Installare i prerequisiti da una condivisione di rete (SharePoint Foundation 2010)

SharePoint 2010
 

Si applica a: SharePoint Foundation 2010

Ultima modifica dell'argomento: 2011-04-07

In questo articolo viene illustrato come installare i prerequisiti di Microsoft SharePoint Foundation 2010 da un percorso di rete condiviso offline utilizzando l'apposito strumento di installazione, ovvero PrerequisiteInstaller.exe.

È in genere necessario installare i prerequisiti da un percorso offline quando i server in cui deve essere installato Microsoft SharePoint Foundation sono isolati da Internet. Qualora non fosse questo il caso, installando i prerequisiti da un percorso centrale offline si ha comunque il vantaggio di poter garantire la coerenza dei server della farm mediante l'installazione di un insieme di immagini noto e controllato.

NotaNote
L'Utilità preparazione prodotti Microsoft SharePoint è un'interfaccia utente basata su PrerequisiteInstaller.exe. L'Utilità preparazione prodotti Microsoft SharePoint non accetta alcun input da parte dell'utente.

Contenuto dell'articolo:

Utilizzando PrerequisiteInstaller.exe con opzioni e argomenti, è possibile specificare quali versioni dei componenti software necessari vengono installate e il percorso da cui viene eseguita l'installazione.

PrerequisiteInstaller.exe accetta una o più coppie opzione-argomento. L'opzione identifica il prerequisito, mentre l'argomento specifica l'azione e il percorso.

Per una coppia opzione-argomento viene utilizzato il formato seguente:

/opzione: <percorso>

Dove:

  • /opzione è un'opzione valida che identifica un prerequisito. /NETFX35SP1: ad esempio è l'opzione corrispondente a .NET Framework 3.5 Service Pack 1.

  • <percorso> è espresso come percorso di un file locale oppure come percorso di una condivisione file, ad esempio "C:\nomecartella\dotnetfx35.exe " oppure "\\<nomeserver>\<nomecondivisione>\dotnetfx35.exe".

Ogni opzione e il relativo argomento sono separati dai due punti e da uno spazio. L'argomento è racchiuso tra virgolette.

Le coppie opzione-argomento possono essere passate a PrerequisiteInstaller.exe dal prompt dei comandi oppure possono essere lette da un file di testo degli argomenti.

Il processo di download e consolidamento dei requisiti richiede l'esecuzione delle attività illustrate nelle procedure seguenti.

Per identificare i prerequisiti
  1. Fare riferimento all'articolo Requisiti hardware e software (SharePoint Foundation 2010), in cui è riportato un elenco di tutti i componenti software obbligatori e facoltativi per SharePoint Foundation 2010. In tale documento viene inoltre indicato il percorso di download di ogni prerequisito scaricabile da Internet.

  2. Dal prompt dei comandi passare alla radice del supporto o del percorso di installazione di SharePoint Foundation 2010.

  3. Al prompt dei comandi digitare PrerequisiteInstaller.exe /?. Verrà visualizzato un elenco delle opzioni della riga di comando e degli argomenti corrispondenti per l'installazione di un prerequisito dalla riga di comando.

    SuggerimentoTip
    Per copiare negli Appunti il contenuto della finestra About attiva, premere CTRL+C.
  4. Verificare di disporre di un elenco accurato dei componenti software necessari. Confrontare l'output del programma di installazione dei prerequisiti con l'elenco dei prerequisiti del passaggio 1.

  5. Scaricare i prerequisiti in un computer che disponga dell'accesso a Internet.

Eseguire quindi la procedura seguente per creare un percorso centrale utilizzabile per installare i prerequisiti di SharePoint Foundation in tutti i server della farm.

Per consolidare i prerequisiti
  1. Creare una cartella condivisa in un computer a cui possano accedere i server in cui verranno installati i prerequisiti.

  2. Copiare nella cartella condivisa i file scaricati da Internet.

Dopo avere creato un percorso di rete accessibile per i prerequisiti, eseguire la procedura illustrata nella sezione seguente per installare i prerequisiti di SharePoint Foundation 2010 in un server.

È possibile installare uno o tutti i prerequisiti dalla riga di comando eseguendo la procedura seguente.

Per eseguire l'installazione dalla riga di comando
  1. Fare clic sul pulsante Start e aprire una finestra del prompt dei comandi utilizzando l'opzione Esegui come amministratore.

  2. Passare alla directory di origine di SharePoint Foundation.

  3. Digitare l'opzione relativa al programma prerequisito da installare e l'argomento corrispondente e quindi premere INVIO. Ad esempio:

    PrerequisiteInstaller.exe /SQLNCli: "\\o14-sf-admin\SP_prereqs\sqlncli.msi"

    NotaNote
    Per installare più di un prerequisito, digitare le singole coppie opzione-argomento separandole con uno spazio. Ad esempio:
    PrerequisiteInstaller.exe /SQLNCli: "\\o14-sf-admin\SP_prereqs\sqlncli.msi" /ChartControl: "\\o14-sf-admin\SP_prereqs\MSChart.exe" /W2K8SP2: "\\o14-sf-admin\SP_prereqs\Windows6.0-KB948465-X64.exe" /NETFX35SP1: "\\o14-sf-admin\SP_prereqs\dotnetfx35setup.exe"

È possibile installare i prerequisiti dalla condivisione file utilizzando un file degli argomenti costituito dalle opzioni e dalle istruzioni corrispondenti relative ai percorsi dei programmi da installare.

Quando si esegue PrerequisiteInstaller.exe con un file degli argomenti, accade quanto segue:

  1. PrerequisiteInstaller.exe legge il file degli argomenti per verificare che ogni opzione sia valida e che il programma identificato nell'istruzione relativa al percorso esista.

    NotaNote
    Se si specifica un argomento, PrerequisiteInstaller.exe ignorerà il file degli argomenti ed elaborerà solo l'argomento della riga di comando.
  2. PrerequisiteInstaller.exe analizza il sistema locale per determinare se uno o più prerequisiti sono già installati.

  3. PrerequisiteInstaller.exe installa i programmi indicati nel file degli argomenti e restituisce uno dei codici di uscita seguenti:

    • 0 - L'operazione ha avuto esito positivo

    • 1 - È già in esecuzione un'altra istanza dell'applicazione

    • 2 - Un parametro della riga di comando non è valido

    • 1001 - Un riavvio in sospeso blocca l'installazione

    • 3010 - È necessario un riavvio

  4. Se per un prerequisito è necessario effettuare un riavvio, verrà generato un codice 3010 e verrà richiesto di fare clic su Finish per riavviare il sistema. Il comportamento del programma di installazione dopo un codice 3010 varierà a seconda di quale delle condizioni seguenti si verifica nel computer:

    • Se nel sistema è già installato Windows Server 2008 Service Pack 2 (SP2), verrà generato il codice 3010 e verranno installati i prerequisiti restanti. Al termine dell'installazione dell'ultimo prerequisito, verrà richiesto di riavviare il sistema.

    • Se Windows Server 2008 SP2 viene installato nel sistema da PrerequisiteInstaller.exe, verrà generato il codice 3010 e verrà ignorata l'installazione dei prerequisiti restanti. Verrà quindi richiesto di riavviare il sistema.

      Dopo il riavvio del sistema, ripartirà automaticamente l'esecuzione di PrerequisiteInstaller.exe perché il file di avvio che viene creato prima del riavvio contiene un flag /continue.

      Dopo un riavvio, PrerequisiteInstaller.exe ignorerà il file degli argomenti e tenterà di scaricare e installare i prerequisiti restanti da Internet. Per ulteriori informazioni, vedere Known issues.

Per creare un file degli argomenti, eseguire la procedura seguente.

Per creare un file degli argomenti
  1. Utilizzando un editor di testo, creare un nuovo documento di testo denominato PrerequisiteInstaller.Arguments.txt, quindi salvarlo nello stesso percorso dell'eseguibile PrerequisiteInstaller.exe. Nel file saranno contenuti le opzioni e gli argomenti da utilizzare quando viene eseguita l'Utilità preparazione prodotti Microsoft SharePoint.

  2. Sempre mediante un editor di testo modificare PrerequisiteInstaller.Arguments.txt e specificare i percorsi di file relativi all'origine di installazione per ogni opzione corrispondente a un prerequisito utilizzando la sintassi seguente:

    /opzione: <percorso>

    Dove /opzione è un'opzione valida e <percorso> è il percorso dell'origine di installazione.

    Nell'esempio seguente viene illustrato un file degli argomenti completo in cui viene utilizzata una condivisione file come punto di installazione comune.

    /SQLNCli: "\\o14-sf-admin\SP_prereqs\sqlncli.msi"
    /ChartControl: "\\o14-sf-admin\SP_prereqs\MSChart.exe"
    /W2K8SP2: "\\o14-sf-admin\SP_prereqs\Windows6.0-KB948465-X64.exe"
    /NETFX35SP1: "\\o14-sf-admin\SP_prereqs\dotnetfx35setup.exe"
    /PowerShell: "\\o14-sf-admin\SP_prereqs\Windows6.0-KB968930-x64.msu"
    /KB976394: "\\o14-sf-admin\SP_prereqs\Windows6.0-KB976394-x64.msu"
    /KB976462: "\\o14-sf-admin\SP_prereqs\Windows6.1-KB976462-v2-x64.msu"
    /IDFX: "\\o14-sf-admin\SP_prereqs\Windows6.0-KB974405-x64.msu"
    /Sync: "\\o14-sf-admin\SP_prereqs\Synchronization.msi"
    /FilterPack: "\\o14-sf-admin\SP_prereqs\FilterPackx64.exe"
    /ADOMD: "\\o14-sf-admin\SP_prereqs\SQLSERVER2008_ASADOMD10.msi"
    /ReportingServices: "\\o14-sf-admin\SP_prereqs\rsSharePoint.msi"
    /Speech: "\\o14-sf-admin\SP_prereqs\SpeechPlatformRuntime.msi"
    /SpeechLPK: "\\o14-sf-admin\SP_prereqs\MSSpeech_SR_en-US_TELE.msi"

    ImportanteImportant
    Per una maggiore leggibilità, le opzioni e le istruzioni relative ai percorsi nell'esempio precedente sono visualizzate su righe distinte. Al momento di creare effettivamente un file PrerequisitesInstaller.Arguments.txt, non utilizzare interruzioni di riga, ma separare ogni opzione con la corrispondente istruzione relativa al percorso inserendo uno spazio. Per ulteriori informazioni, vedere Problemi noti.
  3. Dopo avere terminato di modificare PrerequisiteInstaller.Arguments.txt, salvare le modifiche e verificare che tale file si trovi nella stessa directory di PrerequisiteInstaller.exe.

Per installare i prerequisiti, eseguire la procedura seguente.

Per installare i prerequisiti mediante un file degli argomenti
  1. Eseguire PrerequisiteInstaller.exe dal prompt dei comandi per installare i prerequisiti.

    AttenzioneCaution
    Se viene richiesto di fare clic su Finish per riavviare il sistema, ignorare la richiesta. Fare invece clic su Cancel. Per ulteriori informazioni, vedere Problemi noti prima di procedere con il passaggio successivo.
  2. Riavviare il sistema manualmente.

  3. Eseguire PrerequisiteInstaller.exe dal prompt dei comandi.

Vi sono due problemi noti che influiscono sull'utilizzo di un file degli argomenti:

  • Sono state utilizzate interruzioni di riga all'interno del file degli argomenti

    Se si crea un file degli argomenti utilizzando interruzioni di riga per avere ogni coppia opzione-argomento su una riga separata, il programma di installazione dei prerequisiti non verrà eseguito. Per ovviare al problema, è necessario immettere tutte le coppie opzione-argomento su una stessa riga.

  • Il file degli argomenti non viene utilizzato dopo un riavvio del computer

    Dopo un riavvio, PrerequisiteInstaller.exe esegue il file di comando di avvio, che contiene un flag /continue. Tale flag forza il programma di installazione a ignorare il file degli argomenti.

    È necessario evitare un riavvio eliminando l'attività di avvio inclusa in tale file di comando adottando una delle soluzioni seguenti:

    Soluzione 1

    1. Eseguire PrerequisiteInstaller.exe facendo doppio clic su di esso. Verrà così visualizzata la prima schermata con l'elenco dei prerequisiti.

    2. Fare clic su Cancel. PrerequisiteInstaller.exe eliminerà l'attività di avvio.

    Soluzione 2

    1. Fare clic sul pulsante Start, scegliere Esegui e quindi digitare regedit per aprire il Registro di sistema.

    2. Aprire la chiave HKEY_LOCAL_MACHINE\SOFTWARE\Microsoft\Windows\CurrentVersion\Explorer\Shell Folders.

    3. Controllare il valore di "Common Startup". Corrisponderà alla directory in cui sono elencate le attività di avvio.

    4. Chiudere l'Editor del Registro di sistema senza apportare alcuna modifica.

    5. Passare alla directory di esecuzione automatica, che in genere è disponibile nel percorso <dirsistema>\Dati Applicazioni\Microsoft\Windows\Menu Avvio\Programmi\Esecuzione automatica.

    6. Eliminare l'attività di avvio eliminando "SharePointServerPreparationToolStartup_0FF1CE14-0000-0000-0000-000000000000.cmd".

Mostra: