Spostamento degli utenti di SharePoint Workspace in un nuovo server Relay Server (traduzione automatica)

Groove Server 2010

Data pubblicazione: 12 maggio 2010

Ff404247.Important(it-it,office.14).gifImportante:

Il presente articolo è stato tradotto automaticamente, vedere la dichiarazione di non responsabilità. Per visualizzare la versione inglese dell'articolo, fare clic qui.

In questo articolo viene illustrato come spostare gli utenti in altri server Relay Server dai server Relay Server attualmente assegnati. È ad esempio possibile spostare gli utenti da un server Relay Server non disponibile per nuovi criteri. L'interfaccia amministrativa Groove Server Manager consente agli amministratori di assegnare utenti di Microsoft SharePoint Workspace a sistemi Groove Server Relay gestiti e di modificare tali assegnazioni utilizzando una procedura relativamente semplice. Le assegnazioni dei server Relay Server si applicano a domini di gestione specifici. È pertanto possibile assegnare contemporaneamente tutti gli utenti del dominio di gestione a un server Relay Server, senza dover procedere individualmente.

Questa procedura è necessario che Groove Server Manager è installato come descritto in Installare e configurare Groove Server 2010 Manager (traduzione automatica).

Per spostare gli utenti dell'area di lavoro di SharePoint gestiti a un altro server di inoltro

  1. Installare Groove Server Relay in un nuovo server, come descritto in Installare e configurare Groove Server 2010 Relay (traduzione automatica)

  2. Assegnare agli utenti di Microsoft SharePoint Workspace gestito in un nuovo server di inoltro, come descritto in Assegnazione dei server Relay Server agli utenti di SharePoint Workspace (traduzione automatica)

Ff404247.note(it-it,office.14).gifNota:

Dichiarazione di non responsabilità per la traduzione automatica: Il presente articolo è stato tradotto tramite un software di traduzione automatica e non da una persona. Microsoft offre le traduzioni automatiche per consentire a coloro che non conoscono la lingua inglese di leggere gli articoli sui prodotti, sui servizi e sulle tecnologie Microsoft. Dal momento che l'articolo è stato tradotto automaticamente, potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli.

Vedere anche

Cronologia delle modifiche

Data Descrizione Motivo

12 maggio 2010

Pubblicazione iniziale

Mostra: