Modifica delle impostazioni SOAP per Groove Server Relay (traduzione automatica)

Groove Server 2010

Data pubblicazione: 12 maggio 2010

Ff404246.Important(it-it,office.14).gifImportante:

Il presente articolo è stato tradotto automaticamente, vedere la dichiarazione di non responsabilità. Per visualizzare la versione inglese dell'articolo, fare clic qui.

In questa procedura viene illustrato come supportare le comunicazioni tra Groove Server Relay e i server Manager. I server Relay Server devono essere registrati in Groove Server Manager per funzionare in un ambiente SharePoint Workspace gestito. Groove Server Manager è progettato per comunicare con i server Relay Server di Groove tramite il protocollo SOAP (Simple Object Access Protocol) sulla porta 8009. La voce Pannello di controllo Groove Relay consente di configurare le impostazioni delle chiavi di SOAP che aggiornano il Registro di sistema del server Relay Server con un file serverID.xml, nonché altre chiavi importanti che rendono l'interfaccia SOAP del server Relay Server di Groove riconoscibile in Groove Server Manager.

Per informazioni sulla registrazione dei server di inoltro con Groove Server Manager, vedere Registrazione dei server Relay Server in Groove Server Manager (traduzione automatica).

Questa procedura è necessario che Groove Server Relay è installato come descritto in Installare e configurare Groove Server 2010 Relay (traduzione automatica).

Per configurare l'interfaccia SOAP di inoltro per le comunicazioni tra server di inoltro e di gestione

  1. Aprire il Pannello di controllo dal menu Inizio e quindi fare doppio clic sull'elemento del Pannello di controllo di Groove Relay. Verrà visualizzata la pagina Server.

  2. Scegliere la scheda SOAP , impostare i valori dei campi, come descritto nella tabella che segue questa procedura e quindi fare clic su Applica.

  3. Scegliere la scheda di Interfaccia di amministrazione , fare clic sul pulsante Genera certificatie quindi fare clic su OK.

    Ff404246.Important(it-it,office.14).gifImportante:

    Se si apportano modifiche alle impostazioni del Pannello di controllo di Groove Relay mentre è in esecuzione il server di inoltro, è necessario riavviare il servizio Groove Relay rendere effettive le modifiche.

Impostazioni di SOAP Descrizione

Nome dell'interfaccia SOAP

Accettare o modificare il nome predefinito. Si tratta di un nome completo di DNS per l'interfaccia SOAP di server di inoltro che siete già registrati con il Domain Name Service. Utilizzare il formato http:// < nome inoltro >. < nome società >. < dominio principale >. Groove Server Manager http://relay1.contoso.com., ad esempio, questo nome viene utilizzato per contattare il server di inoltro tramite SOAP.

Predefinito: Nome DNS il server di inoltro di Groove in rete

Stesso nome di inoltro

Se si desidera che il nome in questo campo per essere uguale al nome del server di inoltro che già definito nella scheda Server, selezionare l'opzione Stessa come nome di inoltro . Se si desidera utilizzare un nome diverso per l'interfaccia SOAP (ad esempio, se è stato assegnato all'interfaccia SOAP a una scheda di rete interne specifiche distinta dall'interfaccia utilizzata pubblicamente), assicurarsi che si registra il nome con DNS prima.

Predefinito: selezionato

Nome del File di chiave privata

Accettare il nome di file predefinito oppure modificarlo (ad esempio, per includere il nome del server di inoltro, ad esempio relay1ServerSOAPKeyStore.xml). Questo sarà il nome del Relay server SOAP interfaccia privato chiave file quando viene generato. Il file di certificato con chiave privata contiene SOAP chiave privata il server di inoltro utilizzata per proteggere il server di inoltro e per identificare il Groove Server Manager associato.

Default: ServerSOAPKeyStore.xml

Nome del File di certificato

Accettare il nome di file predefinito oppure modificarlo (ad esempio, per includere il nome del server di inoltro, ad esempio relay1ServerSOAPCertificate.cer). Questo sarà il nome del file del certificato Relay server SOAP quando viene generato. Il file di certificato pubblico contiene la corrispondente chiave pubblica SOAP viene utilizzata per la Groove Server Manager associato contattare Groove Server Relay.

Default: ServerSOAPCertificate.cer

Generazione di file

Fare clic sul pulsante Genera i file per generare la chiave SOAP e i file di ID.

Ff404246.Important(it-it,office.14).gifImportante:
Non generano alcun nuovo Relay server SOAP e i file di ID dopo la creazione iniziale della chiave e il file. In questo modo impedire in modo definitivo i client esistenti di SharePoint Workspace di accedere al server di inoltro.

Nome ID File di esportazione

Accettare il Nome di File di esportazione ID predefinito oppure modificarlo (ad esempio, per includere il nome del server di inoltro, ad esempio relay1serverID.xml). Questo file contiene i certificati Groove Server Relay, nome del server di inoltro e nome dell'interfaccia SOAP, richiesta dal client Groove Server Manager e SharePoint Workspace per stabilire comunicazioni protette con Groove Server Manager. Il file non viene crittografato perché non contiene contenuto riservato.

Default: serverID.xml

ID File di esportazione

Fare clic sul pulsante Esporta File di ID per generare il file di ID del server di inoltro (serverID.xml).

Tenere presente che quando si salva il file. Il file di ID del server di inoltro sarà necessarie tramite interfaccia Web Groove Server Manager amministrativo per caricare il certificato al server di gestione e registrare il server di inoltro. Il file contiene il nome del server di inoltro e la chiave pubblica che sono condivisi con i client di SharePoint Workspace vengono assegnati a questo server di inoltro.

È possibile esportare il file più volte senza modificare i file di chiavi. Tuttavia, se si aggiorna tutti i file di chiavi, modificare il nome del server di inoltro o il nome dell'interfaccia Relay server SOAP, deve rigenerare i file riesportare il file di ID del Server di inoltro e ridistribuirlo Groove Server Manager.

Per identificare il server di gestione al server di inoltro, è necessario copiare i file chiave del Registro di sistema del server Manager (ManagementServer.reg) per il server di inoltro e installarlo nel Registro di sistema locale. Solo i server di gestione cui chiavi del Registro di sistema vengono scritti per il server di inoltro in grado di comunicare con tale server di inoltro. Caricamento del file ServerID al server di gestione e la scrittura del file chiave del Registro di sistema Groove Server Manager per il server di inoltro sono necessari per attivare e proteggere le comunicazioni tra i due server.

Vedere la seguente chiave del Registro di sistema per confermare le installazioni di Groove Server Manager definito: HKEY_LOCAL_MACHINE\SOFTWARE\Microsoft\Office Server\Groove\Groove Relay\Parameters\ManagementServers\.

Server Groove Manager definiti

Controllare i sistemi di Groove Server Manager con cui è registrato il server di inoltro. Questo elenco sono riportati i server di gestione elencati nell'hive del Registro di sistema seguenti: HKEY_LOCAL_MACHINE\SOFTWARE\Microsoft\Office Server\Groove\Groove Relay\Parameters\ManagementServers\.

Registrazione del server di inoltro con un server di gestione implica uno scambio di chiavi pubbliche, come descritto in Registrazione dei server Relay Server in Groove Server Manager (traduzione automatica). Questo scambio consente la comunicazione tra il responsabile e Relay Server. Solo i Manager e Relay Server cui è stata registrata tra in questo modo è in grado di comunicare.

Abilitare l'accesso SOAP per la gestione remota

Assicurarsi che l'impostazione di Attivare l'accesso SOAP per la gestione remota è selezionata, in modo che il Groove Server Manager associato è possibile inviare messaggi di provisioning per questo server di inoltro.

Predefinito: selezionato

Ff404246.note(it-it,office.14).gifNota:

Dichiarazione di non responsabilità per la traduzione automatica: Il presente articolo è stato tradotto tramite un software di traduzione automatica e non da una persona. Microsoft offre le traduzioni automatiche per consentire a coloro che non conoscono la lingua inglese di leggere gli articoli sui prodotti, sui servizi e sulle tecnologie Microsoft. Dal momento che l'articolo è stato tradotto automaticamente, potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli.

Vedere anche

Cronologia delle modifiche

Data Descrizione Motivo

12 maggio 2010

Pubblicazione iniziale

Mostra: