Attività post-migrazione da eseguire dopo la migrazione dei dati di Project Server 2003

Project 2010
 

Si applica a: Project Server 2010

Ultima modifica dell'argomento: 2016-11-30

Dopo aver eseguito lo strumento per la migrazione dei dati di Microsoft Office Project Server 2003 a Microsoft Office Project Server 2007, è necessario effettuare diverse attività post-migrazione, incluse le seguenti:

In questo articolo sono inoltre incluse informazioni su come Eseguire il rollback della migrazione.

Esaminare la riga di comando dello strumento di migrazione o il registro della migrazione per verificare che la migrazione sia stata completata correttamente. In caso contrario, apportare le opportune correzioni ed eseguire nuovamente lo strumento di migrazione. Se non sono presenti problemi irreversibili, apportare le modifiche in Project Server 2003, ripristinare i database puliti di Office Project Server 2007 ed eseguire di nuovo la migrazione. Se il processo di migrazione è stato eseguito correttamente, verificare che anche la migrazione dei dati in Office Project Server 2007 sia avvenuta correttamente effettuando le prove seguenti:

  • Verificare i dati di progetto: aprire i progetti migrati, apportare delle modifiche, aggiungere risorse dell'organizzazione, pubblicarli, accettare gli aggiornamenti dello stato e così via.

  • Verificare i dati di Project Web Access: compilare le schede attività, creare proposte, generare un cubo e così via.

È consigliabile creare un elenco di controllo della migrazione specifico per l'ambiente in uso e verificare tali elementi dopo la migrazione.

Come spiegato in Impossibile eseguire la migrazione dei dati a Project Server 2007, la migrazione da Project Server 2003 a Office Project Server 2007 non può essere eseguita per tutti i dati. È pertanto consigliabile esaminare tutte le impostazioni del server di Office Project Server 2007 e accertarsi che siano come si desidera. Di seguito sono elencate alcune aree specifiche:

  1. Impostazioni di sicurezza: alcune autorizzazioni di sicurezza (globali e di categoria) sono nuove in Office Project Server 2007 ed è quindi possibile che non vengano incluse nella migrazione. Esaminare ognuna di esse e decidere se assegnare tali autorizzazioni agli utenti. Per ulteriori informazioni, vedere Introduzione alle autorizzazioni in Microsoft Office Project Server 2007 (http://technet.microsoft.com/it-it/library/cc197530.aspx).

  2. Definizioni delle visualizzazioni di Project Web Access: le clausole "Filtra per" e "Raggruppa per" non vengono migrate da Project Server 2003 e pertanto è necessario ricrearle. Anche alcuni campi delle visualizzazioni di Project Web Access non vengono migrati. Accertarsi che tutti i campi necessari siano disponibili nelle visualizzazioni dopo la migrazione.

  3. Unire e ridenominare gruppi, categorie e modelli di protezione e di definizioni delle visualizzazioni di Project Web Access simili: se si verifica un conflitto di nomi durante la migrazione dei modelli di protezione, delle definizioni delle visualizzazioni e dei gruppi e delle categorie di sicurezza, viene aggiunto un prefisso o un suffisso a tali nomi. Questa azione consente di mantenere sia le entità di Project 2007 che le entità di Project 2003 in un unico sistema. È quindi possibile selezionare l'entità da mantenere o decidere di unirle, a seconda delle esigenze. È consigliabile risolvere tali conflitti per non confondere gli utenti.

Questo è un passaggio necessario per assicurarsi che gli utenti con autenticazione basata su moduli migrati siano validi in Office Project Server 2007. Per ulteriori informazioni, vedere Configurare i form di autenticazione di SQL Membership Provider in Project Server 2007 (http://go.microsoft.com/fwlink/?linkid=188757&clcid=0x410).

Lo strumento di migrazione reimposta l'opzione Provisioning automatico presente nella pagina Impostazioni di provisioning aree di lavoro progetti di Impostazioni server su Consenti agli utenti di creare manualmente aree di lavoro per i progetti in Office Project Server 2007. Questa impostazione assicura che durante il processo di migrazione non venga eseguito il provisioning di aree di lavoro duplicate per i progetti che potrebbero già includere aree di lavoro non ancora migrate.

Dopo aver eseguito lo strumento di migrazione, controllare le Impostazioni di provisioning aree di lavoro progetti che si trovano nella sezione Criteri operativi di Impostazioni server di Project Web Access. Verificare che le opzioni URL sito e Provisioning automatico siano configurate correttamente secondo le esigenze. Se si desidera che Office Project Server 2007 crei automaticamente un'area di lavoro quando un progetto viene pubblicato, reimpostare l'opzione Provisioning automatico su Crea automaticamente un'area di lavoro per ogni progetto in corrispondenza della prima pubblicazione in Office Project Server 2007 dopo l'esecuzione dello strumento di migrazione.

Nella pagina Gestisci gruppi di Project Server 2003 non sono visualizzati gli utenti inattivi per impostazione predefinita, mentre lo sono in Office Project Server 2007. In conseguenza di ciò, dopo il processo di migrazione, che include anche gli utenti inattivi, è possibile che nella pagina Gestisci gruppi di Project Web Access in Office Project Server 2007 siano visualizzati utenti aggiuntivi.

Se necessario è possibile eliminare definitivamente gli utenti inattivi.

Per eliminare definitivamente gli utenti inattivi:

  1. In Project Web Access fare clic su Impostazioni server.

  2. Nella sezione Amministrazione database fare clic su Elimina oggetti dell'organizzazione.

  3. Nella sezione Selezionare gli elementi da eliminare da Project Server della pagina Elimina oggetti dell'organizzazione selezionare Risorse e utenti.

  4. Nell'elenco di utenti visualizzato selezionare gli utenti che si desidera eliminare in modo definitivo e quindi fare clic su Elimina.

Esiste un problema noto per cui la migrazione delle valute dei progetti non avviene correttamente. Eseguire la query SQL seguente sul database delle tabelle di progetto di Project Server 2003 per ottenere un elenco di progetti con le relative valute. È possibile utilizzare queste informazioni per correggere manualmente le impostazioni di valuta dopo la migrazione.

select PROJ_NAME, PROJ_OPT_CURRENCY_SYMBOL 
  from dbo.MSP_PROJECTS where PROJ_TYPE in (0, 1, 2)

Se in precedenza erano utilizzati account di Windows locali, ad esempio NomeComputer\Indro Neri, e i nomi di computer non sono più validi, nella pagina Impostazioni server di Project Web Access utilizzare le opzioni di Gestisci utenti per modificare tali account in modo che risultino validi.

Le tabelle di ricerca multilingue non vengono aggiornate correttamente dopo la migrazione. Eseguire le istruzioni SQL seguenti sul database Published di Office Project Server 2007 per risolvere il problema.

DELETE FROM dbo.MSP_LOOKUP_TABLE_LANGUAGES WHERE LT_UID NOT IN (SELECT LT_UID FROM dbo.MSP_LOOKUP_TABLES)

DELETE FROM dbo.MSP_LOOKUP_TABLE_MASK_VALUES WHERE LT_UID NOT IN (SELECT LT_UID FROM dbo.MSP_LOOKUP_TABLES)

DELETE FROM dbo.MSP_LOOKUP_TABLE_MASK_STRUCTURES WHERE LT_UID NOT IN (SELECT LT_UID FROM dbo.MSP_LOOKUP_TABLES)

DELETE FROM dbo.MSP_LOOKUP_TABLE_VALUES WHERE LT_UID NOT IN (SELECT LT_UID FROM dbo.MSP_LOOKUP_TABLES)

DELETE FROM dbo.MSP_LOOKUP_TABLE_STRUCTURES WHERE LT_UID NOT IN (SELECT LT_UID FROM dbo.MSP_LOOKUP_TABLES)

Se si utilizza Microsoft Office Project Portfolio Server 2007 con Office Project Server 2007, è particolarmente importante eseguire le istruzioni SQL seguenti per aggiornare le tabelle. Se tali istruzioni non vengono eseguite, quando si esegue un'esportazione da Office Project Portfolio Server 2007 a Office Project Server 2007 potrebbe verificarsi un errore di tipo “GeneralUnhandledException” simile al seguente, che verrebbe incluso nei registri ULS:

PSI: LookupTable.ReadLookupTablesMultiLang Undefined Attibutes: PSError: GeneralUnhandledException Underined attributes list: System.Data.ConstraintException: Failed to enable constraints. One or more rows contain values violating non-null, unique, or foreign-key constraints....

È possibile eseguire il rollback se si verifica una delle situazioni seguenti:

  • Si verifica un errore di migrazione nel corso del processo

  • Una grande quantità di dati viene modificata Project Server 2003 dopo la migrazione. In tal caso il processo di migrazione dovrebbe essere ripetuto dall'inizio.

Poiché la migrazione a Office Project Server 2007 non è un aggiornamento sul posto, i dati di Project Server 2003 non vengono modificati durante il processo. Un rollback è dunque equivalente al ripristino di un'istanza pulita di Office Project Server 2007 Project Web Access, come da una copia di backup. È quindi possibile eseguire nuovamente la migrazione.

Se si desidera rieseguire la migrazione di alcuni progetti, ad esempio perché sono stati modificati in Project Server 2003, il metodo di rollback consiste nell'eliminare i progetti in Office Project Server 2007 e di rieseguirne la migrazione.

ImportanteImportant
Se il processo di migrazione dei dati globali si interrompe durante l'esecuzione, deve essere rieseguito dall'inizio. È possibile che lo strumento di migrazione si interrompa a causa di un errore nei dati di Project Server 2003, ad esempio una determinata risorsa non dispone di un valore valido per un codice di struttura dell'organizzazione. Per risolvere il problema, è necessario aprire ResGlobal in Project Professional 2003, correggere l'errore e rieseguire la migrazione. Ripetere questa procedura finché il processo di migrazione globale non viene completato. Se viene completato, è certo che i dati di Project Server 2003 sono puliti. In seguito è necessario pulire i dati di Office Project Server 2007 ed eseguire di nuovo la migrazione dei dati globali dall'inizio.

Mostra: