Recapito manuale dei codici di configurazione degli account di SharePoint Workspace (traduzione automatica)

Groove Server 2010

Data pubblicazione: 12 maggio 2010

Ff400325.Important(it-it,office.14).gifImportante:

Il presente articolo è stato tradotto automaticamente, vedere la dichiarazione di non responsabilità. Per visualizzare la versione inglese dell'articolo, fare clic qui.

In questo articolo viene illustrato come recapitare manualmente i codici di configurazione degli account utente ai client di SharePoint Workspace nel dominio di gestione. L'attivazione degli account utente di SharePoint Workspace comporta l'applicazione di un codice di configurazione degli account a ogni installazione client di SharePoint Workspace. L'approccio consigliato per distribuire i codici di configurazione degli account utente di SharePoint Workspace consiste nell'automatizzare il processo in modo che non siano più necessarie operazioni di inserimento dati da parte degli utenti finali, come descritto in Automatizzare la configurazione e il ripristino degli account di SharePoint Workspace (traduzione automatica). Tale metodo tuttavia richiede l'integrazione con Active Directory. Se non si dispone dell'accesso ad Active Directory o si desidera comunque utilizzare un processo di configurazione manuale degli account, eseguire la procedura seguente.

Questa procedura è necessario che Groove Server 2010 Manager è installato come descritto in Installare e configurare Groove Server 2010 Manager (traduzione automatica)

Per fornire manualmente l'area di lavoro SharePoint i codici di configurazione di account

  1. Installare SharePoint Workspace sul computer client del dominio di gestione, come descritto in Distribuire SharePoint Workspace 2010 (traduzione automatica).

  2. Accedere al sito Web amministrativo Groove Server Manager e quindi fare clic su Membri o da un gruppo nel riquadro di spostamento.

  3. Nella pagina Membri selezionare i destinatari di destinazione per la posta elettronica.

  4. Selezionare Gestisci membri nella barra degli strumenti e quindi fare clic su Invia codice di configurazione dell'account di Groove. Viene visualizzata la finestra del codice di configurazione Account Groove invia con il modello di posta elettronica predefinito per la configurazione dell'account.

  5. Inserisci il tuo indirizzo di posta elettronica nel campo Da (a meno che le informazioni sono già fornite per un modello salvato precedente), accettare le selezioni predefinite nella pagina posta o personalizzarli e quindi fare clic su OK dopo aver terminato. È possibile selezionare l'opzione Salva questo messaggio come nuovo modello per salvare un modello personalizzato. Invia messaggio di posta elettronica con i seguenti elementi:

    • Codice di configurazione account - immettere questo codice in SharePoint Workspace su un client crea un'identità gestita o converte un'identità esistente e scarica i criteri di dominio e le assegnazioni di inoltro.

    • Nome dell'identità - specifica il nome della nuova identità dell'utente.

    • Server di configurazione dell'account - specifica il nome del server di gestione client SharePoint Workspace viene utilizzato per contattare il server di gestione per gli aggiornamenti e la creazione di report.

      Il passaggio finale del processo di configurazione account manuale viene eseguita dall'utente che immette il codice in SharePoint Workspace al momento della ricezione di messaggi di posta elettronica. Icona di una busta nella colonna più a destra della pagina indica definiti gli utenti che non è sono ancora configurato i propri account di Groove gestito.

La procedura precedente, è possibile fornire agli utenti le istruzioni e le informazioni di configurazione in modo da poter creare un'identità SharePoint Workspace gestito per il dominio di gestione. Lo stato di questi utenti nella pagina membriGroove Server Manager modifica da In sospeso a Attiva.

Ff400325.note(it-it,office.14).gifNota:

Dichiarazione di non responsabilità per la traduzione automatica: Il presente articolo è stato tradotto tramite un software di traduzione automatica e non da una persona. Microsoft offre le traduzioni automatiche per consentire a coloro che non conoscono la lingua inglese di leggere gli articoli sui prodotti, sui servizi e sulle tecnologie Microsoft. Dal momento che l'articolo è stato tradotto automaticamente, potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli.

Vedere anche

Cronologia delle modifiche

Data Descrizione Motivo

12 maggio 2010

Pubblicazione iniziale

Mostra: