Serie di trasmissioni webcast MVP per Project 2010

Project 2010
 

Si applica a: Project Server 2010

Ultima modifica dell'argomento: 2016-11-30

La serie di trasmissioni webcast di TechNet MVP per Microsoft Project 2010 è costituita da dieci webcast scaricabili che forniscono indicazioni e procedure consigliate per utenti finali, esperti IT e sviluppatori. È inoltre possibile scaricare e visualizzare le presentazioni di Microsoft PowerPoint corrispondenti per ogni webcast dalla pagina delle presentazioni relative alla serie di webcast MVP su Project 2010 (le informazioni potrebbero essere in lingua inglese) (http://go.microsoft.com/fwlink/?linkid=193407&clcid=0x410) nell'Area download Microsoft.

È possibile visualizzare questi webcast facendo clic sui collegamenti disponibili sul sito Web Microsoft Eventi e webcast:

  • Webcast di TechNet: Gestione del ciclo di vita dei progetti con Gestione proposte (Livello 200) (http://www.microsoft.com/events/series/epm.aspx?tab=webcasts&seriesidamp;=51&webcastid=13041): Gestione proposte, una nuova caratteristica di Microsoft Project Server 2010, consente di acquisire proposte di lavoro in un'unica posizione e di elaborarle attraverso un processo di governance a più fasi utilizzando un modello di flusso di lavoro di SharePoint. In questa presentazione viene illustrata Gestione proposte e l'importanza che riveste nella gestione dei cicli di vita di un progetto. Viene inoltre spiegato come configurare Gestione proposte e i componenti necessari.

  • Webcast di TechNet: Analisi portfolio di Microsoft Project 2010 (Livello 200) (http://www.microsoft.com/events/series/epm.aspx?tab=webcasts&seriesidamp;=51&webcastid=7458): in questa trasmissione webcast viene illustrato lo scopo della gestione portfolio, con dettagli sul processo di gestione portfolio secondo gli standard definiti da Project Management Institute (PMI). Vengono inoltre descritti i vantaggi della gestione portfolio e le sfide per la dirigenza, nonché i concetti e le tecniche correlati alla gestione portfolio, ad esempio confronto pairwise, matrice di priorità e frontiera efficiente, oltre ai vantaggi di queste tecniche nella definizione di priorità dei progetti, bilanciamento del portfolio e ottimizzazione. Utilizzando Microsoft Project 2010 e applicando le tecniche di gestione portfolio vengono illustrati scenari tipici di processi per la gestione portfolio.

  • Webcast di TechNet: gestione delle risorse in Microsoft Project 2010 (Livello 200): in questa trasmissione webcast viene esaminata la gestione delle risorse dal punto di vista delle caratteristiche nuove e migliorate di Project 2010. Gli argomenti discussi includono pianificazione dei team, utilizzo dell'indicatore di stato per le sovrassegnazioni, creazione di team, registro dei problemi e controllo dello stato mediante aggiornamenti delle attività e molto altro ancora.

  • Webcast di TechNet: Interazione migliorata tra Project Professional 2010 e SharePoint Server 2010 (Livello 100): è possibile che nell'organizzazione non venga utilizzato Microsoft Project Server, ma l'applicazione desktop di Microsoft Project Professional. Se viene inoltre utilizzato SharePoint Server, vi sono novità importanti: Microsoft Project Professional 2010 è in grado di integrarsi con Microsoft SharePoint Server 2010. Assistendo a questa trasmissione webcast si apprenderà come mettere in contatto i team di progetto utilizzando gratuitamente Microsoft SharePoint Foundation 2010 Software Development Kit (SDK).  Viene illustrato come è possibile utilizzare SharePoint Foundation 2010 per consentire ai membri del team di aggiornare facilmente lo stato delle attività e collaborare in maniera più efficiente tramite una raccolta di attività di SharePoint Server in un Web browser.

  • Webcast di TechNet: gestione dei progetti migliorata in Microsoft Project 2010 (Livello 200): Informazioni su come fare di più, meglio, più velocemente e in maniera economica grazie alle nuove caratteristiche di Microsoft Project 2010. In questa trasmissione webcast viene illustrato in che modo è possibile utilizzare le nuove caratteristiche di Project 2010 per agevolare la gestione, il controllo e l'avanzamento delle programmazioni di progetti dinamici in modo straordinariamente facile e semplice. I pulsanti e le barre degli strumenti sono stati ottimizzati in Project 2010, grazie alla barra multifunzione che ne migliora e semplifica la gestione, estendendo nel contempo le possibilità di personalizzazione. Altri argomenti relativi a Project 2010 trattati nel webcast includono:

    • Modifiche funzionali di base per risparmiare tempo

    • Conversione di utenti con privilegi avanzati di Microsoft Office Excel con programmazione aperta a più livelli

    • Modellazione di elenchi personalizzati mantenendo la cronologia delle pianificazioni con attività inattive

    • Nuovi metodi di previsione con funzionalità del motore di programmazione aggiuntive

  • Webcast di TechNet: Programmazione controllata dall'utente in Microsoft Project 2010 (Livello 200) (http://www.microsoft.com/events/series/epm.aspx?tab=webcasts&seriesidamp;=51&webcastid=7456): in alcune situazioni la programmazione controllata dagli utenti offre un vantaggio, mentre altre volte è consigliabile disattivarla. In questa trasmissione webcast viene illustrata la programmazione controllata dagli utenti in Project 2010 per dimostrarne vantaggi e svantaggi. 

  • Webcast di TechNet: Microsoft Project 2010 Desktop: Suggerimenti (Livello 200) (http://www.microsoft.com/events/series/epm.aspx?tab=webcasts&seriesidamp;=51&webcastid=12426): in questa trasmissione webcast viene illustrato l'utilizzo di alcune nuove caratteristiche di Project 2010 che consentono di creare velocemente programmazioni efficaci. Gli argomenti trattati comprendono strutturazione, creazione di programmazioni e assegnazioni di risorse.

  • Webcast di TechNet: Project Server 2010 - Relazione sulla gestione di progetti e portfolio (Livello 200) (http://www.microsoft.com/events/series/epm.aspx?tab=webcasts&seriesidamp;=51&webcastid=7442): in questa trasmissione webcast vengono fornite informazioni dettagliate su come sfruttare le caratteristiche per la creazione di relazioni in Project Server 2010 e SharePoint Server 2010. Utilizzando Excel Services in SharePoint, Project Server offre una serie di relazioni predefinite. Durante la presentazione è possibile:

    • Delineare in che modo gli utenti possono generare relazioni e modelli di relazioni personalizzati

    • Offrire una panoramica della gestione di progetti e dashboard del portfolio creando relazioni con indicatori di prestazioni chiave (KPI) tramite PerformancePoint Services in SharePoint

    • Dimostrare in che modo le organizzazioni possono visualizzare il proprio processo di gestione di progetti e portfolio generando e integrando una relazione grafica dinamica tramite Servizi Visio

    • Presentare una panoramica di tutte le nuove caratteristiche per la creazione di relazioni disponibili in Project Server 2010

  • Webcast di TechNet: Panoramica di Microsoft Office Project 2010 (Livello 200): in questa trasmissione webcast vengono illustrate le funzionalità di Microsoft Project 2010 e Microsoft Project Server 2010 e vengono descritte le aree di investimento principali della gestione unificata di progetti e portfolio per un'esperienza utente semplice e intuitiva, caratteristiche di collaborazione e creazione di relazioni migliorate e una piattaforma connessa e scalabile. Vengono inoltre evidenziale le funzionalità end-to-end della soluzione Microsoft Office Enterprise Project Management (EPM) 2010.

  • Webcast di TechNet: Panoramica di Microsoft Project Server 2010 per gli esperti IT (Livello 200): in questa trasmissione webcast vengono discussi caratteristiche, requisiti e considerazioni sulla distribuzione di Project Server 2010 che consentiranno agli esperti IT di approfondire la conoscenza del prodotto. Gli argomenti trattati includono requisiti di sistema, scenari di distribuzione, procedure di installazione, opzioni di aggiornamento e miglioramenti a livello amministrativo e operativo che risulteranno utili per gli esperti IT.

Mostra: