Elenco di controllo per l'aggiornamento sul posto (SharePoint Server 2010)

SharePoint 2010
 

Si applica a: SharePoint Server 2010

Ultima modifica dell'argomento: 2016-11-30

In questo articolo è contenuto un elenco di controllo che è possibile utilizzare per verificare di aver eseguito tutti i passaggi necessari per preparare ed eseguire l'aggiornamento e completare le operazioni post-aggiornamento.

Contenuto dell'articolo:

Per alcuni dei passaggi sono incluse note relative al tempo necessario per completare le operazioni. Si tratta di semplici stime per dare un'idea della durata del passaggio. Per calcolare con una certa precisione il tempo necessario per eseguire ogni singolo passaggio nell'ambiente in uso, è consigliabile eseguire aggiornamenti di prova in un ambiente di test. Per ulteriori informazioni, vedere Calcolare la durata del processo di aggiornamento e lo spazio necessario (SharePoint Server 2010) e Utilizzare un aggiornamento di prova per individuare possibili problemi (SharePoint Server 2010).

Eseguire nell'ordine i passaggi seguenti prima di iniziare un aggiornamento sul posto.

 

Passaggi di pre-aggiornamento per un aggiornamento sul posto Note

[ ]

Eseguire lo strumento di verifica pre-aggiornamento

Eseguire lo strumento di verifica pre-aggiornamento e risolvere eventuali problemi. Utilizzare il report generato dallo strumento per compilare il foglio di lavoro di pianificazione dell'aggiornamento.

Procedura dettagliata: Eseguire lo strumento di verifica pre-aggiornamento (SharePoint Server 2010).

Eseguire più volte questo passaggio via via che si pulisce l'ambiente e si esegue il testing del processo di aggiornamento.

L'esecuzione dello strumento di verifica richiede solo alcuni minuti, tuttavia la risoluzione di eventuali problemi riscontrati potrebbe richiedere giorni o settimane.

[ ]

Eseguire la pulizia dell'ambiente

Prima di iniziare l'aggiornamento, verificare che l'ambiente funzioni in condizioni di integrità ed eliminare l'eventuale contenuto che non è necessario mantenere. Rimuovere o ripristinare eventuali dati o siti orfani, gestire eventuali elenchi o elenchi di controllo di accesso di grandi dimensioni, rimuovere versioni di documenti estranee, nonché rimuovere modelli, caratteristiche o web part inutilizzati.

Procedura dettagliata: Pulizia dell'ambiente prima dell'aggiornamento (SharePoint Server 2010).

Eseguire questo passaggio una sola volta per l'intero ambiente.

Il processo può richiedere giorni o settimane.

[ ]

Prendere nota delle impostazioni per la sincronizzazione dei profili utente

Annotare nel foglio di lavoro di aggiornamento le impostazioni utilizzate per la sincronizzazione dei profili utente nell'ambiente precedente. Tali impostazioni verranno applicate al nuovo ambiente durante la creazione e l'attivazione del servizio di sincronizzazione dei profili utente. Prendere nota delle impostazioni relative a connessioni, mapping di proprietà e filtri.

Eseguire questo passaggio una sola volta per l'intero ambiente.

[ ]

Prendere nota dei tipi di file bloccati

I tipi di file bloccati non vengono mantenuti durante l'aggiornamento. Copiare l'elenco dei tipi di file bloccati e salvarlo nel foglio di lavoro di aggiornamento in modo da poter riapplicare le impostazioni dopo l'aggiornamento.

Eseguire questo passaggio una sola volta per l'intero ambiente.

[ ]

Eseguire il backup dell'ambiente

Eseguire il backup dell'intero ambiente per essere certi di poter ripristinare l'ambiente esistente in caso si verificassero problemi durante il processo di aggiornamento.

Procedura dettagliata: Eseguire il backup dell'intero ambiente prima di un aggiornamento sul posto (SharePoint Server 2010).

Eseguire questo passaggio una sola volta per l'intero ambiente.

Questo passaggio può richiedere una o più ore a seconda del set di dati e dell'ambiente in uso.

Eseguire nell'ordine i passaggi seguenti durante un aggiornamento sul posto. Sono inclusi anche i passaggi necessari per l'esecuzione di aggiornamenti sul posto con database scollegati.

 

Eseguire l'aggiornamento sul posto Note

[ ]

Eseguire lo strumento di verifica pre-aggiornamento

Eseguire di nuovo lo strumento di verifica pre-aggiornamento per identificare eventuali problemi nuovi o rimanenti prima di iniziare l'aggiornamento.

Procedura dettagliata: Eseguire lo strumento di verifica pre-aggiornamento (SharePoint Server 2010).

L'esecuzione dello strumento di verifica richiede solo alcuni minuti, tuttavia la risoluzione di eventuali problemi riscontrati potrebbe più tempo.

[ ]

Installare i prerequisiti in tutti i server

Prima di procedere con l'aggiornamento, è necessario eseguire il programma di installazione dei prerequisiti in ogni server Web in cui è installato Office SharePoint Server 2007.

Procedura dettagliata: Installare i componenti prerequisiti nell'articolo "Eseguire l'aggiornamento sul posto a SharePoint Server 2010".

Eseguire questo passaggio su ogni server Web e server applicazioni dell'ambiente.

[ ]

Scollegare i database (solo per aggiornamenti sul posto con database scollegati)

Se si esegue un aggiornamento sul posto con database scollegati, scollegare i database prima di eseguire il programma di installazione.

Procedura dettagliata: Guida per l'esecuzione di aggiornamenti sul posto con database scollegati (SharePoint Server 2010).

Eseguire questo passaggio per ogni database del contenuto e database del provider di servizi condivisi dell'ambiente.

[ ]

Disconnettere gli utenti

Se si esegue l'aggiornamento di una server farm, disconnettere tutti gli utenti dalla server farm arrestando il servizio Pubblicazione sul Web (W3SVC) in tutti i server Web.

Eseguire questo passaggio su ogni server Web dell'ambiente.

[ ]

Eseguire il programma di installazione in tutti i server

Eseguire il programma di installazione in tutti i server per aggiornare il software.

Procedura dettagliata: Eseguire il programma di installazione in tutti i server nell'articolo "Eseguire l'aggiornamento sul posto a SharePoint Server 2010".

Eseguire questo passaggio su ogni server Web e server applicazioni dell'ambiente.

Questo passaggio potrebbe richiedere alcuni minuti o più di un'ora a seconda del numero di server presenti nell'ambiente.

[ ]

Installare i Language Pack

Installare eventuali Language Pack necessari prima di eseguire la Configurazione guidata Prodotti SharePoint.

Procedura dettagliata: Installare i Language Pack disponibili (SharePoint Server 2010).

Eseguire questo passaggio su ogni server Web dell'ambiente.

Questo passaggio dovrebbe richiede solo alcuni minuti per ogni server Web.

[ ]

Eseguire la Configurazione guidata Prodotti SharePoint

Se si esegue l'aggiornamento di una server farm, eseguire la Configurazione guidata Prodotti SharePoint innanzitutto nel server con Amministrazione centrale SharePoint, sospenderla, eseguirla negli altri server della farm e quindi tornare al primo server per completare la procedura guidata.

ImportanteImportant
È necessario aggiornare Amministrazione centrale SharePoint prima di provare ad aggiornare qualsiasi altro contenuto della farm. A tale scopo è necessario completare la procedura guidata nel server con Amministrazione centrale SharePoint.

Procedura dettagliata: Eseguire la Configurazione guidata Prodotti e tecnologia SharePoint nell'articolo "Eseguire l'aggiornamento sul posto a SharePoint Server 2010".

Eseguire questo passaggio su ogni server Web e server applicazioni dell'ambiente.

Questo passaggio può richiedere una o più ore.

[ ]

Configurare l'autenticazione basata su moduli per un'applicazione Web basata sulle attestazioni (solo per aggiornamento sul posto con database scollegati)

Per le applicazioni Web configurate per l'utilizzo dell'autenticazione basata su moduli o Single Sign-On (SSO) Web, è necessario eseguire passaggi aggiuntivi prima di collegare e aggiornare i database. In primo luogo, convertire le applicazioni Web di Office SharePoint Server 2007 per l'autenticazione basata sulle attestazioni, quindi configurare le aree dell'applicazione Web per l'autenticazione basata su moduli (o autenticazione SSO Web, a seconda dei casi), infine eseguire la migrazione di utenti e autorizzazioni a SharePoint Server 2010.

Procedura dettagliata: Configurare l'autenticazione basata su moduli per un'applicazione Web basata sulle attestazioni (SharePoint Server 2010).

Eseguire ora questo passaggio se si intende eseguire l'aggiornamento sul posto con database scollegati. Se si intende eseguire un aggiornamento sul posto standard, eseguire questo passaggio dopo l'aggiornamento.

Eseguire questo passaggio per tutte le applicazioni Web che utilizzavano l'autenticazione basata su moduli in Office SharePoint Server 2007.

[ ]

Collegare i database (solo per aggiornamenti sul posto con database scollegati)

Se si esegue un aggiornamento sul posto con database scollegati, collegare i database e quindi aggiornare i dati.

Procedura dettagliata: Guida per l'esecuzione di aggiornamenti sul posto con database scollegati (SharePoint Server 2010).

Eseguire questo passaggio per ogni database del contenuto e database del provider di servizi condivisi dell'ambiente.

Questo passaggio può richiedere una o più ore oppure giorni a seconda del set di dati, della scelta di aggiornare più database in parallelo, nonché dell'hardware presente su server Web, server di database e sottosistema di archiviazione.

[ ]

Monitorare lo stato dell'aggiornamento

Utilizzare la pagina Stato aggiornamento in Amministrazione centrale SharePoint per monitorare lo stato dell'aggiornamento dei siti.

Procedura dettagliata: Verificare l'aggiornamento e controllare i siti aggiornati (SharePoint Server 2010).

Eseguire questo passaggio una sola volta per l'intero ambiente.

Questo passaggio può richiedere una o più ore oppure giorni a seconda del set di dati.

Eseguire nell'ordine i passaggi seguenti dopo un aggiornamento sul posto.

 

Passaggi di post-aggiornamento per un aggiornamento sul posto Note

[ ]

Configurare l'autenticazione basata su form per un'applicazioni Web basata sulle attestazioni

Per le applicazioni Web configurate per l'utilizzo dell'autenticazione basata su moduli o Single Sign-On (SSO) Web, è necessario eseguire passaggi aggiuntivi dopo l'aggiornamento. In primo luogo, convertire le applicazioni Web di Office SharePoint Server 2007 per l'autenticazione basata sulle attestazioni, quindi configurare le aree dell'applicazione Web per l'autenticazione basata su moduli (o autenticazione SSO Web, a seconda dei casi), infine eseguire la migrazione di utenti e autorizzazioni a SharePoint Server 2010.

Procedura dettagliata: Configurare l'autenticazione basata su moduli per un'applicazione Web basata sulle attestazioni (SharePoint Server 2010).

Eseguire questo passaggio per tutte le applicazioni Web che utilizzavano l'autenticazione basata su moduli in Office SharePoint Server 2007.

[ ]

Configurare i servizi nuovi e aggiornati dopo l'aggiornamento sul posto

In SharePoint Server 2010 sono disponibili molti nuovi servizi che è possibile attivare dopo aver eseguito un aggiornamento sul posto. È possibile attivare questi nuovi servizi dpo un aggiornamento sul posto tramite la Configurazione guidata farm oppure configurandoli singolarmente.

Eseguire questo passaggio una sola volta per l'ambiente.

[ ]

Aggiornare le proprietà dei profili in base ai dati di tassonomia e aggiornare l'archivio delle foto per i servizi profilo utente

I dati delle proprietà dei profili in Microsoft Office SharePoint Server 2007 per i quali sono disponibili più valori sono archiviati nel database del provider di servizi condivisi nei dati dei servizi profilo. Per SharePoint Server 2010, questi dati devono essere convertiti in dati di tassonomia e archiviati nel database dei metadati gestiti. Quando si esegue l'aggiornamento, le eventuali foto archiviate come immagini dei profili devono essere aggiornate Se non si aggiornano i dati dell'archivio delle foto, non verrà visualizzata alcuna foto oppure alcune foto potrebbero risultare distorte. È possibile eseguire queste azioni dalla riga di comando utilizzando i cmdlet di Windows PowerShell.

Procedura dettagliata: Aggiornare le proprietà dei profili ai dati di tassonomia e aggiornare l'archivio delle foto per i servizi profili utente.

Eseguire questo passaggio una volta per ogni applicazione del servizio profili utente dell'ambiente.

Questo passaggio prevede numerosi passaggi più piccoli. A seconda della complessità dei dati del profilo utente e della configurazione in uso, potrebbe richiedere una o più ore.

[ ]

Creare e configurare l'applicazione di servizio di archiviazione sicura ed eseguire la migrazione dei dati SSO nel servizio di archiviazione sicura

Il servizio SSO disponibile in Office SharePoint Server 2007 è stato sostituito dal servizio di archiviazione sicura in SharePoint Server 2010. Non è disponibile alcun percorso di aggiornamento diretto per i dati e le impostazioni da SSO al servizio di archiviazione sicura, tuttavia è possibile eseguire la migrazione dei dati dal database SSO a un nuovo database di archiviazione sicura. Per il corretto funzionamento dell'applicazione Excel Services, è necessario che l'account per il servizio di archiviazione sicura funzioni correttamente.

Procedura dettagliata: Creare e configurare l'applicazione del servizio di archiviazione sicura e migrare i dati SSO nel servizio di archiviazione sicura.

Eseguire questo passaggio per ogni applicazione del servizio di archiviazione sicura in cui sono necessari i dati di un precedente servizio SSO.

[ ]

Aggiornare le soluzioni che dipendono da Catalogo dati business

Se la soluzione Catalogo dati business dipende da web part fornite per impostazione predefinita da Office SharePoint Server 2007 e SharePoint Server 2010 (ad esempio la web part Elenco dati business o la web part Azioni per dati business), è necessario aggiornare la soluzione in modo da utilizzare le definizioni di applicazioni aggiornate (denominate "modelli BDC") nel servizio di integrazione applicativa dei dati, perché tali web part sono state aggiornate per l'utilizzo del nuovo modello a oggetti fornito dal nuovo servizio.

Procedura dettagliata: Aggiornare soluzioni che dipendono dal Catalogo dati business e Pianificare l'aggiornamento di Servizi di integrazione applicativa (SharePoint Server 2010).

Eseguire questo passaggio una sola volta per l'intero ambiente.

[ ]

Verificare l'aggiornamento e controllare i siti aggiornati

Controllare i siti per verificare che siano stati aggiornati e siano disponibili per essere visualizzati dagli utenti.

Procedura dettagliata: Verificare l'aggiornamento e controllare i siti aggiornati (SharePoint Server 2010).

Eseguire questo passaggio per ogni applicazione Web e raccolta siti aggiornata nell'ambiente.

Questo passaggio può richiedere una o più ore oppure giorni a seconda del contenuto.

Chiedere anche ai proprietari dei siti di controllare i siti e di segnalare eventuali problemi.

[ ]

Avviare una ricerca per indicizzazione completa

Dopo aver aggiornato tutto il contenuto e aver configurato tutte le impostazioni, è possibile avviare una ricerca per indicizzazione completa del contenuto. L'operazione può richiedere diverse ore o diversi giorni a seconda della quantità di contenuto presente nell'ambiente.

Eseguire questo passaggio una sola volta per l'intero ambiente.

L'esecuzione di una ricerca per indicizzazione completa può richiedere diverse ore o diversi giorni a seconda della quantità di contenuto presente nell'ambiente.

Mostra: