Confermare lo stato della replica dell'archivio di configurazione locale

Lync Server 2010
 

Ultima modifica dell'argomento: 2011-04-11

Le modifiche che è possibile apportare a un ruolo del server dipendono dalla configurazione implementata in Generatore di topologie e quindi pubblicata nell'archivio di gestione centrale. Per ogni ruolo del server è disponibile una copia di sola lettura dell'archivio di gestione centrale, aggiornata con le modifiche dalla copia scrivibile dell'archivio di gestione centrale tramite il servizio Agente di replica per la replica di Microsoft Lync Server 2010.

Se sono state apportate modifiche a un ruolo o è stato rimosso completamente un server, le modifiche devono essere pubblicate e replicate nel servizio di gestione della configurazione locale in ogni server. Per verificare che la replica locale sia aggiornata e che siano state replicate le modifiche apportate all'archivio di gestione centrale, utilizzare il Pannello di controllo di Lync Server o Lync Server Management Shell.

  1. Accedere al computer in cui è installato il Pannello di controllo di Lync Server come membro del gruppo RTCUniversalServerAdmins oppure con i diritti utente necessari, come descritto in Delegare autorizzazioni di installazione.

  2. Aprire una finestra del browser e quindi immettere l'URL di amministrazione per aprire il Pannello di controllo di Lync Server. Per informazioni dettagliate sui diversi metodi disponibili per avviare il Pannello di controllo di Lync Server, vedere Aprire gli strumenti di amministrazione di Lync Server.

  3. Sulla barra di spostamento sinistra fare clic su Topologia.

  4. In Stato, nella colonna Replica, prendere nota dello stato dei server distribuiti. Un segno di spunta verde indica che il server è coerente con l'archivio di gestione centrale e una X rossa indica che l'archivio di configurazione locale non è sincronizzato con l'archivio di gestione centrale.

    importantImportante:
    Per alcuni membri della topologia viene visualizzalo lo stato N/D. Si tratta di componenti (come i gateway PSTN) o di server (come il server back-end in una distribuzione Enterprise Edition) per i quali non esiste un archivio di configurazione locale e che non partecipano al processo di replica.
    tipSuggerimento:
    Se è stata eseguita una modifica di recente, come la pubblicazione di una topologia aggiornata, per la replica delle modifiche nei server è richiesto tempo. Fare clic sul pulsante Aggiorna nel Pannello di controllo di Lync Server (ovvero, non utilizzare il pulsante Aggiorna il tasto funzione F5 per eseguire un aggiornamento del Web browser) fino a quando non viene visualizzato un segno di spunta verde per lo stato di replica dei server. A seconda delle connessioni di rete e del carico dei server, la sincronizzazione completa di tutti i server con gli aggiornamenti replicati potrebbe richiedere tempo.

  1. Accedere al computer in cui è installata Lync Server Management Shell come membro del gruppo RTCUniversalServerAdmins oppure con i diritti utente necessari, come descritto in Delegare autorizzazioni di installazione.

  2. Aprire Lync Server Management Shell e quindi digitare il comando seguente:

    Get-CsManagementStoreReplicationStatus

  3. Il comando restituisce lo stato dei server nella distribuzione. Se il valore UpToDate è True, la replica locale dell'archivio di gestione centrale è sincronizzata. Se il valore UpToDate è False, la replica locale non è ancora sincronizzata con l'archivio di gestione centrale.

    warningAvviso:
    Se il valore di UpToDate è False, è possibile ricontrollare lo stato della replica eseguendo di nuovo il comando Get-CsManagementStoreReplicationStatus. A tale scopo, è possibile ridigitare il comando in Lync Server Management Shell oppure utilizzare la cronologia dei comandi in Lync Server Management Shell. In quest'ultimo caso premere il tasto freccia SU sul tastierino numerico e premere INVIO quando viene visualizzato il comando Get-CsManagementStoreReplicationStatus nel prompt.
 
Mostra: