Importare criteri e impostazioni (Office Communications Server 2007)

Lync Server 2010
 

Ultima modifica dell'argomento: 2011-04-06

Dopo aver unito le informazioni della topologia di Microsoft Office Communications Server 2007 con il pool pilota di Microsoft Lync Server 2010, è necessario eseguire un cmdlet di Lync Server Management Shell per eseguire la migrazione delle impostazioni di configurazione e dei criteri di Office Communications Server 2007 nel pool pilota di Lync Server 2010.

Il cmdlet Import-CsLegacyConfiguration consente di importare criteri, route vocali, dial plan e URL di Communicator Web Access in Lync Server 2010.

In Lync Server 2010 i criteri client sostituiscono le impostazioni di Criteri di gruppo utilizzate nelle versioni precedenti del prodotto. Il cmdlet Import-CsLegacyConfiguration consente di importare le impostazioni di Criteri di gruppo nei criteri client dell'archivio di gestione centrale. Quando si spostano utenti in Lync Server, vengono loro assegnati i criteri di Lync Server equivalenti ai criteri legacy. Per informazioni dettagliate sulla correlazione fra i criteri client di Lync Server e le impostazioni di Criteri di gruppo legacy, vedere Migrazione delle impostazioni utente in Lync Server 2010 (migrazione Office Communications Server 2007).

Nelle versioni precedenti di Office Communications Server è possibile definire criteri con un ambito globale o per il singolo utente. In Lync Server 2010 è possibile definire criteri con un ambito globale, per il sito o per l'utente. I criteri vengono importati con un ambito globale o utente in base ai criteri legacy. Se si desidera che i criteri abbiano un ambito sito, è necessario definire i criteri utilizzando il Pannello di controllo di Lync Server o Lync Server Management Shell dopo la migrazione. I criteri con ambito sito hanno la precedenza sui criteri con ambito globale, così come i criteri con ambito utente hanno la precedenza sui criteri con ambito sito.

  1. Accedere al computer in cui è installata Lync Server Management Shell come membro del gruppo RTCUniversalServerAdmins oppure con i diritti utente necessari, come descritto in Delegare autorizzazioni di installazione.

  2. Avviare Lync Server Management Shell: fare clic sul pulsante Start, scegliere Tutti i programmi, Microsoft Lync Server 2010 e quindi Lync Server Management Shell.

  3. Eseguire quanto segue:

    Import-CsLegacyConfiguration
    

    importantImportante:
    È consigliabile eseguire questo cmdlet ogni volta che viene eseguita la procedura di unione guidata di Generatore di topologie. Per informazioni dettagliate, vedere Eseguire l'unione mediante la procedura di unione guidata di Generatore di topologie (migrazione Office Communications Server 2007).
    noteNota:
    Se AnonymousParticipants è impostato su Applica per utente nei criteri di conferenza di Office Communications Server 2007, durante la migrazione vengono creati due criteri di conferenza: uno con AllowAnonymousParticipantsInMeetings impostato su True e uno con AllowAnonymousParticipantsInMeetings impostato su False.

    Dopo aver importato i criteri, eseguire la procedura seguente per visualizzare i criteri importati nel Pannello di controllo di Lync Server 2010.

  1. Eseguire l'accesso al computer con un account membro del gruppo RTCUniversalServerAdmins o un account assegnato al ruolo CsViewOnlyAdministrator.

  2. Aprire una finestra del browser e quindi immettere l'URL di amministrazione per aprire il Pannello di controllo di Lync Server. Per informazioni dettagliate sui diversi metodi disponibili per avviare il Pannello di controllo di Lync Server, vedere Aprire gli strumenti di amministrazione di Lync Server.

  3. Nella pagina Seleziona URL selezionare il Server Standard o il pool Front End corrispondente alla distribuzione dello stack pilota.

    Finestra di dialogo Seleziona URL per la migrazione
  4. Fare clic su Routing vocale e visualizzare i criteri importati.

  5. Fare clic su Servizio di conferenza e visualizzare i criteri importati.

  6. Fare clic su Accesso utente esterno e visualizzare i criteri importati.

  7. Fare infine clic su Monitoraggio e archiviazione e visualizzare i criteri importati.

 
Mostra: