Pianificare l'utilizzo dell'interfaccia utente multilingue (SharePoint Foundation 2010)

SharePoint 2010
 

Si applica a: SharePoint Foundation 2010

Ultima modifica dell'argomento: 2016-11-30

La nuova interfaccia utente multilingue di Microsoft SharePoint Foundation 2010 introduce il concetto di lingue secondarie selezionabili dall'utente. Questa caratteristica viene utilizzata per visualizzare l'interfaccia utente del sito in una lingua secondaria selezionata dall'utente e diversa dalla lingua principale scelta al momento della creazione del sito.

In questo articolo viene illustrato come pianificare l'utilizzo dell'interfaccia utente multilingue nella soluzione del sito di SharePoint Foundation 2010 in uso. Non viene illustrato come distribuire i Language Pack necessari per utilizzare questa interfaccia o come configurare le impostazioni del sito per consentire agli utenti di impostare la lingua preferita. Per informazioni su come consentire ai singoli utenti di cambiare la lingua utilizzata per visualizzare l'interfaccia utente del sito, vedere Rendere disponibili più lingue per l'interfaccia utente del sito (le informazioni potrebbero essere in lingua inglese). Per ulteriori informazioni sull'interfaccia utente multilingue, vedere Panoramica dell'interfaccia utente multilingue (SharePoint Foundation 2010).

Contenuto dell'articolo:

Per poter utilizzare l'interfaccia utente multilingue nei siti di SharePoint, è innanzitutto necessario che l'amministratore della farm distribuisca i Language Pack nel server in modo da renderli disponibili per l'utilizzo nei siti. Occorre quindi decidere quali Language Pack sono necessari e quando verranno distribuiti nel server. Gli amministratori di siti devono configurare le impostazioni della lingua per i singoli siti per rendere le lingue specifiche disponibili agli utenti del sito. È necessario decidere quali lingue sono necessarie per ogni sito e pianificare che gli amministratori dei siti abilitino le lingue specifiche per i siti che gestiscono. Per informazioni sulla pianificazione di siti multilingue, vedere Pianificare i siti multilingue (SharePoint Foundation 2010). Per informazioni sulla distribuzione dei Language Pack, vedere Distribuire Language Pack (SharePoint Foundation 2010).

Se si prevede di abilitare l'interfaccia utente multilingue nel sito per consentire agli utenti di collaborare utilizzando la lingua preferita, è necessario decidere se l'utilizzo dell'interfaccia utente multilingue predefinita sarà sufficiente o se sarà necessario tradurre i contenuti di applicazioni. Nel secondo caso, è opportuno determinare gli aspetti seguenti:

  • In che modo verranno tradotti i contenuti di applicazioni nuovi ed esistenti.   È necessario stabilire se i membri dei team tradurranno i contenuti di applicazioni direttamente nell'interfaccia utente o se i file di risorse verranno esportati nelle lingue necessarie per il sito e tradotti in blocco. Se gli utenti creano nuovi contenuti di applicazioni in una lingua secondaria, è necessario stabilire chi tradurrà tali contenuti nella lingua principale del sito e nelle altre lingue secondarie. Se si prevede di creare pagine complesse, ad esempio nuove pagine di menu, o di sviluppare soluzioni personalizzate, ad esempio funzionalità per la creazione di elenchi, è necessario pianificare l'utilizzo del modello a oggetti per fornire le traduzioni in lingue secondarie.

  • Chi tradurrà i contenuti di applicazioni.   È necessario stabilire se la traduzione dei file di risorse verrà effettuata da un membro dell'organizzazione o verrà affidata a terze parti.

  • Come verranno gestiti gli aggiornamenti ai contenuti di applicazioni.   È necessario determinare se le modifiche all'interfaccia utente verranno tradotte man mano che vengono apportate o in base a una programmazione periodica. La scelta può dipendere dalle dimensioni dei siti e dal relativo contenuto.

  • Come gestire la sovrascrittura delle traduzioni.   Specificare se le modifiche apportate nella lingua principale devono sovrascrivere i valori delle stringhe nelle lingue secondarie. In tal caso, è necessario abilitare l'opzione Sovrascrivi traduzioni nella pagina Impostazioni lingua.

  • Quali nomi di colonna devono essere modificati.   È necessario decidere quali nomi di colonna devono essere tradotti e in quali lingue, nonché se saranno a livello di elenco o di sito.

Se i Language Pack vengono aggiornati nell'ambito del rilascio di un Service Pack per SharePoint, è necessario aggiornare i Language Pack nel server in cui viene installato il Service Pack. È opportuno coordinarsi con l'amministratore della farm per monitorare il rilascio di Service Pack e dei Language Pack associati in modo da essere sempre informati della disponibilità di Language Pack aggiornati che devono essere installati per gli utenti.

Mostra: