Eseguire la migrazione di un host del servizio di gestione delle chiavi di Office 2010

Office 2010
 

Si applica a: Office 2010

Ultima modifica dell'argomento: 2012-01-26

È possibile eseguire la migrazione dell'host del servizio di gestione delle chiavi (KMS) di Microsoft Office 2010 in un altro server dopo avere distribuito Microsoft Office 2010. La migrazione dell'host di tale servizio di Office 2010 potrebbe essere necessaria se alla rete vengono apportate modifiche relative alla topologia. In questo articolo viene illustrato come eseguire la migrazione.

NotaNote
Queste informazioni sono valide per le edizioni di Office 2010 con contratto multilicenza e non si applicano a Office Professional Plus per Office 365 che è fornito in abbonamento.
Per eseguire la migrazione di un host del servizio di gestione delle chiavi di Office 2010
  1. Disinstallare l'host KMS di Office 2010 eseguendo il comando seguente:
    cscript C:\windows\system32\slmgr.vbs /upk bfe7a195-4f8f-4f0b-a622-cf13c7d16864

  2. Eliminare il record dal DNS (Domain Name System):

    1. Aprire la console DNS.

    2. Espandere il nodo _tcp in dominio.com.

    3. Eliminare il record _VLMCS.


    In questo modo l'host del servizio di gestione delle chiavi di Office 2010 è stato disinstallato.

  3. Scaricare KeyManagementServiceHost.exe dal sito Web License Pack Host di Microsoft Office 2010 KMS (http://go.microsoft.com/fwlink/?linkid=169244&clcid=0x410) e quindi eseguirlo nel nuovo server. Verrà richiesto di immettere il codice Product Key e quindi verrà tentata l'attivazione dell'host KMS di Office 2010. Se l'attivazione non riesce, eseguire le operazioni seguenti:

    1. Nel nuovo server reinstallare il codice Product Key dell'host KMS di Office 2010 eseguendo il comando seguente:
      cscript C:\windows\system32\slmgr.vbs /ipk [CodiceProductKey]

    2. Attivare l'host KMS di Office 2010 eseguendo il comando seguente:
      cscript C:\windows\system32\slmgr.vbs /ato bfe7a195-4f8f-4f0b-a622-cf13c7d16864

  4. Dopo aver completato l'attivazione, riavviare il Servizio gestione licenze software e verificare che nel DNS sia stato creato il record per il nuovo server host del servizio di gestione delle chiavi.

  5. Per verificare che l'host KMS di Office 2010 sia stato configurato correttamente, esaminare il numero delle richieste di attivazione del servizio di gestione delle chiavi per controllare se aumenta. Nell'host KMS il conteggio corrente viene visualizzato eseguendo il comando seguente:
    cscript C:\windows\system32\slmgr.vbs /dlv bfe7a195-4f8f-4f0b-a622-cf13c7d16864

    È inoltre possibile cercare nel registro del servizio di gestione delle chiavi, nella cartella Registri applicazioni e servizi, gli eventi 12290, in cui vengono registrate le richieste di attivazione di client del servizio di gestione delle chiavi. Per ogni evento vengono visualizzati il nome del computer e il timestamp relativo alla richiesta di attivazione.

Mostra: