Utilizzo del reindirizzamento degli URL con mapping di accesso alternativo nel processo di aggiornamento (SharePoint Server 2010) (white paper)

SharePoint 2010
 

Si applica a: SharePoint Server 2010

Ultima modifica dell'argomento: 2016-11-30

In questo white paper sono descritte le attività di pianificazione necessarie per distribuire e utilizzare in modo corretto la caratteristica di reindirizzamento degli URL con mapping di accesso alternativo in Microsoft SharePoint Server 2010 per ridurre al minimo i tempi di inattività durante l'aggiornamento di un computer server o una server farm. Vengono inoltre illustrate le procedure per configurare correttamente questa caratteristica modificando computer server esistenti di Microsoft Office SharePoint Server 2007.

ImportanteImportant
Il processo descritto in questo white paper è una tecnica avanzata per evitare tempi di inattività durante gli aggiornamenti, che è consigliabile utilizzare solo se altre tecniche, come l'impostazione dei database in sola lettura e l'aggiornamento sul posto con database scollegati, causerebbero un periodo di inattività eccessivamente lungo per gli utenti. Prendere in considerazione l'utilizzo di questa tecnica solo se per l'aggiornamento sono richiesti più di 3 giorni. Se è probabile che l'aggiornamento possa essere eseguito in minore tempo, le procedure descritte in questo documento non consentiranno di risparmiare tempo. Per ulteriori informazioni sugli altri metodi disponibili per l'aggiornamento, vedere Determinare il metodo di aggiornamento (SharePoint Server 2010).

Scaricare questo white paper come documento di Microsoft Word (.doc). (http://go.microsoft.com/fwlink/?linkid=168857&clcid=0x410)

Scaricare questo white paper come file PDF. (http://go.microsoft.com/fwlink/?linkid=168858&clcid=0x410)

Mostra: