Set di termini multilingue (SharePoint Server 2010)

SharePoint 2010
 

Si applica a: SharePoint Server 2010

Ultima modifica dell'argomento: 2016-11-30

Microsoft SharePoint Server 2010 consente di definire e utilizzare i metadati gestiti in più lingue, distinguendo il termine dalle parole che rappresentano il termine stesso.

Un'etichetta è una parola o una frase che rappresenta un termine. Quest'ultimo può avere più etichette. Ad esempio, un set di termini che rappresenta i giorni della settimana contiene sette termini. A uno di questi termini possono essere abbinate le etichette “domenica”, “dimanche” e “domingo”. Indipendentemente dall'etichetta utilizzata dall'utente quando applica il termine a un elemento, SharePoint Server lo riconoscerà come lo stesso termine. È possibile configurare SharePoint Server affinché utilizzi l'etichetta appropriata per la lingua in cui un utente consulta il sito quando visualizza i termini.

In questo articolo viene descritto il modo in cui i metadati gestiti in più lingue vengono creati e utilizzati. Prima di leggere questo articolo, è necessario comprendere i concetti illustrati nell'articolo Panoramica dei metadati gestiti.

Contenuto dell'articolo:

Prima di definire set di termini in più lingue, è necessario eseguire le azioni seguenti:

  1. Installare SharePoint Server Language Pack per ogni lingua che si desidera supportare.

  2. Dallo Strumento di gestione archivio termini, aggiungere ogni lingua all'elenco delle lingue di lavoro per l'archivio termini.

  3. Selezionare la lingua da impostare come predefinita per l'archivio termini.

Per ogni lingua è possibile associare più etichette a un termine. Un'etichetta in ogni lingua corrisponde all'etichetta predefinita per tale lingua. Utilizzare le altre etichette per i sinonimi e le abbreviazioni.

Nella tabella seguente sono mostrate le etichette in tre lingue per i termini inclusi in un set di termini che rappresentano i giorni della settimana.

 

Italiano Francese Spagnolo

lunedì (predefinito)

lun

lundi (predefinito)

lunes (predefinito)

martedì (predefinito)

mar

mardi (predefinito)

martes (predefinito)

mercoledì (predefinito)

mer

mercredi (predefinito)

miércoles (predefinito)

giovedì (predefinito)

gio

jeudi (predefinito)

jueves (predefinito)

venerdì (predefinito)

ven

vendredi (predefinito)

viernes (predefinito)

sabato (predefinito)

sab

samedi (predefinito)

sábado (predefinito)

domenica (predefinito)

dom

dimanche (predefinito)

domingo (predefinito)

Dallo Strumento di gestione archivio termini è possibile visualizzare la gerarchia di set di termini e termini in qualsiasi lingua di lavoro. Se un termine non dispone di un'etichetta nella lingua di visualizzazione, verrà utilizzata la lingua predefinita per l'archivio termini. I set di termini possono anche avere un nome in ogni lingua. Se non è disponibile un nome per il set di termini nella lingua di visualizzazione, verrà visualizzato il nome nella lingua predefinita.

Per impostazione predefinita, i termini inclusi in un set di termini vengono disposti in base all'ordinamento predefinito per la lingua, che in molte lingue corrisponde all'ordine alfabetico. Utilizzare l'ordinamento predefinito spesso semplifica l'individuazione del termine corretto da parte dell'utente. Tuttavia, in alcuni casi può esistere un ordine più appropriato per il set di termini, indipendente dalla lingua. Un set di termini che rappresenta taglie di abbigliamento è un caso esemplare in cui l'utilizzo dell'ordinamento predefinito per la lingua non è necessariamente appropriato. In tali casi è possibile specificare un ordinamento personalizzato per il set di termini, che verrà utilizzato per tutte le lingue.

Se nel server sono installati i Language Pack di SharePoint Server, un amministratore della farm deve specificare una lingua predefinita durante la creazione di una raccolta siti. Il proprietario della raccolta siti può specificare lingue aggiuntive supportate da tale raccolta. Se una raccolta siti supporta più lingue, gli utenti possono modificare la lingua di visualizzazione quando aprono qualsiasi pagina della raccolta siti. Quando l'utente modifica la lingua di visualizzazione di una pagina, la nuova lingua di visualizzazione diventa la lingua preferita dell'utente per l'intera raccolta siti.

NotaNote
Poiché la lingua preferita è archiviata in un cookie, è associata al computer dell'utente. Di conseguenza, se un utente visualizza una raccolta siti da più computer, può avere una lingua preferita diversa per ogni computer.

Quando un utente immette un termine, ad esempio per indicare un valore per una colonna di metadati gestiti associata a un set di dati, viene visualizzato un elenco di opzioni. Tali opzioni sono le etichette nella lingua preferita dell'utente per i termini inclusi nel set di termini. Quando un utente immette una parola chiave dell'organizzazione, ad esempio per aggiungere un tag di social networking a una pagina Web, i suggerimenti visualizzati corrispondono ai termini che hanno una lingua preferita dell'utente corrispondente alla parola immessa. Quando un utente immette un termine o una parola chiave dell'organizzazione, se non sono disponibili etichette nella lingua preferita dell'utente, verrà utilizzata la lingua predefinita per l'archivio termini.

Quando un utente seleziona un termine, anziché registrarne l'etichetta, in SharePoint Server viene registrato un identificatore che rappresenta il termine e la lingua con cui è stato selezionato il termine. Poiché in SharePoint Server non viene semplicemente registrata l'etichetta selezionata da un utente, è possibile identificare i termini indipendentemente dalla lingua in cui sono stati immessi.

Per ogni raccolta siti in SharePoint Server viene gestita una cache di tutti i termini che possono essere utilizzati all'interno della raccolta. Ogni voce nella cache contiene:

  • L'identificatore del termine.

  • Il testo da visualizzare per il termine in ogni lingua supportata dall'archivio termini. Per ogni lingua, il testo può essere:

    • L'etichetta predefinita del termine nella lingua, se tale etichetta è disponibile.

    • L'etichetta predefinita del termine nella lingua predefinita dell'archivio termini, se non è disponibile un'etichetta.

Quando si visualizza un termine, in SharePoint Server viene utilizzato l'identificatore del termine e la lingua preferita dell'utente per ottenere la visualizzazione del testo dalla cache.

NotaNote
Quando un utente immette un termine, in SharePoint Server viene utilizzato l'archivio termini per visualizzare i termini suggeriti e per convalidare l'immissione dell'utente. In SharePoint Server viene utilizzata la cache solo per visualizzare i termini che sono stati aggiunti agli elementi.

Poiché in SharePoint Server viene utilizzato un identificatore per un termine anziché un'etichetta, possono essere supportati gli scenari multilingue seguenti:

  • In SharePoint Server i termini vengono visualizzati nella lingua preferita dell'utente, indipendentemente dalla lingua in cui sono stati immessi.

  • Le tag cloud riflettono l'utilizzo di un termine, indipendentemente dalla lingua in cui è stato immesso.

Le modifiche apportate al termine vengono propagate alla cache di ogni raccolta siti sotto il controllo di un processo timer. Potrebbe verificarsi un ritardo tra l'aggiornamento dell'etichetta di un termine e la visualizzazione della nuova etichetta nelle pagine di una raccolta siti.

Per pianificare il modo in cui la soluzione SharePoint Server utilizzerà i metadati gestiti in più lingue, tenere in considerazione i suggerimenti seguenti:

  • Se la soluzione SharePoint Server in uso richiede metadati gestiti in più lingue, utilizzare la funzionalità descritta in questo articolo. In genere è più semplice avere un singolo set di termini che rappresenti un concetto e quindi definire le etichette per i termini inclusi nel set di termini in più lingue, anziché creare un set di termini separato per ogni lingua.

  • Se si aggiunge una nuova lingua di lavoro a un archivio termini, è consigliabile eseguire questa operazione durante un periodo di utilizzo non intensivo della soluzione SharePoint Server, ad esempio di notte. Quando si aggiunge una nuova lingua di lavoro, alla successiva esecuzione del processo timer SharePoint Server aggiorna la cache di ogni raccolta siti e aggiunge il testo da visualizzare nella nuova lingua per ogni termine nella cache. Tutto ciò potrebbe ridurre temporaneamente le prestazioni.

  • Sebbene sia possibile importare set di termini, è possibile importare solo una etichetta per ogni termine. Se non si desidera definire etichette in ogni lingua utilizzando lo Strumento di gestione archivio termini, valutare la possibilità di utilizzare un altro programma quale Microsoft Excel per creare un file che contenga i termini e i set di termini, e scrivere un programma personalizzato per importare i dati nell'archivio termini. Per ulteriori informazioni su come scrivere un programma personalizzato che modifichi i metadati gestiti, vedere SharePoint 2010 SDK (le informazioni potrebbero essere in lingua inglese) (http://go.microsoft.com/fwlink/?linkid=190760&clcid=0x410).

  • Se la soluzione in uso include più di un archivio termini, può essere opportuno impostare ogni archivio termini affinché supporti lo stesso set di lingue di lavoro.

Mostra: