. Fare clic su Salva.

 

Caratteristica per l'importazione dello Strumento di personalizzazione di Office http://go.microsoft.com/fwlink/?linkid=203128&clcid=0x410

Tempo di esecuzione: 6 ore e 6 minuti

Riprodurre video Guardare un video in cui viene illustrato come utilizzare la caratteristica di importazione dello Strumento di personalizzazione di Office (le informazioni potrebbero essere in lingua inglese) (http://go.microsoft.com/fwlink/?linkid=203128&clcid=0x410) (le informazioni potrebbero essere in lingua inglese).

Scarica video Per una visualizzazione ottimale, scaricare il video per client di Office 2010 sulla caratteristica di importazione dello Strumento di personalizzazione di Office (le informazioni potrebbero essere in lingua inglese) (http://go.microsoft.com/fwlink/?linkid=203128&clcid=0x410) (le informazioni potrebbero essere in lingua inglese).

Fare clic con il pulsante destro del mouse sul collegamento e quindi scegliere Salva oggetto con nome per scaricare una copia. Facendo clic sul collegamento, verrà aperto un file con estensione wmv nel visualizzatore video predefinito per una visualizzazione ad alta risoluzione.

Se si crea un file di personalizzazione dell'installazione (con estensione msp) per personalizzare l'installazione di Office 2010 e successivamente si decide di aggiungere altre lingue, è possibile utilizzare l'opzione diimportazione disponibile nello Strumento di personalizzazione di Office per applicare le modifiche delle lingue. Utilizzare la procedura seguente per importare le lingue in un'installazione esistente. In questa procedura viene utilizzato Office Professional Plus 2010 come esempio.

Per importare un file msp di personalizzazione per aggiungere altre lingue a un'installazione esistente
  1. Aggiungere i Language Pack che si desidera utilizzare nel punto di installazione di rete in cui sono contenuti i file di origine di Office Professional Plus 2010. Per ulteriori informazioni, vedere Creare un punto di installazione di rete per Office 2010.

  2. Eseguire lo Strumento di personalizzazione di Office digitando setup.exe /admin al prompt della riga di comando dalla radice del punto di installazione di rete in cui sono contenuti i file di origine di Office Professional Plus 2010, ad esempio:

    \\server\share\Office14\setup.exe /admin

  3. Nella finestra di dialogo Selezione prodotto fare clic su Crea nuovo file di configurazione dell'installazione per il prodotto seguente e quindi scegliere lo stesso prodotto per cui sono state precedentemente personalizzate le opzioni di installazione, in questo esempio Microsoft Office Professional Plus 2010.

  4. Per importare il file msp di personalizzazione originale creato precedentemente per Microsoft Office Professional Plus 2010, scegliere Importa dal menu File.

  5. Nella finestra di dialogo Apri selezionare il file con estensione msp che si desidera aggiornare.

  6. Scegliere Salva con nome dal menu File. Specificare un nome univoco per il file msp e quindi fare clic su Salva.

    NotaNote
    La cartella degli aggiornamenti supporta un solo file msp di configurazione dell'installazione. Pertanto, se si importa un file msp di configurazione dell'installazione per aggiungere lingue a un'installazione esistente, è consigliabile sostituire il file di configurazione precedente (il file con estensione msp originale) con il nuovo file msp di configurazione contenente le informazioni sui Language Pack.
  7. Distribuire e applicare i file msp di personalizzazione dell'installazione aggiornati nei computer degli utenti.

    Per applicare il file di personalizzazione dell'installazione (con estensione msp) alle installazioni esistenti, è necessario applicarlo direttamente nel computer dell'utente. Gli utenti possono applicare il file msp di personalizzazione dell'installazione facendo doppio clic su di esso oppure eseguendo il comando msiexec con l'opzione /p, come illustrato nell'esempio seguente (utilizzando custom.msp): msiexec.exe /p \\server\share\custom.msp.

    Per ulteriori informazioni sui comandi di Windows Installer, vedere Opzioni della riga di comando di Windows Installer (le informazioni potrebbero essere in lingua inglese) (http://go.microsoft.com/fwlink/?linkid=162945&clcid=0x410) (le informazioni potrebbero essere in lingua inglese).

    È inoltre possibile utilizzare un programma di gestione della distribuzione, ad esempio Microsoft System Center Configuration Manager 2007, per distribuire i file di personalizzazione dell'installazione.

Mostra: