Configurare l'ambiente Hyper-V per VME di Project Server

Project 2010
 

Si applica a: Project Server 2010

Ultima modifica dell'argomento: 2010-06-03

ImportanteImportant
Virtual Migration Environment (VME) di Project Server è supportato solo in Windows Server 2008 R2 con la console di gestione di Hyper-V. Non può essere eseguito in Windows Server 2008.

In questo capitolo vengono illustrate le procedure necessarie per installare VME di Project Server e spostare i dati di Microsoft Office Project Server 2003 in VME. Per ripristinare l'immagine di VME in una macchina virtuale è necessario disporre di un computer host in cui sia in esecuzione la console di gestione di Hyper-V di Windows Server 2008 R2. Il computer host deve inoltre disporre di almeno 4 GB di RAM totali e di 3 GB di RAM disponibili per Virtual Migration Environment. È necessario che per l'aggiornamento in VME sia disponibile una dimensione minima quattro volte maggiore dei database di Project e SharePoint. il computer host può essere autonomo o connesso alla rete. VME utilizza account locali per tutte le azioni.

Dopo il ripristino di VME, uno snapshot della macchina virtuale sarà disponibile nella console di gestione di Hyper-V per consentire il ripristino dello stato originale della macchina virtuale. In tal modo sarà possibile ripristinare facilmente l'immagine originale in caso sia necessario eseguire di nuovo la migrazione.

In questo capitolo sono inclusi gli articoli seguenti:

Per ulteriori informazioni su Virtual Migration Environment di Project Server, vedere Eseguire la migrazione dei dati di Project Server 2003 utilizzando VME. Per ulteriori informazioni sulle modalità di aggiornamento a Microsoft Project Server 2010, vedere Panoramica dell'aggiornamento a Project Server 2010.

Mostra: