Prepararsi per la distribuzione di un aggiornamento software (SharePoint Foundation 2010)

SharePoint 2010
 

Si applica a: SharePoint Foundation 2010

Ultima modifica dell'argomento: 2016-11-30

In questo articolo vengono descritte le attività che è necessario oppure consigliabile eseguire prima di installare aggiornamenti software nei server di una farm di Microsoft SharePoint Foundation 2010.

Contenuto dell'articolo:

Verificare di disporre delle autorizzazioni necessarie per gli account e di sapere quali impostazioni di sicurezza siano attive nella farm. Per ulteriori informazioni, vedere Account amministrativi e di servizio necessari per la distribuzione iniziale (SharePoint Foundation 2010).

Per distribuire un aggiornamento software in una farm sono disponibili due opzioni di base, ovvero l'aggiornamento sul posto e l'aggiornamento basato sul collegamento di database. È inoltre possibile combinare queste opzioni per utilizzare uno degli approcci ibridi descritti in Determinare il metodo di aggiornamento (SharePoint Foundation 2010).

NotaNote
Poiché l'installazione di un aggiornamento software è una forma di aggiornamento della versione del prodotto, anche se con portata più limitata, la documentazione relativa agli aggiornamenti della versione si applica alla distribuzione degli aggiornamenti software.

Le differenze tra i due approcci di aggiornamento sono le seguenti:

  • Aggiornamento sul posto. Con questo approccio, che è il più semplice da utilizzare, il tempo di inattività necessario dipende direttamente dalle dimensioni e dalla complessità della farm. Per un aggiornamento sul posto sono disponibili due opzioni:

    • Sul posto senza compatibilità con le versioni precedenti - L'aggiornamento viene installato simultaneamente in tutti i server della farm e il contenuto viene aggiornato senza utilizzare la compatibilità con le versioni precedenti. Per questo metodo non è possibile alcuna riduzione del tempo di inattività.

    • Sul posto con compatibilità con le versioni precedenti per ridurre il tempo di inattività - L'aggiornamento viene installato in diverse fasi e viene utilizzato l'aggiornamento posticipato con compatibilità con le versioni precedenti al fine di ridurre il tempo di inattività.

  • Aggiornamento basato sul collegamento di database. Questo approccio è molto più complesso dell'aggiornamento sul posto ed è più dispendioso in termini di tempo richiesto alle persone e di risorse hardware. Con questo metodo di aggiornamento vengono utilizzate due farm per garantire una disponibilità elevata per il contenuto esistente.

Quando si utilizza l'aggiornamento sul posto con compatibilità con le versioni precedenti o il metodo basato sul collegamento di database, è possibile utilizzare un aggiornamento posticipato in modo da aggiornare prima il contenuto e quindi la farm e i server.

È consigliabile utilizzare il diagramma di flusso seguente, in cui vengono illustrate le decisioni chiave da prendere e le azioni successive per scegliere l'approccio di aggiornamento più appropriato.

Diagramma di flusso decisionale per determinare la strategia di aggiornamento

Indipendentemente dal metodo scelto per aggiornare i server, è possibile utilizzare la Configurazione guidata Prodotti SharePoint o i cmdlet di Windows PowerShell per aggiornare il contenuto.

Per essere certi di poter ripristinare l'ambiente esistente in caso di problemi durante il processo di distribuzione dell'aggiornamento, è consigliabile eseguire un backup dell'ambiente SharePoint Foundation 2010 prima di iniziare a installare l'aggiornamento. Un aggiornamento software non riuscito può dipendere da fattori diversi dal processo di aggiornamento, tra cui i seguenti:

  • Problemi del supporto

  • Errori dell'utente (ad esempio, l'eliminazione non intenzionale di un file)

  • Problemi hardware (ad esempio, un disco rigido danneggiato o la perdita definitiva di un server)

  • Interruzioni dell'alimentazione

  • Calamità naturale

È possibile eseguire il backup completo o parziale di una farm. Di seguito vengono riepilogati i componenti della farm di cui è possibile eseguire singolarmente il backup:

  • Impostazioni di configurazione

  • Applicazioni Web

  • Applicazioni di servizio

  • Raccolte siti

  • Registri

Per ulteriori informazioni su come determinare gli elementi di cui è necessario eseguire il backup e il metodo da utilizzare a tale scopo, vedere Pianificare il backup e il ripristino (SharePoint Foundation 2010). Dopo avere determinato quali elementi della farm sottoporre a backup, vedere gli articoli riportati in Backup (SharePoint Foundation 2010). In tali articoli vengono fornite istruzioni dettagliate per eseguire il backup di un'intera farm o di parte di essa.

ImportanteImportant
Verificare i backup della farm prima di iniziare a distribuire l'aggiornamento software. È necessario assicurarsi che tali backup siano validi, in modo da poter effettuare il ripristino in caso si verificassero problemi hardware o danneggiamenti di dati durante il processo di aggiornamento.

Ricordarsi di documentare la farm, inclusi gli eventuali componenti personalizzati, nel caso fosse necessario rigenerarla. Per ulteriori informazioni sulla creazione di un inventario delle personalizzazioni, vedere Identificare e installare le personalizzazioni nella guida all'aggiornamento. Documentare inoltre gli elementi specifici della farm, quali i seguenti:

  • Elenchi di grandi dimensioni

  • Siti con lunghi elenchi di controllo di accesso (ACL)

  • Siti critici per l'organizzazione

Il fatto di disporre di un elenco di questi elementi rende più rapida la convalida dell'ambiente dopo l'applicazione di un aggiornamento.

Quando si aggiorna la farm, considerare se sia necessario aggiornare gli elementi correlati seguenti:

  • Filter Pack

  • Office Web Applications

  • Language Pack

Tutti questi elementi vengono aggiornati separatamente rispetto a SharePoint Foundation 2010. Verificare se siano disponibili aggiornamenti per tali elementi e valutare se applicarli o meno alla farm durante l'applicazione degli aggiornamenti per SharePoint Foundation 2010. I Language Pack in genere vengono aggiornati solo quando vengono rilasciati Service Pack (SP1, SP2 e così via).

Se i server in cui si desidera installare SharePoint Foundation 2010 sono isolati da Internet, di solito è necessario installare gli aggiornamenti software da un percorso offline. Anche qualora i server non fossero isolati, installando gli aggiornamenti software da un percorso centrale offline, è possibile garantire la coerenza tra i server della farm mediante l'installazione di un set di immagini noto e controllato. Per preparare un aggiornamento software per l'installazione in un server della farm, eseguire la procedura descritta di seguito.

Non è necessario eseguire questa procedura se l'aggiornamento viene scaricato e installato direttamente nei server.

Per preparare un'origine di installazione
  1. Scaricare l'aggiornamento software da installare.

  2. Estrarre l'aggiornamento software in un percorso condiviso utilizzando il comando seguente:

    <pacchetto> /extract:<percorso>

    L'opzione /extract richiede di specificare il nome di una cartella per i file. Un esempio di nome di cartella per sistemi x64 è il seguente:

    sps-kb999999-x64-fullfile-en-us.exe /extract:<\\nomecomputer\condivisioneaggiornamenti\Updates>

  3. Copiare i file estratti dal percorso condiviso a una cartella Updates creata nel computer in cui si intende iniziare a installare l'aggiornamento.

    NotaNote
    È necessario specificare Updates come nome per questa cartella degli aggiornamenti. Se si utilizza la proprietà SupdateLocation="path-list" per specificare un altro percorso, il programma di installazione non risponderà più.

È ora possibile utilizzare questo percorso come punto di installazione oppure creare un'immagine di tale origine da masterizzare su un supporto fisico o da salvare come file ISO.

Nelle distribuzioni in una server farm a tutti i server Web deve essere applicata la stessa versione di aggiornamento software. Questo significa che, prima di essere aggiunto a una server farm esistente, un nuovo server Web deve disporre degli stessi aggiornamenti software degli altri server Web della farm. Analogamente, quando si crea una farm, tutti i relativi server devono disporre dei medesimi aggiornamenti software. Per essere certi che a tutti i nuovi server siano applicati gli stessi aggiornamenti software, è consigliabile creare un'origine di installazione contenente una copia della versione definitiva del software, insieme ad aggiornamenti software corrispondenti a quelli installati nella server farm. In questo caso si parla di un'origine di installazione integrata. Quando si esegue il programma di installazione da tale origine di installazione aggiornata, il nuovo server Web disporrà della stessa versione di aggiornamento software dei restanti server Web della farm. Per ulteriori informazioni, vedere Creare un'origine di installazione che include gli aggiornamenti software (Office SharePoint Server 2007) [https://technet.microsoft.com/it-it/library/cc261890(office.12).aspx].

Mostra: