Panoramica di VME per Project Server 2010

Project 2010
 

Si applica a: Project Server 2010

Ultima modifica dell'argomento: 2016-11-30

In questo articolo viene descritto Virtual Migration Environment (VME) di Microsoft Project Server.

Contenuto dell'articolo:

VME per Project Server può essere scaricato dalla pagina di download di VME per Project Server (le informazioni potrebbero essere in lingua inglese) (http://www.microsoft.com/downloads/details.aspx?familyid=c2049eb8-2131-47d0-85ed-c24548f7f27b&displaylang=it-it) (le informazioni potrebbero essere in lingua inglese) disponibile nell'Area download Microsoft.

VME di Project Server e un ambiente virtualizzato di Office Project Server 2007 che contiene tutte le applicazioni e le utilità necessarie per la migrazione dei dati di Project Server 2003 a Office Project Server 2007. Per la migrazione da Microsoft Office Project Server 2003 a Microsoft Project Server 2010, è necessario eseguire innanzitutto la migrazione dei dati al formato di Microsoft Office Project Server 2007. Se non è disponibile una distribuzione di Office Project Server 2007, è possibile scegliere di utilizzare Virtual Migration Environment (VME) di Project Server per la migrazione dei dati al formato di Office Project Server 2007.

VME è un ambiente di Microsoft Office Project Server 2007 con Service Pack 2 (SP2)completamente configurato, inserito in un pacchetto come immagine di Hyper-V. VME deve essere eseguito come un ambiente autonomo al solo scopo di eseguire la migrazione dei dati di Project Server 2003 al formato di dati di Office Project Server 2007. VME non deve essere connesso in rete né richiede l'accesso alla rete.

Il processo di migrazione dei dati di Project Server 2003 tramite VME offre i vantaggi seguenti:

  • Può essere eseguito in un ambiente autonomo e non richiede l'accesso alla rete

  • Richiede un investimento hardware minimo

  • Offre un ambiente con funzionalità complete il cui utilizzo richiede un intervento minimo

  • Consente di eseguire migrazioni in modo iterativo, per poter risolvere i problemi e ripetere i test

AvvisoWarning
Non utilizzare VME in ambiente di produzione. È infatti concepito per l'utilizzo solo come ambiente pass-through per la migrazione dei dati di Project Server 2003 a Office Project Server 2007.

Per la configurazione dell'ambiente VME sono necessari gli elementi seguenti:

  • Hyper-V su Windows Server 2008 R2

  • Minimo 3096 MB di memoria allocata per l'immagine

  • Due processori virtuali per l'immagine (consigliati)

ImportanteImportant
VME è supportato solo in Windows Server 2008 R2 con la funzionalità console di gestione di Hyper-V. VME non viene eseguito in Windows Server 2008.

Poiché VME viene eseguito in un ambiente autonomo, è comunque necessaria la presenza di una rete interna tra la macchina virtuale che esegue VME e il computer host virtuale per consentire il trasferimento dei database di Project Server 2003 alla macchina virtuale che ospita VME. Il database potrebbe, ad esempio, essere collegato al computer host virtuale tramite un disco rigido esterno. Dopo la migrazione dei dati di Project Server 2003 a Office Project Server 2007 tramite VME, i database di Office Project Server 2007 possono essere trasferiti di nuovo sul disco rigido esterno.

Quando l'immagine di VME di Project Server 2010 viene ripristinata su una macchina virtuale in Hyper-V Server, tale macchina virtuale avrà i due dischi rigidi seguenti:

  • Disco rigido virtuale 1: contiene tutto il software di sistema e avrà un limite di scadenza di 180 giorni. Il limite di scadenza ha lo scopo di garantire che le applicazioni non vengano utilizzate in produzione, non essendo supportate in tal senso.

  • Disco rigido virtuale 2 (unità E): include tutto il contenuto di VME (script SQL, file di configurazione della migrazione e i comandi necessari per eseguire la migrazione).

VME include il sistema operativo e le applicazioni software installate riportati di seguito:

  • Sistema operativo Windows Server 2008 R2

  • Office Project Server 2007 con SP2 con l'aggiornamento cumulativo di ottobre 2009

  • Microsoft Office SharePoint Server 2007 con Service Pack 2 (SP2) con l'aggiornamento cumulativo di ottobre 2009

  • Windows SharePoint Services 3.0 con Service Pack 2 (SP2) con l'aggiornamento cumulativo di ottobre 2009

  • Microsoft Office Project Professional 2007 con il Service Pack 2, l'aggiornamento cumulativo di ottobre 2009 e lo strumento di migrazione di Project installato

  • Microsoft SQL Server 2005 con il Service Pack 3 e l'aggiornamento cumulativo 17

NotaNote
Il sistema operativo Windows Server 2008 Release 2 deve essere attivato entro 10 giorni. Se la macchina virtuale VME non è in rete, è possibile scegliere l'opzione di attivazione telefonica.

Gli script SQL sul disco rigido virtuale 2 sono stati creati per supportare il processo di migrazione. L'utilizzo di tali script è facoltativo, ma consigliato. Tali script includono i seguenti:

 

Nome script Scopo

VME Script 1.sql

Consente di controllare i dati Project Server 2003 per verificare se sono presenti condizioni che potrebbero impedirne il corretto aggiornamento.

VME Script 2.sql

Offre statistiche relative ai dati di Project Server 2003 in fase di migrazione, ad esempio numero di progetti, attività, assegnazioni e così via.

VME Script 3.sql

Fornisce uno snapshot di convalida dei dati di Project Server 2003 pre-migrazione e lo archivia in un database. Questi dati possono essere confrontati con uno snapshot dei dati di post-migrazione (da VME Script 5.sql) per determinare la differenza tra i dati pre-migrazione e migrati.

VME Script 4.sql

Elenca tutti i progetti con i siti dell'area di lavoro progetto associati dal database di Project Server 2003.

VME Script 5.sql

Fornisce uno snapshot di convalida dei dati migrati di Office Project Server 2007 e lo archivia in un database.

VME Script 6.sql

Elenca tutti i progetti con i siti dell'area di lavoro progetto associati dal database migrato di Office Project Server 2007.

VME Script 7.sql

Confronta gli snapshot di convalida dei dati (di Project Server 2003 pre-migrazione e di Office Project Server 2007 post-migrazione) ed elenca le differenze rilevate. Può essere utile per determinare se non è stata eseguita la migrazione di dati specifici.

VME Script 8.sql

Confronta i progetti con le aree di lavoro associate dalla pre-migrazione (Project Server 2003) e dalla post-migrazione (Office Project Server 2007) e quindi visualizza i progetti con aree di lavoro che non sono state ricollegate o convertite nell'ambiente Office Project Server 2007 dopo la migrazione.

VME Script 9.sql

Esegue un controllo pre-migrazione del database di Office Project Server 2007 per verificare che non siano presenti problemi noti nei dati che potrebbero impedire la corretta esecuzione dell'aggiornamento a Project Server 2010, quando verrà effettuato.

VME Script 10.sql

Verifica l'eventuale presenza di un problema noto nei dati di Office Project Server 2007 a causa del quale tabelle di ricerca multilingue non vengono aggiornate correttamente dopo la migrazione. Questo script apporterà le correzioni necessarie ai dati di Office Project Server 2007.

Il processo di esecuzione di VME per la migrazione dei dati di Project Server 2003 è costituito dalle cinque fasi seguenti:

Configurare l'ambiente Hyper-V per VME di Project Server

VME di Project Server: Fase pre-migrazione

VME di Project Server: fase di migrazione

VME di Project Server: fase di post-migrazione

VME di Project Server: pianificare l'aggiornamento dei dati a Project Server 2010

Fare clic sul collegamento a ogni capitolo per ulteriori informazioni sulle procedure necessarie per tale fase.

Mostra: