Gestione dei database di Groove Server Relay (traduzione automatica)

Groove Server 2010

Data pubblicazione: 12 maggio 2010

Ff404244.Important(it-it,office.14).gifImportante:

Il presente articolo è stato tradotto automaticamente, vedere la dichiarazione di non responsabilità. Per visualizzare la versione inglese dell'articolo, fare clic qui.

In questo articolo viene illustrato come gestire i database di Groove Server 2010 Relay.

Queste procedure è necessario che Groove Server 2010 Relay è installato come descritto in Installare e configurare Groove Server 2010 Relay (traduzione automatica).

In this article:

Informazioni sui database di inoltro di Groove Server

Groove Server Relay contiene un sistema di database transazionale che memorizza le code dei messaggi di destinazione periferica Groove client (aggiornamenti alle aree di lavoro di Groove), le code di messaggi mirati di identità (messaggi immediati di Groove e inviti) e le informazioni utente di base (incluse le chiavi di autenticazione e le informazioni di identità). Due database principali nella directory dei dati di inoltro archiviano queste informazioni nel modo seguente:

  • Flat archivio di File coda (FFQ) - contiene la massa i dati del messaggio client, suddivisi in file (dette extent) che si trovano nelle directory univoca nell'archivio di coda di FFQ. Groove Server Relay pre-allocates alcune di queste estensioni all'avvio per un successivo utilizzo da parte dell'archivio di coda.

  • Sistema di Accodamento recuperabile (RQS) - contiene i metadati di client (compresi l'identità, il dispositivo e le informazioni sull'account). Groove Server Relay il database viene creato all'avvio, se non è già presente.

Inoltre, il sistema di database Crea transazione i file di registro vengono utilizzati per mantenere l'integrità dei database Groove Server Relay errore di sistema. I file di registro delle transazioni sono in sequenza i nomi (ad esempio log.0000000001, log.0000000002, ecc.) e si trovano nella sottodirectory RQS\Logfiles della directory di installazione Groove Server Relay. Groove Server Relay è dipende da questi file di log per mantenere la coerenza all'interno di code di messaggi e altri file di database correlati al riavvio dopo un'interruzione del servizio. L'inoltro di Groove Cancella automaticamente i registri delle transazioni. Groove Server Relay scrive un record di checkpoint del registro delle transazioni, controlla periodicamente (ogni cinque minuti), per i registri delle transazioni che non sono più necessari per le operazioni di ripristino di emergenza, e quindi li elimina. Questo processo di cancellazione dei log delle transazioni in genere viene completato in alcuni secondi.

Diverse utilità di database che supportano gli strumenti di gestione di database inoltro si trovano nella sottodirectory DbUtilities della directory di installazione Groove Server Relay. Eseguire solo le utilità specificamente menzionata in questa guida o se chiaramente indicato da un rappresentante del supporto tecnico clienti Microsoft. Esegue determinate utilità, mentre viene avviato il servizio Groove Relay o eseguirli con argomenti non corretti, in modo permanente potrebbe danneggiare l'archivio di coda di inoltro e richiedere la rimozione dei file di database di coda per rendere nuovamente operativo il servizio.

Se la directory del database risulta piena, è necessario spostarli in un altro volume di archiviazione. Per informazioni su come spostare le directory di database in un altro volume, vedere Modifica della directory di dati del Server Relay Server più avanti in questo articolo.

Server di inoltro eliminazione dei vecchi code di messaggi

Il Groove Server Relay Elimina automaticamente le code che hanno superato la loro durata definita. Eliminazione automatica coda è attivata per impostazione predefinita, in modo che una volta al giorno (alle 00 ora locale sulla piattaforma server), Groove Server Relay Elimina automaticamente le code dei messaggi dei vecchi.

Il database di inoltro FFQ gestisce due tipi di code di messaggi, con tempi di durata messaggio predefinito come indicato di seguito:

  • Code di messaggi mirati periferica – queste code contengono aggiornamenti destinati a un gruppo di URL dell'area di lavoro periferica identità, ad esempio gli aggiornamenti generati dalle aree di lavoro di Groove. La durata predefinita per questi messaggi è di 30 giorni. Groove Server Relay Segna i messaggi destinati al dispositivo da più di 30 giorni per l'eliminazione. Si noti che anche dopo l'eliminazione di vecchi messaggi mirati al dispositivo, il componente di gestione Dynamics SharePoint Workspace sul client SharePoint Workspace possibile recuperarli se necessario per l'aggiornamento di un'area di lavoro.

  • Code di messaggi mirati identità – queste code contengono SharePoint Workspace messaggi immediati e gli inviti di area di lavoro di Groove per un URL di identità. La durata predefinita per questi messaggi è di 90 giorni. Groove Server Relay Segna i messaggi mirati di identità da più di 90 giorni per l'eliminazione. Il più lungo periodo di mantenimento è specificato quanto le code di destinazione di identità non possono essere ripristinate dopo l'eliminazione.

Per controllare l'eliminazione di code di messaggi del server di inoltro, è possibile utilizzare uno qualsiasi dei seguenti metodi:

Per pianificare la coda automatica Cancella:

  1. Impostare l'ora in cui avviare la pulizia, definendo il seguente valore del Registro di sistema di Windows (in notazione esadecimale per impostazione predefinita):

    HKEY_LOCAL_MACHINE\SOFTWARE\Microsoft\Office Server\14.0\Groove\Groove Relay\Parameters

    "adminpurgeprocessstarthour" = dword: <xxxxxxxx>

    dove xxxxxxxx rappresenta l'ora di inizio più 1. Ad esempio, l'impostazione di dword:00000009 il valore inizia la pulizia a 8. 00.

  2. Se necessario, impostare il numero di minuti dopo l'ora in cui avviare la pulizia, definendo il valore del Registro di sistema seguenti:

    "adminpurgeprocessstartminute" = dword: <xxxxxxxx>

    dove xxxxxxxx rappresenta il numero di minuti desiderato. Ad esempio, impostare questo valore su 00000005, avvia la pulizia in 5 minuti specificato.

  3. Per modificare Elimina giornaliero (condizione predefinita) Elimina settimanale in un giorno specifico, specificare il giorno definendo il valore del Registro di sistema seguenti:

    "adminpurgeprocessstartday" = dword: <xxxxxxxx>

    dove xxxxxxxx rappresenta il giorno numerico desiderato (0 = ogni giorno, 1 = domenica, 2 = lunedì e così via). Ad esempio, impostare questo valore su 00000004 avvia la pulizia settimana mercoledì all'ora specificata.

  4. Riavviare Groove Server Relay per implementare le modifiche. È importante ricordare che deve essere in esecuzione il servizio Groove Relay per Elimina coda si verifichi.

  5. Per visualizzare lo stato di eliminazione in qualsiasi momento, fare clic sul collegamento Elimina stato dall'interfaccia Web di amministrazione Groove Server Relay. Lo stato vengono visualizzate informazioni relative a ciascuna coda eliminato.

    Per informazioni su come accedere e utilizzare l'interfaccia Web amministrativa del server di inoltro, vedere Informazioni di riferimento sulle statistiche di Groove Server Relay (traduzione automatica).

  6. Per disattivare una pulizia programmate, visitare la seguente chiave del Registro di sistema sul server di inoltro e impostare il valore indicato nel Registro di sistema:

    HKEY_LOCAL_MACHINE\SOFTWARE\Microsoft\Office Server\14.0\Groove\Groove Relay\Parameters

    "adminpurgeenable" = DWORD: 00000000

    Riavviare il server di inoltro per implementare le modifiche

Rimozione manuale di code

La procedura riportata di seguito viene descritto come eliminare manualmente le code del server di inoltro dei messaggi SharePoint Workspace. Per informazioni sulla pianificazione Elimina automatica, vedere Server di inoltro eliminazione dei vecchi code di messaggi.

Per eliminare manualmente i vecchi messaggi dalle code

  1. Aprire un browser e passare all'interfaccia Web di amministrazione Groove Server Relay.

    Per informazioni su come accedere e utilizzare l'interfaccia Web amministrativa del server di inoltro, vedere Informazioni di riferimento sulle statistiche di Groove Server Relay (traduzione automatica).

  2. Per avviare il ciclo di pulizia/compress, fare clic sul collegamento di Manutenzione e quindi fare clic sul collegamento Elimina tutte le code per l'intervallo di eliminazione configurato . Si inizia un ciclo di pulizia/compress immediatamente, visualizzando una pagina di stato con il numero di byte cancellati e compressi. La pagina viene aggiornata ogni 5 secondi.

  3. Per eliminare manualmente una coda specifica, fare clic sul collegamento di Code , fare clic su una coda nell'elenco e quindi fare clic sul pulsante Elimina .

  4. Per visualizzare lo stato di eliminazione in qualsiasi momento, fare clic sul collegamento Dello stato di pulizia . Lo stato consente di visualizzare i dati sullo stato di avanzamento dell'eliminazione.

Ff404244.note(it-it,office.14).gifNota:

Per annullare un'eliminazione, fare clic su Annulla.

Modifica della directory di dati del Server Relay Server

Se la directory di dati Groove Server Relay si avvicina alla capacità del volume, è necessario spostare la directory in un altro volume. Questa procedura viene descritto come spostare la directory di scambiare dati esistente in un'altra posizione.

Ff404244.note(it-it,office.14).gifNota:

Per garantire prestazioni ottimali del server di inoltro, individuare la directory di dati su un disco fisico separato dal sistema operativo.

Per spostare la directory di dati in un altro volume e cambiare la directory di dati

  1. Arrestare il servizio Groove Relay utilizzando Gestione servizi di Windows.

  2. Copiare la directory dei dati (e il relativo contenuto) in un altro volume utilizzando Windows Explorer o qualsiasi utilità di spostamento di file comuni. Consentire tempo sufficiente per la copia di file completare l'operazione.

    Ff404244.note(it-it,office.14).gifNota:

    Se si configura Server Relay Server per l'utilizzo di una nuova directory senza copiare la directory dei dati esistenti nella nuova posizione, tenere presente le seguenti condizioni:

    > immediata dei messaggi e gli inviti in code esistenti (nel percorso di directory dati precedente) andranno persi.

    > il server di inoltro verrà riavviato con nuovi database vuoti. Per inizializzare i database, è necessario sincronizzare il Groove Server Relay con Groove Server Manager, abbreviare l'intervallo di eliminazione del database di inoltro.

  3. Per configurare il Relay Server consente di scegliere la nuova directory di dati, utilizzare l'elemento del Pannello di controllo di Groove Relay come segue:

    1. Aprire l'elemento del Pannello di controllo di Groove Relay.

    2. Scegliere la scheda di Regolazione e quindi fare clic su Selezione directory per individuare una nuova directory.

      Ff404244.note(it-it,office.14).gifNota:

      Per reimpostare la directory dei dati per il percorso predefinito nella directory di installazione di Groove Relay, fare clic su Ripristina impostazioni predefinite.

    3. Fare clic su Applicae quindi fare clic su OK. La directory aggiornata verrà configurata automaticamente con le autorizzazioni necessarie per l'operazione e l'amministrazione del server di inoltro.

  4. Trovare il file DB_CONFIG nella directory Data\RQS della directory di installazione di Groove Server Relay ed eliminarlo o rinominarlo. Quando si riavvia il servizio Groove Relay, verrà creato un nuovo file DB_CONFIG automaticamente che conterrà il nuovo percorso della directory con le impostazioni di controllo di accesso necessarie.

  5. Riavviare il servizio Groove Relay.

  6. Verificare che il servizio Groove Relay è stato avviato e funziona correttamente.

le directory nel percorso originale, non è più farà riferimento a Groove Server Relay, in che modo è possibile eliminarli.

Ff404244.note(it-it,office.14).gifNota:

Dichiarazione di non responsabilità per la traduzione automatica: Il presente articolo è stato tradotto tramite un software di traduzione automatica e non da una persona. Microsoft offre le traduzioni automatiche per consentire a coloro che non conoscono la lingua inglese di leggere gli articoli sui prodotti, sui servizi e sulle tecnologie Microsoft. Dal momento che l'articolo è stato tradotto automaticamente, potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli.

Vedere anche

Cronologia delle modifiche

Data Descrizione Motivo

12 maggio 2010

Pubblicazione iniziale

Mostra: