Più server per una farm su tre livelli (SharePoint Foundation 2010)

SharePoint 2010
 

Si applica a: SharePoint Foundation 2010

Ultima modifica dell'argomento: 2016-11-30

In questo articolo viene descritto come installare Microsoft SharePoint Foundation 2010 in più server per creare una farm di Microsoft SharePoint Foundation distribuita su tre livelli. La farm è costituita da due server Web front-end, un server applicazioni e un server database. La sequenza e le configurazioni della distribuzione descritte in questo articolo sono basate su procedure consigliate. La configurazione della farm risultante non è complessa, ma offre un'infrastruttura fondamentale per l'implementazione di una soluzione SharePoint Foundation in farm simili o più complesse.

Viene eseguito il provisioning della farm con il servizio di ricerca di SharePoint Foundation. Il servizio di ricerca viene configurato in modo da eseguire la ricerca per indicizzazione del contenuto creato nell'ambito della distribuzione.

Contenuto dell'articolo:

I passaggi principali di questa distribuzione sono:

  • Assicurarsi di padroneggiare il concetto di topologia a tre livelli.

  • Assicurarsi di aver completato tutte le attività preliminari e di pianificazione, come la verifica dei requisiti hardware e software.

  • Installare gli aggiornamenti software necessari in tutti i server che faranno parte della farm.

  • Installare i prerequisiti di SharePoint Foundation nei server dei livelli applicazione e Web.

  • Installare SharePoint Foundation nel server applicazioni e nei server Web.

  • Creare e configurare la farm di SharePoint.

  • Eseguire il provisioning dei servizi.

  • Completare le attività da eseguire dopo la distribuzione.

Questa topologia viene solitamente utilizzata per le farm medio-grandi descritte in Panoramica della distribuzione (SharePoint Foundation 2010). In termini di prestazioni, capacità e scalabilità, una topologia a tre livelli è preferibile a una topologia a due livelli. Una topologia a tre livelli offre il layout fisico e logico più efficiente per la scalabilità orizzontale e verticale e assicura una migliore distribuzione dei servizi tra i server membri della farm. Nell'illustrazione seguente viene rappresentata la distribuzione a tre livelli descritta in questo articolo.

SharePoint Foundation 2010: Farm a tre livelli

In riferimento all'illustrazione precedente, si noti quanto segue:

  • È possibile aggiungere server Web al livello Web. Tali server devono essere configurati come Web server convenzionali per rispondere alle richieste degli utenti.

  • È possibile aggiungere server farm al livello applicazione e configurarli come server dedicati che ospiteranno il sito Web Amministrazione centrale o altri servizi della farm che richiedono risorse dedicate o isolamento dal livello Web, ad esempio i processi timer e i servizi sandbox.

  • È possibile aggiungere server database al livello database per implementare istanze autonome, mirroring di database o cluster di failover. Se si configura una farm ad elevata disponibilità, è necessario prevedere il mirroring di database o un cluster di failover al livello database.

Prima di iniziare la distribuzione, eseguire le operazioni seguenti:

L'Utilità preparazione prodotti Microsoft SharePoint verifica la presenza dei prerequisiti e installa e configura eventuali programmi necessari. L'Utilità preparazione prodotti Microsoft SharePoint richiede una connessione Internet per scaricare e configurare i prerequisiti di SharePoint Foundation. Se non si dispone di una connessione Internet per i server della farm, sarà necessario ottenere immagini installabili del software necessario. Per i percorsi di installazione, vedere Requisiti software in "Determinare i requisiti hardware e software (SharePoint Foundation 2010)".

Se si decide di ottenere immagini installabili, è consigliabile creare un punto di installazione che può essere utilizzato per l'archiviazione delle immagini. Tale punto di installazione potrà essere utilizzato per installare gli aggiornamenti software futuri.

Assicurarsi che SQL Server 2005 o SQL Server 2008 sia aggiornato al livello richiesto e configurato come indicato di seguito:

  • SQL Server 2005: connessioni locali e remote attivate e configurate per l'utilizzo del protocollo TCP/IP.

  • SQL Server 2008: protocollo TCP/IP attivato per la configurazione di rete.

Nelle organizzazioni in cui gli amministratori di database operano in modo indipendente dagli amministratori di SharePoint, sarà necessario verificare che la versione corretta di SQL Server sia disponibile e aggiornata al livello richiesto. Sarà inoltre necessario richiedere un database creato da un amministratore di database e configurato per la propria farm.

NotaNote
Nelle procedure descritte in questo articolo non viene utilizzato un database creato da un amministratore di database. Nelle distribuzioni con database creato da un amministratore di database sarà necessario adottare procedure diverse. Per ulteriori informazioni, vedere Eseguire la distribuzione utilizzando database creati da amministratori di database (SharePoint Foundation 2010).

Assicurarsi che gli aggiornamenti pubblici e gli hotfix necessari siano stati installati per il sistema operativi, per SQL Server e per SharePoint Foundation. Prima di applicare gli aggiornamenti pubblici, è consigliabile che tutti i server siano aggiornati alla stessa versione software. Per questa versione di SharePoint Foundation è necessario applicare gli hotfix seguenti:

Prima di installare SharePoint Foundation è necessario cercare e installare tutti i prerequisiti nel server applicazioni e nei server Web utilizzando Utilità preparazione prodotti Microsoft SharePoint.

SuggerimentoTip
Se si decide di installare i prerequisiti manualmente, sarà comunque possibile eseguire Utilità preparazione prodotti Microsoft SharePoint per verificare quali sono i prerequisiti di ogni server.

Per installare i prerequisiti in ogni server della farm, utilizzare la procedura seguente.

Per eseguire l'utilità preparazione
  1. Scaricare SharePoint Foundation 2010 (http://go.microsoft.com/fwlink/?linkid=168781&clcid=0x410) dal percorso di installazione del prodotto e quindi fare doppio clic sul file eseguibile appropriato.

  2. Se si esegue l'installazione da un'immagine di avvio, fare clic su Installa prerequisiti software nella schermata iniziale.

  3. Se si esegue l'installazione da una raccolta file, fare doppio clic su PrerequisiteInstaller.exe.

  4. Nella pagina Utilità preparazione prodotti Microsoft SharePoint fare clic su Avanti.

    NotaNote
    È possibile che l'utilità di preparazione debba riavviare il server locale per completare l'installazione di alcuni prerequisiti. L'esecuzione del programma di installazione riprenderà automaticamente dopo il riavvio del server. Sarà tuttavia necessario eseguire di nuovo l'accesso al server.
  5. Nella pagina Installazione completata, fare clic su Fine.

    NotaNote
    Al termine dell'esecuzione dell'Utilità preparazione prodotti Microsoft SharePoint, è necessario installare KB 949516 (http://go.microsoft.com/fwlink/?linkid=148917&clcid=0x410) e KB 971831 (http://support.microsoft.com/kb/971831/it/it/it). Al termine dell'installazione di questo hotfix, potrebbe essere necessario riavviare il server.
    NotaNote
    Se viene visualizzato il messaggio di errore "Il caricamento dell'assembly produrrà una concessione diversa impostata da altre istanze. (Eccezione da HRESULT: 0x80131401)" quando si avvia il processo di lavoro di IIS (w3wp.exe), un servizio diverso o un'applicazione gestita in un server che esegue anche SharePoint Foundation 2010, sarà necessario installare KB963676 (http://go.microsoft.com/fwlink/?linkid=151358&clcid=0x410). Dopo l'applicazione di tale hotfix, riavviare il computer.

Dopo l'installazione dei prerequisiti, utilizzare la procedura seguente per installare SharePoint Foundation in ogni server della farm.

Per eseguire il programma di installazione
  1. Nella pagina iniziale fare clic su Installa SharePoint Foundation.

  2. Nella pagina Condizioni di licenza software Microsoft leggere le condizioni di licenza, selezionare la casella di controllo Accetto i termini del contratto e quindi fare clic su Continua.

  3. Nella pagina Scegliere il tipo di installazione desiderato fare clic su Server farm.

  4. Nella scheda Tipo di server selezionare Front-end Web.

  5. Nella scheda Percorso file accettare il percorso predefinito o modificare il percorso di installazione e quindi fare clic su Installa.

    NotaNote
    È consigliabile non installare SharePoint Foundation in un'unità di sistema.
  6. Al termine dell'installazione verrà visualizzata una finestra di dialogo in cui viene chiesto di completare la configurazione del server. Deselezionare la casella di controllo Esegui la Configurazione guidata Prodotti e tecnologie SharePoint.

    NotaNote
    Per linearità di approccio, è consigliabile non eseguire la configurazione guidata finché SharePoint Foundation non sia stato installato in tutti i server applicazioni e Web front-end che faranno parte della server farm.
  7. Fare clic su Chiudi per chiudere il programma di installazione.

Per creare e configurare la farm, eseguire la Configurazione guidata Prodotti SharePoint. Tale procedura guidata automatizza diverse attività di configurazione, comprese la creazione del database di configurazione, l'installazione dei servizi e la creazione del sito Web Amministrazione centrale. È consigliabile eseguire la Configurazione guidata Prodotti SharePoint prima nel server che ospiterà il sito Web Amministrazione centrale e poi negli altri server della farm.

Per eseguire la configurazione guidata e configurare la farm
  1. Nel server che ospiterà Amministrazione centrale (il server applicazioni) fare clic sul pulsante Start, scegliere Tutti i programmi e quindi Prodotti Microsoft SharePoint 2010.

  2. Nell'elenco delle opzioni disponibili fare clic su Configurazione guidata Prodotti e tecnologie SharePoint.

  3. Nella pagina Prodotti SharePoint fare clic su Avanti.

  4. Nella finestra di dialogo che notifica che potrebbe essere necessario riavviare alcuni servizi durante la configurazione fare clic su .

  5. Nella pagina Connessione a una server farm fare clic su Crea una nuova server farm e quindi su Avanti.

  6. Nella pagina Specifica impostazioni database di configurazione eseguire le operazioni seguenti:

    1. Nella casella Server database digitare il nome del computer che esegue SQL Server.

    2. Nella casella Nome database digitare un nome per il database di configurazione o utilizzare il nome di database predefinito. Il nome predefinito è SharePoint_Config.

    3. Nella casella Nome utente digitare il nome utente dell'account della server farm nel formato DOMINIO\nomeutente.

      ImportanteImportant
      L'account della server farm viene utilizzato per creare e accedere al database di configurazione. Funge inoltre da account dell'identità del pool di applicazioni di Amministrazione centrale SharePoint e rappresenta l'account con il quale viene eseguito il servizio Timer di Windows SharePoint Services. La Configurazione guidata Prodotti SharePoint aggiunge tale account agli account di accesso di SQL Server, al ruolo del server dbcreator di SQL Server e al ruolo del server securityadmin di SQL Server. L'account utente specificato come account di servizio deve essere un account utente di dominio, ma non deve essere necessariamente un membro di uno specifico gruppo di sicurezza nei server Web o nei server database. È consigliabile attenersi al principio del privilegio minimo e specificare un account utente che non sia membro del gruppo Amministratori nei server Web o nei server database.
    4. Nella casella Password digitare la password utente.

  7. Fare clic su Avanti.

  8. Nella pagina Specifica impostazioni di sicurezza della farm digitare una passphrase e quindi fare clic su Avanti.

    Assicurarsi che la passphrase soddisfi i criteri seguenti:

    • Sia costituita da almeno otto caratteri

    • Contenga almeno tre dei quattro gruppi di caratteri seguenti:

      • Caratteri maiuscoli inglesi (A-Z)

      • Caratteri minuscoli inglesi (a-z)

      • Numeri (0-9)

      • Caratteri non alfabetici, ad esempio !, $, #, %

      NotaNote
      Benché una passphrase sia simile a una password, è solitamente più lunga per assicurare una maggiore sicurezza. Viene utilizzata per crittografare le credenziali degli account registrati in SharePoint Foundation 2010. Ad esempio, l'account di sistema di SharePoint Foundation 2010 specificato quando si esegue la Configurazione guidata Prodotti SharePoint. Assicurarsi di ricordare la passphrase, perché dovrà essere utilizzata ogni volta che si aggiunge un server alla farm.
  9. Nella pagina Configurazione applicazione Web Amministrazione centrale SharePoint eseguire le operazioni seguenti:

    1. Se si desidera che l'applicazione Web Amministrazione centrale SharePoint utilizzi un numero di porta specifico, selezionare la casella di controllo Specificare il numero di porta e digitare un numero di porta. Se invece si desidera utilizzare il numero di porta predefinito, lasciare deselezionata la casella di controllo Specificare il numero di porta.

      NotaNote
      Se si desidera accedere al sito Web Amministrazione centrale SharePoint da un computer remoto, assicurarsi di consentire l'accesso al numero di porta configurato in questo passaggio. A tale scopo, configurare la regola in ingresso per Amministrazione centrale SharePoint v4 in Windows Firewall con sicurezza avanzata.
    2. Fare clic su NTLM o su Negozia (Kerberos).

  10. Fare clic su Avanti.

  11. Nella pagina Configurazione completata fare clic su Fine.

    NotaNote
    Se la Configurazione guidata Prodotti SharePoint ha esito negativo, esaminare i file registro nell'unità in cui SharePoint Foundation 2010 è installato, nella cartella %COMMONPROGRAMFILES%\Microsoft Shared\Web Server Extensions\14\LOGS.
  12. Il sito Web Amministrazione centrale verrà aperto in una nuova finestra del browser.

    Nella pagina Contribuisci al miglioramento di SharePoint fare clic su una delle opzioni seguenti e quindi su OK.

    1. Sì, desidero partecipare (scelta consigliata).

    2. No, non desidero partecipare.

  13. Nella pagina Configura farm di SharePoint è possibile scegliere se configurare i servizi manualmente o utilizzando una procedura guidata. Ai fini di questo articolo verrà utilizzata la procedura manuale. Fare clic su Annulla.

    La scelte dipende dalle preferenze personali. L'esecuzione della Configurazione guidata farm consente di configurare alcuni servizi automaticamente. La configurazione manuale dei servizi offre invece maggiore flessibilità nella progettazione dell'architettura logica.

    Per informazioni sull'utilizzo della configurazione guidata dei servizi, vedere Distribuire un singolo server con SQL Server (SharePoint Foundation 2010).

    ImportanteImportant
    Se si utilizza un database creato da un amministratore di database, non sarà possibile utilizzare la Configurazione guidata farm. Sarà invece necessario utilizzare la Configurazione guidata Prodotti SharePoint.

Dopo avere creato la farm nel server applicazioni, è possibile aggiungere i server per il livello Web eseguendo lo stesso processo illustrato più indietro in questo argomento per l'installazione di SharePoint Foundation nel server che ospita Amministrazione centrale. L'unica differenza è rappresentata dal fatto che durante l'installazione verrà richiesto di aggiungere i server a una farm esistente. A tale scopo, seguire i passaggi della procedura guidata.

Per ulteriori informazioni sull'aggiunta di server a una farm, vedere Aggiungere un server Web o un server applicazioni alla farm (SharePoint Foundation 2010). In questo articolo vengono inoltre fornite informazioni dettagliate per i passaggi della procedura seguente.

Dopo l'aggiunta dei server Web front-end, configurare la registrazione diagnostica e la raccolta dati di utilizzo e integrità iniziali per la farm.

La registrazione diagnostica può facilitare l'identificazione e l'isolamento dei problemi che si verificano nella server farm. Quando si configura la registrazione diagnostica nelle nuove installazioni, accettare le impostazioni predefinite. In seguito, quando si verificano problemi nella server farm, sarà possibile rivedere tali impostazioni e modificarle opportunamente. Questo potrà facilitare l'identificazione delle cause e l'isolamento dei problemi. Il report di utilizzo e integrità può essere utilizzato per evidenziare gli aspetti in cui le impostazioni di registrazione diagnostica si discostano dai valori predefiniti.

Per ulteriori informazioni sull'utilizzo della diagnostica e dell'integrità, vedere:

Utilizzare le procedure seguenti per eseguire la configurazione iniziale della registrazione diagnostica e la raccolta dati di utilizzo e integrità.

NotaNote
Poiché questa è la distribuzione iniziale della farm e non vi sono dati di riferimento, verranno accettate le impostazioni predefinite se non diversamente specificato.
Per configurare la registrazione diagnostica
  1. Nella home page Amministrazione centrale fare clic su Monitoraggio.

  2. Nella sezione Report fare clic su Configura registrazione diagnostica.

  3. Nella pagina Registrazione diagnostica verificare che Abilita protezione da attacchi flood al registro eventi sia selezionata. In caso contrario fare clic sulla casella di controllo corrispondente per attivare questa funzionalità.

  4. Il percorso predefinito per il registro di traccia si trova nell'unità in cui è stato installato SharePoint Foundation. È consigliabile archiviare il registro di traccia in un'unità non di sistema.

    ImportanteImportant
    Se si modifica il percorso del registro di traccia in un'unità non di sistema, questo percorso dovrà esistere in tutti i server della farm. Se il percorso non esiste, i server nuovi o esistenti non potranno registrare dati. Non sarà inoltre possibile aggiungere nuovi server che non dispongano del percorso specificato. Per la registrazione non è possibile utilizzare una condivisione di rete.
  5. Fare clic su OK per salvare le modifiche.

Dopo aver configurato la registrazione diagnostica, configurare la raccolta dati di utilizzo e integrità.

Per configurare la raccolta dati di utilizzo e integrità
  • Nella pagina Monitoraggio di Amministrazione centrale fare clic su Configura raccolta dati di utilizzo e integrità.

  • Fare clic sulla casella di controllo per abilitare Raccolta dati di utilizzo.

  • Fare clic sulla casella di controllo per abilitare Raccolta dati integrità.

  • Fare clic su OK.

Il servizio di ricerca di SharePoint Foundation viene installato automaticamente insieme a SharePoint Foundation. Il servizio non viene tuttavia avviato ed è necessario eseguire alcune attività di configurazione.

Utilizzare la procedura seguente per configurare e avviare il servizio di ricerca per la farm di SharePoint Foundation farm.

Per configurare il servizio di ricerca di SharePoint Foundation
  1. Nella home page Amministrazione centrale fare clic su Gestisci servizi nel server.

  2. Nella pagina Servizi nel server fare clic su Servizio di ricerca di SharePoint Foundation. Verrà aperta la pagina Configurare le impostazioni del servizio di ricerca di Microsoft SharePoint Foundation in cui è possibile configurare le impostazioni seguenti.

  3. Nella sezione Account servizio digitare un nome utente e una password.

  4. Nella sezione Account di accesso al contenuto digitare un nome utente e una password per un account che disporrà di accesso in sola lettura a tutto il contenuto.

    Nota sulla sicurezzaSecurity Note
    Non utilizzare un account con privilegi elevati o autorizzato a modificare il contenuto.
  5. Fare clic su OK per salvare le modifiche apportate alla configurazione.

  6. Nella pagina Servizi nel server fare clic su Avvia per avviare il servizio di ricerca di SharePoint Foundation.

Per creare un sito durante questa fase della distribuzione, è necessario creare un'applicazione Web e una raccolta siti. Utilizzare le procedure seguenti per creare un'applicazione Web utilizzando Amministrazione centrale e quindi creare un sito Web principale associato all'applicazione Web.

Per creare un'applicazione Web
  1. Nella home page Amministrazione centrale fare clic su Gestisci applicazioni Web nella sezione Gestione applicazioni.

  2. Sulla barra multifunzione fare clic su Nuova.

  3. Nella sezione Autenticazione della pagina Crea nuova applicazione Web fare clic sulla casella di controllo Autenticazione in modalità classica

  4. Nella sezione Sito Web IIS fare clic su Crea un nuovo sito Web IIS.

  5. Mantenere il valore predefinito di Porta o digitare un nuovo numero di porta.

  6. Non modificare il valore predefinito nella casella Percorso.

  7. Nella sezione Configurazione sicurezza fare clic su NTLM per Provider di autenticazione.

  8. Nella sezione Pool di applicazioni fare clic su Crea nuovo pool di applicazioni.

  9. Fare clic su Configurabile.

  10. Selezionare un account gestito nell'elenco a discesa o fare clic su Registra nuovo account gestito.

  11. In Nome e autenticazione database fare clic su Autenticazione di Windows (scelta consigliata).

  12. In Connessioni applicazione di servizio aprire l'elenco a discesa in Modifica il gruppo di connessioni seguente, fare clic su [personalizzato] e quindi su Applicazione servizio di ricerca.

  13. In Analisi utilizzo software fare clic su .

  14. Fare clic su OK.

Per creare una raccolta siti
  1. Nella sezione Gestione applicazioni della home page Amministrazione centrale fare clic su Crea raccolte siti.

  2. Nella sezione Applicazione Web verificare che il nome visualizzato corrisponda a quello dell'applicazione Web creata nella procedura precedente. In caso contrario fare clic sulla freccia accanto all'elenco a discesa e quindi scegliere Modifica applicazione Web dal menu visualizzato.

  3. Nella pagina Seleziona applicazione Web fare clic sul nome dell'applicazione Web creata e quindi su OK.

  4. Nella sezione Titolo e descrizione digitare un titolo e una descrizione per la raccolta siti.

  5. Nella sezione Indirizzo sito Web digitare una barra (/) nell'elenco a discesa URL e quindi selezionare /sites/.

  6. Nella sezione Selezione modello fare clic sulla scheda Collaborazione e quindi su Sito del team.

  7. Nella sezione Amministratore principale raccolta siti digitare l'accesso utente nel formato DOMINIO\nomeutente.

  8. Nella sezione Amministratore secondario raccolta siti digitare l'accesso utente nel formato DOMINIO\nomeutente.

  9. Nella sezione Modello quote mantenere le impostazioni predefinite.

  10. Fare clic su OK.

Al termine della creazione della raccolta siti verrà visualizzata la pagina Sito principale creato. Fare clic sul collegamento al nuovo sito. Se viene visualizzata una finestra di dialogo di autenticazione, immettere l'accesso dell'amministratore del sito nel formato DOMINIO\nomeutente.

NotaNote
Il nuovo sito verrà automaticamente distribuito nei server del livello Web.

Al termine dell'installazione e della configurazione di SharePoint Foundation 2010 verrà aperta la finestra del browser sul sito Web Amministrazione centrale del nuovo sito di SharePoint. Sebbene sia possibile iniziare a personalizzare o ad aggiungere contenuto al sito, è consigliabile eseguire innanzitutto le attività amministrative seguenti utilizzando il sito Web Amministrazione centrale SharePoint.

  • Configurare la posta elettronica in uscita È possibile configurare la posta elettronica in uscita affinché il server SMTP (Simple Mail Transfer Protocol) possa inviare avvisi tramite posta elettronica agli utenti del sito e notifiche agli amministratori del sito. Per gli avvisi in uscita, è possibile configurare gli indirizzi di posta elettronica sia del mittente che dell'utente a cui inviare la risposta. Per ulteriori informazioni, vedere Configurare la posta elettronica in uscita (SharePoint Foundation 2010).

    NotaNote
    È possibile configurare la posta elettronica in arrivo in modo che i siti di SharePoint ricevano e archivino la posta elettronica in arrivo. È tuttavia consigliabile eseguire tale attività dopo aver completato la distribuzione e la configurazione iniziali della farm. Per ulteriori informazioni, vedere Configurare la posta elettronica in arrivo (SharePoint Foundation 2010).
  • Configurare un account per dispositivi mobili È possibile configurare un account per dispositivi mobili affinché SharePoint possa inviare avvisi tramite messaggi di testo (SMS) ai cellulari dell'amministratore o degli utenti del sito. Per ulteriori informazioni, vedere Configurare un account per dispositivi mobili (SharePoint Foundation 2010).

Mostra: