Aggiornare i dati delle aree di lavoro progetti da Project Server 2003

Project 2010
 

Si applica a: Project Server 2010

Ultima modifica dell'argomento: 2010-12-17

ImportanteImportant
Questa procedura è facoltativa e deve essere effettuata solo se si desidera eseguire la migrazione del contenuto e dei siti dell'area di lavoro progetto di Windows SharePoint Services 2.0.

In questo articolo viene descritto come eseguire la migrazione dei dati delle aree di lavoro progetti di Windows SharePoint Services 2.0 in Windows SharePoint Services 3.0. Questa parte del processo di migrazione dei dati da Project Server 2003 a Project Server 2007 è necessaria solo se si desidera trasferire i dati delle suddette aree. A tale scopo, è possibile procedere in due modi:

  • Se si effettua un aggiornamento sul posto da Windows SharePoint Services 2.0 a Windows SharePoint Services 3.0, è possibile eseguire un comando Stsadm per rendere attive le proprie aree di lavoro.

  • Se si esegue la migrazione in un computer diverso, è possibile effettuare il backup del database di Windows SharePoint Services 2.0 per poi eseguire il ripristino nel computer Windows SharePoint Services 3.0 per aggiornarlo.

In questo caso tutte le aree di lavoro di Windows SharePoint Services 2.0 saranno già state aggiornate a Windows SharePoint Services 3.0 quando si è scelta l'opzione di aggiornamento sul posto durante l'installazione di Windows SharePoint Services 3.0. È tuttavia possibile che le aree di lavoro progetti aggiornate non siano attive. Per renderle attive, eseguire le operazioni seguenti:

  1. Aprire la finestra del prompt dei comandi e passare al percorso di Stsadm.exe. Il percorso predefinito è <unità>:\Programmi\File comuni\Microsoft Shared\Web Server Extensions\12\bin.

  2. Eseguire il comando Stsadm seguente per imporre un aggiornamento:

    stsadm -o upgrade

    Per controllare lo stato, è possibile esaminare il file upgrade.log: <unità>:\Programmi\File comuni\Microsoft Shared\Web Server Extensions\12\logs\upgrade.log

    Il processo di aggiornamento sarà completato quando il prompt dei comandi restituisce il messaggio Operazione completata.

  3. Individuare le aree di lavoro progetti aggiornate e assicurarsi che funzionino correttamente.

Se Office Project Server 2007 è installato in un computer pulito e si desidera eseguire la migrazione dei dati di Windows SharePoint Services, si utilizzerà l'approccio di backup e ripristino del database del contenuto, che comporta i passaggi seguenti:

Migrazione completa con Windows SharePoint Services
  1. Eseguire lo strumento di analisi pre-aggiornamento di Windows SharePoint Services nella farm di Windows SharePoint Services 2.0 SP2, se non si è già provveduto (come indicato nelle attività pre-migrazione). Tale processo prepara il database del contenuto di Windows SharePoint Services 2.0 per l'aggiornamento a Windows SharePoint Services 3.0.

  2. Associare una copia di tutti i database del contenuto di Windows SharePoint Services 2.0 alla farm di Office Project Server 2007. Dopo tale associazione, i siti di Windows SharePoint Services 2.0 inclusi nel database del contenuto vengono aggiornati a Windows SharePoint Services 3.0. È consigliabile aggiornare una copia e non il database del contenuto di Windows SharePoint Services 2.0 originale. Al termine di questo passaggio, tutte le aree di lavoro di Project Server 2003 saranno state aggiornate a Windows SharePoint Services 3.0, ma non saranno ancora collegate ai progetti.

    1. Aprire la finestra del prompt dei comandi e passare al percorso di Stsadm.exe. Il percorso predefinito è <unità>:\Programmi\File comuni\Microsoft Shared\Web Server Extensions\12\bin.

    2. Eseguire il comando Stsadm seguente per associare una copia del database del contenuto di Windows SharePoint Services 2.0 a Windows SharePoint Services 3.0 e aggiornarlo:

      stsadm.exe -o addcontentdb -url http://<server>:<porta> -databasename <database del contenuto di WSS 2.0> -databaseserver <nome del server di database>

      Ad esempio:

      stsadm.exe -o addcontentdb -url http://MyServer:80 -databasename WSS_V2_ContentDB -databaseserver Sample

    3. Dopo aver eseguito Stsadm.exe, è possibile tenere traccia dello stato dell'aggiornamento esaminando il file upgrade.log nella directory dei registri ULS. Il percorso predefinito è c:\Programmi\File comuni\Microsoft Shared\Web Server Extensions\12\logs\upgrade.log. Il processo di aggiornamento di un determinato database del contenuto è terminato quando nel registro viene inserita la riga seguente:

      [SPManager] [DEBUG] [<Date> <Time>]: Using cached [SPContentDatabase Name=<DB NAME> Parent=SPDatabaseServiceInstance] NeedsUpgrade value: False.

    4. Individuare le aree di lavoro progetti aggiornate per verificare che l'aggiornamento sia stato completato.

    5. Se l'aggiornamento non è riuscito per qualsiasi motivo, come indicato nel registro, il processo di aggiornamento di Windows SharePoint Services può essere riavviato. A tale scopo, eseguire il comando Stsadm.exe -o upgrade e aprire i registri per visualizzare lo stato di avanzamento. Il processo di aggiornamento è terminato quando viene visualizzato il messaggio Operazione completata.

I collegamenti tra progetti, attività e assegnazioni da un lato e gli elementi di SharePoint Foundation dall'altro verranno corretti quando lo strumento di migrazione salverà e pubblicherà i progetti successivamente nel processo di migrazione.

Mostra: