Risoluzione dei problemi di migrazione a Project Server 2007

Project 2010
 

Si applica a: Project Server 2010

Ultima modifica dell'argomento: 2016-11-30

In questo articolo vengono illustrate le opzioni che è possibile utilizzare quando si verificano problemi durante il processo di migrazione a Microsoft Office Project Server 2007.

Contenuto dell'articolo:

Prima di procedere con la risoluzione del problema, verificare che Office Project Server 2007 funzioni correttamente. Se si determina che il problema è correlato alla migrazione o alla configurazione di Office Project Server 2007, sarà possibile velocizzare le operazioni.

  • Creare una nuova istanza di Project Web Access nel computer in cui è installato Project Server. Verificare che questa istanza non venga utilizzata per la migrazione. Sarà possibile eliminarla dopo aver risolto il problema.

  • Nel computer che esegue Office Project Server 2007 creare, salvare e pubblicare un progetto nell'istanza appena creata di Project Web Access. Verificare che sia possibile aprire il progetto nel centro Progetti. Se non è possibile aprirlo, il problema potrebbe dipendere dalla configurazione di Office Project Server 2007.

  • Verificare che il servizio di accodamento e il servizio eventi siano in esecuzione nel server applicazioni.

Durante la risoluzione di un problema relativo alla migrazione, è importante sapere dove cercare le informazioni appropriate sulla registrazione degli errori. In questa sezione vengono descritte diverse metodologie che consentono di ottenere le informazioni relative alla registrazione degli errori.

  • Visualizzare la pagina per la gestione delle code per verificare se include processi con stato di errore. Visualizzare la colonna Errore di queste voci per controllare se include indizi o suggerimenti per il problema.

  • Visualizzare il file di registro dell'aggiornamento. Tale file è disponibile nel percorso specificato nel file di configurazione della migrazione e include una descrizione dettagliata degli errori che si sono verificati durante la migrazione.

  • Esaminare il registro eventi e il registro di traccia del server.

  • Per aprire e visualizzare il registro eventi, nel computer server scegliere Esegui dal menu Start, digitare Eventvwr e quindi fare clic su OK. Fare clic sul nodo Applicazione. Questa azione consente di visualizzare un elenco di eventi dell'applicazione generato nel server.

  • Per aprire e visualizzare il registro di traccia, nel server individuare la cartella seguente: <unità>:\programmi\file comuni\Microsoft Shared\web server extensions\12\LOGS. I registi di traccia ULS presentano i nomi nel formato seguente: <nomeserver>-aaaammgg-time.log (ad esempio, contoso-20060720-1506.log).

  • Se non è possibile determinare la causa dell'errore nel file di registro e si desidera contattare il Servizio Supporto Tecnico Clienti Microsoft per assistenza, tenere a portata di mano le informazioni seguenti:

    1. Registri di aggiornamento (disponibili nel percorso specificato nel file di configurazione della migrazione)

      NotaNote
      Verificare che nel server vengano scritti registri dettagliati per garantire la registrazione del maggior numero possibile di informazioni per il debug. È possibile impostare questo parametro nella scheda Team operativo della pagina Registrazione diagnostica disponibile nel sito Web Amministrazione centrale SharePoint. Nella sezione Limitazione eventi di questa pagina impostare i parametri seguenti:
      Evento meno critico da includere nel registro eventi: Operazione completata
      Evento meno critico da includere nel registro di traccia: Livello di traccia dettagliato

      Fare clic su OK per salvare le impostazioni. Può essere opportuno verificare che le impostazioni siano state salvate. A tale scopo, nella stessa sezione selezionare una singola categoria nell'elenco Selezionare una categoria e verificare che le impostazioni siano identiche.

    2. Una copia del file di registro eventi: a tale scopo, aprire il registro eventi, fare clic con il pulsante destro del mouse sul nodo Applicazione e quindi selezionare Salva registro con nome. In questo modo è possibile salvare il registro eventi in un file e inviarlo al Servizio Supporto Tecnico Clienti Microsoft.

      NotaNote
      Assicurarsi di riprodurre il problema per garantire che venga registrato nei registri eventi e di traccia.
    3. Una copia dell'ultimo file di registro di traccia: se si inviano le informazioni sulla traccia per il debug, riprodurre il problema sul server e inviare gli ultimi due o tre file di registro di traccia. È possibile individuare i file di registro mediante la data e l'ora utilizzate per assegnare il nome a ogni file.

    4. Una copia del file del database di Project Server 2003

  • Se lo strumento di migrazione non risponde più, verrà visualizzata una finestra di dialogo di Microsoft Office Project che consente di risolvere ulteriormente il problema mediante il Servizio Supporto Tecnico Clienti Microsoft. Nella finestra di dialogo selezionare Invia segnalazione errori per inviare il problema al Servizio Supporto Tecnico Clienti. Dopo avere inviato la segnalazione degli errori, passare al Visualizzatore eventi, cercare un evento con ID = 1001, copiare il contenuto del campo della descrizione in un editor di testo e inviarlo al contatto del Servizio Supporto Tecnico Clienti Microsoft.

  • Ripristinare Office Project Server 2007 a uno stato pulito ed eseguire di nuovo la migrazione. Anziché effettuare nuovamente il provisioning dell'istanza di Office Project Server 2007, è possibile ripristinare la copia di backup del database di Office Project Server 2007 e di Project Server 2003 a uno stato pulito e quindi eseguire di nuovo il processo di aggiornamento. Per informazioni su come ripristinare la copia di backup del database di Office Project Server 2007 a uno stato pulito, leggere la sezione Ripristino del database di Project Server 2007.

È possibile eseguire i comandi seguenti al prompt dei comandi per individuare e compilare gli avvisi, gli errori e le operazioni non riuscite nel file di registro dell'aggiornamento.

  • Per trovare tutte le righe che indicano avvisi nel file di registro dell'aggiornamento, eseguire il comando seguente:

    Find /I "warning" <file di registro di origine> >> <file di output>

    Ad esempio:

    Find /I "warning" c:\registroaggiornamento.log >> c:\errori.log

  • Per trovare tutte le righe che indicano errori nel file di registro dell'aggiornamento, eseguire il comando seguente:

    Find /I "error" <file di registro di origine> >> <file di output>

    Ad esempio:

    Find /I "error" c:\registroaggiornamento.log >> c:\errori.log

  • Per trovare tutte le righe che indicano operazioni non riuscite nel file di registro dell'aggiornamento, eseguire il comando seguente:

    Find /I "fail" < file di registro di origine> >> <file di output>

    Ad esempio:

    Find /I "fail" c:\registroaggiornamento.log >> c:\errori.log

Se durante la migrazione dei dati si verificano problemi irreversibili, sarà possibile ripristinare il database di Office Project Server 2007 ed eseguire di nuovo il processo di aggiornamento. Di seguito è illustrato uno script di esempio utilizzato per ripristinare il database di Office Project Server 2007. Questo script non è personalizzato e può essere modificato in base alle proprie esigenze. È necessario eseguire questo script in un computer in cui sia installato OSQL.

Rem Note that if you have any open connections to the database, 
Rem   the Restore operation will fail. You can view open connections in 
Rem   Enterprise Manager: 
Rem   under <Server> - Management - Current Activity 
Rem   (hit F5 to refresh) - Process Info. 
Rem You can stop a process by right-clicking, and choosing Kill Process.
echo off

set P12SQLServerName=<SQL Server Name>

Set publishedDB=<DB Name>
Set draftDB=<DB Name>
Set archiveDB=<DB Name>
Set ReportingDB=<DB Name>

Set RestorePublishedDB='<Full path of the backup>'
Set RestoreWorkingDB= '<Full path of the backup>'
Set RestorearchiveDB= '<Full path of the backup>'
Set RestoreReportingDB= '<Full path of the backup>'

Rem The following commands ensure that there are no open connections to 
Rem  the databases that we are restoring to. You can also do this manually.

Set SqlCmd="USE master ALTER DATABASE %publishedDB% SET SINGLE_USER WITH ROLLBACK IMMEDIATE"
osql -E -S %P12SQLServerName% -Q %SqlCmd%

Set SqlCmd="USE master ALTER DATABASE %draftDB% SET SINGLE_USER WITH ROLLBACK IMMEDIATE"
osql -E -S %P12SQLServerName% -Q %SqlCmd%

Set SqlCmd="USE master ALTER DATABASE %archiveDB% SET SINGLE_USER WITH ROLLBACK IMMEDIATE"
osql -E -S %P12SQLServerName% -Q %SqlCmd%

Set SqlCmd="USE master ALTER DATABASE %ReportingDB% SET SINGLE_USER WITH ROLLBACK IMMEDIATE"
osql -E -S %P12SQLServerName% -Q %SqlCmd%

Rem Restoring the database
set SqlCmd= "RESTORE DATABASE %publisheddb% 
  From disk = %RestorePublishedDB% 
  with replace RESTORE DATABASE %draftdb% From disk = %RestoreWorkingDB% 
  with replace RESTORE DATABASE %archivedb% 
  From disk = %RestorearchiveDB% 
  with replace RESTORE DATABASE %reportingdb% 
  From disk = %RestoreReportingDB% with replace"

osql -E -S %P12SQLServerName% -Q %SqlCmd%

Set SqlCmd="USE master ALTER DATABASE %publishedDB% SET MULTI_USER"
osql -E -S %P12SQLServerName% -Q %SqlCmd%

Set SqlCmd="USE master ALTER DATABASE %draftDB% SET MULTI_USER"
osql -E -S %P12SQLServerName% -Q %SqlCmd%

Set SqlCmd="USE master ALTER DATABASE %archiveDB% SET MULTI_USER"
osql -E -S %P12SQLServerName% -Q %SqlCmd%

Set SqlCmd="USE master ALTER DATABASE %ReportingDB% SET MULTI_USER"
osql -E -S %P12SQLServerName% -Q %SqlCmd%

Rem Clearing the cache
rd /s /q "%APPDATA%\Microsoft\MS Project\cache"

goto :Clean

:Clean

Rem To clean up the environment variables created
set P12SQLServerName=
Set RestorePublishedDB=
Set RestoreWorkingDB=
Set RestorearchiveDB=
Set RestoreReportingDB=

set SqlCmd=

Set publishedDB=
Set draftDB=
Set archiveDB=
Set ReportingDB=

Dopo aver eseguito la migrazione, in particolare nelle build personalizzate, gli utenti potrebbero non disporre di alcune autorizzazioni previste nell'installazione di Office Project Server 2007 di cui è stata eseguita la migrazione. Si supponga, ad esempio, di avere assegnato delle autorizzazioni a un utente mediante il modello dell'amministratore, ma che l'utente non sia in grado di visualizzare le schede attività. Questa situazione può verificarsi per diversi motivi:

  • In Project Server 2003 un'autorizzazione viene negata a livello di organizzazione. Per verificare se questa condizione è vera, controllare se alcune autorizzazioni dell'utente per Project Web Access sono state disattivate e se rappresentano la causa del problema.

    Per controllare le autorizzazioni di Project Web Access

    1. Nel riquadro sinistro della home page di Project Web Access fare clic su Impostazioni server.

    2. Nella sezione Sicurezza in Impostazioni server fare clic su Autorizzazioni di Project Web Access.

  • In Office Project Server 2007 sono state introdotte alcune nuove autorizzazioni che non possono essere mappate correttamente durante la migrazione. Per determinare se queste autorizzazioni sono la causa del problema, è possibile consultare la documentazione relativa alla sicurezza che contiene un elenco di tali autorizzazioni. Per ulteriori informazioni sulle autorizzazioni di Office Project Server 2007, vedere Introduzione alle autorizzazioni in Microsoft Office Project Server 2007 (http://go.microsoft.com/fwlink/?linkid=188797&clcid=0x410).

  • Se in Office Project Server 2007 esiste un utente o una risorsa di Project Server 2003 (in base al nome o all'account di Windows NT), le autorizzazioni di sicurezza relative all'utente o alla risorsa specificata non verranno incluse nella migrazione. Se ad esempio è stata eseguita la sincronizzazione di Active Directory prima della migrazione e se la maggior parte degli utenti esisteva già in Project Server 2003, tutte le autorizzazioni degli utenti verranno escluse dalla migrazione. Se si verifica questo problema, impostare l'istanza di Project Web Access di destinazione su "Empty" e avviare di nuovo il processo di migrazione.

L'autenticazione di Project viene utilizzata in Project Server 2003, ma non è supportata in Office Project Server 2007. Quando si esegue la migrazione degli utenti autenticati di Project in Office Project Server 2007, gli account utente vengono reimpostati perché il sistema di autenticazione basato su form in Office Project Server 2007 è diverso a livello di architettura dall'autenticazione di Project utilizzata in Project Server 2003. Questi utenti non saranno disponibili nella pagina Gestisci utenti in Impostazioni server di Project Web Access oppure non verrà visualizzata la sezione Autenticazione utente relativa all'utente specificato. È tuttavia ancora possibile modificare questi utenti migrati nel Centro Risorse di Project Web Access.

Le risorse migrate nel database delle risorse possono non essere sincronizzate con il database pubblicato.

Quando si esegue la migrazione dei progetti principali e dei relativi sottoprogetti associati da Project Server 2003 a Office Project Server 2007, nei due scenari seguenti il processo di migrazione del progetto non verrà eseguito correttamente:

  • Uno sottoprogetto viene migrato dopo il relativo progetto principale. È possibile correggere l'ordine di migrazione nel file di configurazione della migrazione.

  • Un progetto è un sottoprogetto di due diversi progetti principali. Questo tipo di disposizione è consentito in Project Server 2003, ma non in Office Project Server 2007. La migrazione di questo progetto non verrà eseguita correttamente quando si tenta di pubblicare il progetto.

Il diagramma di flusso seguente include una rappresentazione grafica relativa alla modalità di migrazione dei dati da Project Server 2003 a Office Project Server 2007. Può essere utilizzato per risolvere i problemi che potrebbero verificarsi durante la migrazione.

L'aggiornamento da Project Server 2003 a Office Project Server 2007 implica i passaggi di aggiornamento basati su SQL Server 200 e sul client Windows.

Il processo di aggiornamento è costituito da tre fasi:

  1. Fase di aggiornamento dei dati globali: aggiornamento dei dati globali e di Project Web Access a Project Server 2010.

  2. Fase di aggiornamento dei dati di progetto: aggiornamento dei dati di progetto a Project Server 2010.

  3. Fase di aggiornamento dei dati di Windows SharePoint Services: necessaria solo se si dispone di dati Windows SharePoint Services per i progetti in Project Server 2003. Questa fase è separata rispetto all'esecuzione dello strumento di migrazione e non viene quindi inclusa in questo diagramma di flusso.

Nei diagrammi di flusso seguenti sono illustrate le prime due fasi del processo di aggiornamento.

Risoluzione dei problemi di migrazione di Project Server 2007 Project Server 2007 - grafico dei dati del progetto di aggiornamento

Mostra: