Gestire i percorsi federati (SharePoint Server 2010)

SharePoint 2010
 

Si applica a: SharePoint Server 2010

Ultima modifica dell'argomento: 2016-11-30

I percorsi federati forniscono agli utenti finali informazioni esistenti al di fuori della rete interna.

  1. Verificare che l'account utente che esegue questa procedura sia un amministratore dell'applicazione del servizio di ricerca.

  2. Nella sezione Gestione applicazioni della home page del sito Web Amministrazione centrale SharePoint fare clic su Gestisci applicazioni di servizio.

  3. Nella pagina Applicazioni di servizio fare clic su Applicazione servizio di ricerca.

  4. Sulla barra di avvio veloce nella pagina Amministrazione ricerca fare clic su Percorsi federati nella sezione Query e risultati.


  1. Nella pagina Gestione percorsi federati fare clic su Nuovo percorso.

  2. Nella casella Nome percorso della sezione Nome percorso nella pagina Aggiungi percorso federato digitare un nome per il nuovo percorso federato. Questo nome verrà visualizzato dagli amministratori e dagli sviluppatori di applicazioni di servizio. Nella casella Nome visualizzato digitare un nome che identificherà il percorso federato per gli amministratori e i proprietari di siti.

  3. Nella casella Descrizione della sezione Descrizione digitare una descrizione dettagliata di questo percorso federato.

  4. Nella casella Autore della sezione Autore digitare il nome dell'autore che si desidera venga visualizzato dagli utenti di questo percorso.

  5. Nella casella Versione della sezione Versione digitare un numero di versione per il percorso.

  6. Nella sezione Trigger selezionare una delle opzioni seguenti:

    • Sempre: la query deve sempre corrispondere.

    • Prefisso: la query deve iniziare con un prefisso specificato. Se si seleziona questa opzione, digitare il prefisso nella casella Aggiungi prefisso.

    • Formato: la query deve corrispondere a un formato specificato. Se si seleziona questa opzione, digitare il formato nella casella Aggiungi schema.

  7. Espandere la sezione Informazioni sui percorsi.

    1. Nella sezione Tipo di percorso selezionare una delle opzioni seguenti:

      • Indice ricerca nel server corrente

      • Indice FAST

      • OpenSearch 1.0/1.1

    2. Nella casella Modello di query nella sezione Modello di query specificare il modello per il passaggio di query sul percorso selezionato.

    3. Nella casella Modello di collegamento "Ulteriori risultati" nella sezione Modello di collegamento "Ulteriori risultati" digitare l'URL della pagina in cui vengono visualizzati i risultati di una query di ricerca.

  8. Espandere la sezione Informazioni visualizzate e quindi configurare le opzioni seguenti:

    1. Nella sezione Metadati visualizzazione risultati di ricerca federata deselezionare la casella di controllo Usa formattazione predefinita ed eseguire le operazioni seguenti:

      • Nella casella Dati di esempio modificare i dati di esempio predefiniti in base alle esigenze.

      • Nella casella XSL modificare l'XSL predefinito, se necessario.

      • Nella casella Proprietà modificare le proprietà predefinite, se necessario.

    2. Nella sezione Metadati visualizzazione risultati di ricerca deselezionare la casella di controllo Usa formattazione predefinita ed eseguire le operazioni seguenti:

      • Nella casella XSL modificare l'XSL predefinito, se necessario.

      • Nella casella Proprietà modificare le proprietà predefinite, se necessario.

      • Nella casella Dati di esempio modificare i dati di esempio predefiniti in base alle esigenze.

    3. Nella sezione Metadati visualizzazione risultati federati principali deselezionare la casella di controllo Usa formattazione predefinita ed eseguire le operazioni seguenti:

      • Nella casella XSL modificare l'XSL predefinito, se necessario.

      • Nella casella Proprietà modificare le proprietà predefinite, se necessario.

      • Nella casella Dati di esempio modificare i dati di esempio predefiniti in base alle esigenze.

  9. Espandere la sezione Informazioni su restrizioni e credenziali.

    1. Nella sezione Utilizzo con restrizioni selezionare una delle opzioni seguenti:

      • Nessuna restrizione: tutti i siti possono utilizzare questo percorso.

      • Restrizione di utilizzo: solo i siti consentiti possono utilizzare questo percorso. Se si seleziona questa opzione, nella casella Siti consentiti digitare gli indirizzi iniziali, utilizzando i punti e virgola per separare gli URL, se necessario.


  1. Nella pagina Gestione percorsi federati selezionare il percorso che si desidera modificare, fare clic sulla freccia visualizzata e quindi su Modifica percorso.

  2. Dopo aver apportato le modifiche desiderate, fare clic su OK.


  1. Nella pagina Gestione percorsi federati selezionare il percorso che si desidera copiare, fare clic sulla freccia visualizzata e quindi su Copia percorso.

  2. Selezionare il percorso che si desidera copiare e quindi fare clic su OK.


  1. Nella pagina Gestione percorsi federati selezionare il percorso che si desidera eliminare, fare clic sulla freccia visualizzata e quindi su Elimina percorso.

  2. Fare clic su OK per confermare che si desidera procedere con l'eliminazione.


  1. Nella pagina Gestione percorsi federati fare clic su Importa percorso.

  2. Nella casella File di definizione percorso federato della sezione File definizione percorso nella pagina Importa percorso federato digitare il percorso di un file di definizione del percorso federato (con estensione fld) o di un file OpenSearch Description (con estensione osdx) oppure fare clic sul pulsante Sfoglia per trovare un file fld oppure osdx nel file system locale o nella rete.

  3. Fare clic su OK.

NotaNote
Il tipo di file osdx in Microsoft SharePoint Server 2010 è il successore del tipo di file fld di Office SharePoint Server 2007. Quando si crea ed esporta un percorso federato in SharePoint Server 2010, le informazioni sul percorso vengono salvate come file osdx.

Mostra: