Preparazione dell'ambiente Project Server 2007

Project 2010
 

Si applica a: Project Server 2010

Ultima modifica dell'argomento: 2016-11-30

Per poter eseguire la migrazione a Microsoft Project Server 2010, è necessario preparare l'ambiente Microsoft Office Project Server 2007 quando si effettua la migrazione da Microsoft Office Project Server 2003 a Office Project Server 2007. Per preparare l'ambiente, è necessario eseguire le operazioni seguenti:

  • Installare Office Project Server 2007

  • Applicare gli aggiornamenti a Office Project Server 2007 e Windows SharePoint Services 3,0

  • Impostare l'autenticazione basata su moduli (facoltativa)

  • Effettuare il backup di tutti i database di Project Server 2003 e Office Project Server 2007

  • Determinare il numero delle workstation in cui deve essere installato lo strumento di migrazione

  • Installare lo strumento di migrazione

  • Applicare gli aggiornamenti a Microsoft Office Project Professional 2007 per lo strumento di migrazione

Se non si dispone del supporto di installazione di Office Project Server 2007 nella propria azienda, è possibile scaricare la versione di valutazione di Office Project Server 2007 dalla Pagina di download delle versioni di valutazione di Office Project Professional 2007 e Office Project Server 2007 in Microsoft TechNet (le informazioni potrebbero essere in lingua inglese). Se non si dispone di Office Project Professional 2007, è inoltre consigliabile scaricare la versione di valutazione da questa pagina, poiché sarà necessario eseguire lo strumento di migrazione in essa incluso.

NotaNote
Microsoft offre inoltre uno strumento di migrazione virtuale (VME, Virtual Migration Environment) di Office Project Server 2007 che consente di eseguire la migrazione dei dati da Microsoft Office Project Server 2003 a Office Project Server 2007. VME di Office Project Server 2007 è un ambiente autonomo che può essere utilizzato solo ai fini della migrazione. È disponibile per il download nell'Area download Microsoft e può essere eseguito in una macchina virtuale in Hyper-V Server in Windows Server 2008 R2. Include inoltre numerosi script di migrazione utili per semplificare il processo di migrazione. Per ulteriori informazioni, vedere Eseguire la migrazione dei dati di Project Server 2003 utilizzando VME.

La scelta del computer in cui installare Office Project Server 2007 è importante. Leggere attentamente Opzioni di distribuzione IT per la migrazione in Project Server 2007 (http://go.microsoft.com/fwlink/?linkid=188765&clcid=0x410) e selezionare l'opzione più adatta alla propria situazione. Per ulteriori informazioni su come eseguire l'installazione, vedere Distribuire Project Server 2007 in un ambiente server farm (le informazioni potrebbero essere in lingua inglese) (http://go.microsoft.com/fwlink/?linkid=188762&clcid=0x410). Seguire le istruzioni, installare Project Server 2010 ed effettuare il provisioning di un sito di Microsoft Project Web App in cui eseguire la migrazione. Per gli scopi di questo articolo, tale sito verrà indicato come "sito di Project Web Access di destinazione".

ImportanteImportant
Questo sito di Project Web Access dovrebbe essere vuoto, ovvero non dovrebbe includere progetti, utenti, risorse o altri dati globali.
NotaNote
Office Project Server 2007 può essere installato nello stesso computer di Project Server 2003. Per fare in modo che Windows SharePoint Services sostituisca il server virtuale IIS (Internet Information Services) che ospitava Project Server 2003, è necessario creare diversi "percorsi gestiti" per escludere le directory virtuali di Project Web Access. Per ulteriori informazioni, vedere l'articolo della Knowledge Base Configurazione di un'applicazione ASP.NET per consentirne l'esecuzione su un server virtuale di SharePoint (http://go.microsoft.com/fwlink/?linkid=25292&clcid=0x410).

Come risultato di questa operazione si dovrebbe ottenere un sito di Project Web Access vuoto e funzionante nel quale è possibile eseguire la migrazione. Si tratta del "sito di Project Web Access di destinazione" sopra menzionato.

Quando si esegue la migrazione dei dati da Project Server 2003 a Office Project Server 2007, è necessario applicare gli aggiornamenti seguenti all'ambiente Office Project Server 2007:

  • Office Project Server 2007 Service Pack 2

  • Windows SharePoint Services 3,0 Service Pack 2

Per informazioni su come applicare entrambi i Service Pack, vedere Distribuire il Service Pack 2 per Office Project Server 2007 (http://go.microsoft.com/fwlink/?linkid=188768&clcid=0x410).

È inoltre consigliabile applicare a Office Project Server 2007 gli aggiornamenti cumulativi più recenti. Per ulteriori informazioni su come applicare tali aggiornamenti, vedere Distribuire gli aggiornamenti cumulativi (Project Server 2007) (http://go.microsoft.com/fwlink/?linkid=188772&clcid=0x410).

Se in Project Server 2003 gli utenti sono utenti autenticati di Project Server (non di Windows), non sarà possibile accedere immediatamente a Office Project Server 2007 con tali account dopo la migrazione. Office Project Server 2007 si avvale dell'infrastruttura di autenticazione basata su moduli ASP.NET e Windows SharePoint Services. È pertanto necessario impostare l'autenticazione basata su moduli nell'installazione di Office Project Server 2007 e questo costituisce un passaggio a parte. Per ulteriori informazioni, vedere Pianificare il metodo di autenticazione di Project Server 2007 (http://go.microsoft.com/fwlink/?linkid=188779&clcid=0x410).

Come risultato di questa operazione, l'autenticazione basata su moduli dovrebbe essere attivata e funzionante nel sito di Project Web Access di destinazione.

È consigliabile eseguire il backup di tutti i database di Project Server 2003 e Office Project Server 2007 coinvolti nella migrazione di dati.

È consigliabile eseguire il backup dei database seguenti:

  • Database di Project Server 2003

  • Database di Office Project Server 2007:

    • Published

    • Reporting

    • Draft

    • Versions

  • Database del contenuto e di configurazione di Windows SharePoint Services 3,0

Dopo avere creato copie di backup dei database coinvolti nella migrazione dei dati, è possibile riavviare rapidamente la migrazione nel caso si verifichino problemi irreversibili durante il processo di migrazione. Se ad esempio durante la migrazione si verifica un errore dovuto a un problema dei dati in Project Server 2003, il database di Office Project Server 2007 potrebbe essere danneggiato. Se il problema viene risolto in Project Server 2003, sarà necessario creare un nuovo sito di Project Web Access di Office Project Server 2007 prima di ripetere la migrazione. Se invece è già disponibile un backup di Office Project Server 2007, non sarà necessario ricreare un nuovo sito di Project Web Access. Sarà sufficiente infatti ripristinare i database di Office Project Server 2007 e ripetere la migrazione.

È possibile eseguire il backup dei database del contenuto e di configurazione di Office Project Server 2007 per eventuali problemi irreversibili durante la migrazione dei dati delle aree di lavoro da Windows SharePoint Services a Office Project Server 2007. Un backup del database pre-migrazione consentirà di riprendere velocemente il lavoro.

Successivamente sarà necessario decidere dove ripristinare i database di Project Server 2003.

  • Mantenere i database di Project Server 2003 in un computer diverso da quello dei database di Office Project Server 2007. Questa è la procedura consigliata se le dimensioni del database richiedono molto tempo per il backup o il ripristino. In questo caso sarà necessario impostare manualmente un "server collegato" nel computer Office Project Server 2007 che punti al computer Project Server 2003. Per ulteriori informazioni, fare riferimento al parametro Project2003LinkedSQLServer nel file di configurazione della migrazione. Per ulteriori informazioni, vedere Configurare un server collegato in SQL Server.

  • Ripristinare i database di Project Server 2003 nello stesso computer che ospita i database di Office Project Server 2007 è una buona soluzione per ottimizzare le prestazioni. Il processo di migrazione infatti è più veloce se il database di Project Server 2003 e i database di Office Project Server 2007 si trovano nello stesso computer.

Come risultato di questa operazione, si dovrebbe ottenere il backup di tutti i database rilevanti in modo da poterli ripristinare e riprendere rapidamente la migrazione in base alle proprie necessità.

Lo strumento di migrazione non è installato per impostazione predefinita ma è disponibile nel supporto di installazione di Microsoft Office Project Professional 2007. Non è necessario installarlo nei computer Project Server coinvolti nella migrazione. Sarà sufficiente connetterlo a tali computer in rete. Per installare lo strumento di migrazione, attenersi alle procedure seguenti.

Per installare lo strumento di migrazione (se non è installato Office Project Professional 2007)
  1. Eseguire il programma di installazione presente sul CD di installazione di Office Project Professional 2007.

  2. Selezionare l'opzione Personalizzata. Non selezionare Installa.

  3. Nella scheda Opzioni di installazione espandere l'albero delle caratteristiche relativo a Microsoft Office Project 2007.

  4. Fare clic con il pulsante destro del mouse su Strumento di migrazione e modificarne lo stato da Non disponibile a Esecuzione dal computer locale.

  5. Fare clic su Installa. Il file eseguibile dello strumento di migrazione P12migrationtool.exe verrà installato nel percorso specificato. Il percorso predefinito è C:\Programmi\Microsoft Office\OFFICE12.

Per installare lo strumento di migrazione (se è già installato Office Project Professional 2007)
  1. In Windows XP fare clic sul pulsante Start e quindi scegliere Pannello di controllo.

  2. Nel Pannello di controllo fare doppio clic su Installazione applicazioni.

  3. Selezionare Office Project Professional 2007 nell'elenco Programmi attualmente installati e quindi fare clic su Cambia.

  4. Nella finestra Modifica installazione di Microsoft Office visualizzata selezionare Aggiungi/Rimuovi caratteristiche e quindi fare clic su Continua.

  5. Nella scheda Opzioni di installazione espandere Microsoft Office Project e fare clic con il pulsante destro del mouse sullo strumento per l'aggiornamento di Microsoft Office Project. Modificare lo stato da Non disponibile a Esecuzione dal computer locale.

  6. Fare clic su Continua. Verrà avviata l'installazione dello strumento di migrazione e il file eseguibile di tale strumento, P12migrationtool.exe, verrà aggiunto nello stesso percorso del file eseguibile di Office Project Professional 2007, WinProj.exe. Il percorso predefinito è: C:\Programmi\Microsoft Office\OFFICE12.

  7. Al termine dell'installazione, fare clic su Chiudi nella successiva finestra visualizzata.

È necessario applicare gli aggiornamenti all'installazione di Office Project Professional 2007 in cui viene utilizzato lo strumento di migrazione. È consigliabile applicare gli aggiornamenti seguenti:

  • Office Project Professional 2007 Service Pack 2

  • L'aggiornamento cumulativo più recente per Office Project Professional 2007. La data di tale aggiornamento dovrebbe corrispondere alla data dell'aggiornamento cumulativo applicato a Office Project Server 2007.

Mostra: