Distribuzione di rapporti di Monitoring Server

Lync Server 2010
 

Ultima modifica dell'argomento: 2012-10-16

Monitoring Server contiene un insieme di rapporti standard pubblicati da Microsoft SQL Server Reporting Services. Per utilizzare questi rapporti, è necessario installare Rapporti Monitoring Server in un'istanza di SQL Server Reporting Services. I rapporti vengono pubblicati in un sito Web da Gestione rapporti.

Nelle procedure seguenti viene descritto come utilizzare la Distribuzione guidata di Lync Server per distribuire Rapporti Monitoring Server. Prima di eseguire questa procedura guidata, verificare di disporre di autorizzazioni e diritti utente sufficienti per eseguire le operazioni seguenti:

  • Creare un account utente con diritti di accesso SQL Server sysadmin al database di Monitoring Server.

  • Distribuire rapporti in SQL Server Reporting Services. A tale scopo sono necessari sia il ruolo di amministratore di sistema che quello di gestione del contenuto per SQL Server Reporting Services. Per informazioni dettagliate, vedere "Come utilizzare i ruoli predefiniti" all'indirizzo http://go.microsoft.com/fwlink/?linkid=187491&clcid=0x410.

L'insieme minimo di autorizzazioni e diritti utente deve includere autorizzazioni di amministratore del server locale, utente di dominio, appartenenza al ruolo RtcUniversalServerAdmins e autorizzazioni di lettura/scrittura per il database di monitoraggio (SQL Server Reporting Services).

  1. Accedere a qualsiasi server nel dominio come membro del gruppo DomainAdmins.

  2. Dalla cartella o dal supporto di installazione di Lync Server 2010, eseguire Setup.exe per avviare la Distribuzione guidata di Lync Server.

  3. Nella Distribuzione guidata di Lync Server fare clic su Distribuisci rapporti di Monitoring Server.

  4. In Specifica pagina Monitoring Server specificare il server Monitoring Server che si desidera utilizzare per raccogliere e archiviare i dati di registrazione dettagli chiamata e qualità percepita dagli utenti.

  5. In Specifica pagina Monitoring Server specificare l'istanza di SQL Server Reporting Services da cui verranno pubblicati i rapporti.

    noteNota:
    Per pubblicare i rapporti, è necessario disabilitare i criteri di algoritmi conformi a FIPS (Federal Information Processing Standard) in SQL Server Reporting Services o applicare la soluzione alternativa descritta nell'articolo 911722 della Microsoft Knowledge Base "È possibile che venga visualizzato un messaggio di errore quando si accede a pagine Web ASP.NET con ViewState abilitato dopo l'aggiornamento da ASP.NET 1.1 ad ASP.NET 2.0" all'indirizzo http://support.microsoft.com/kb/911722/it-it.
  6. In Specifica pagina credenziali specificare le credenziali utente che si desidera utilizzare per accedere al database di Monitoring Server (QoEMetrics e LcsCDR).

    noteNota:
    Per informazioni dettagliate, vedere "Specificare le credenziali e le informazioni sulla connessione per le origini dati del report", all'indirizzo http://go.microsoft.com/fwlink/?linkid=203152&clcid=0x410.
  7. (Facoltativo) In Specifica pagina gruppo di sola lettura specificare il gruppo di dominio a cui si desidera concedere accesso in sola lettura ai rapporti di monitoraggio.

    noteNota:
    È anche possibile configurare il gruppo di sola lettura direttamente in SQL Server Reporting Services.
    Il gruppo locale si riferisce al gruppo locale nel computer che esegue SQL Server Reporting Services. Questo vale anche quando si esegue la distribuzione in remoto. Non includere il nome del computer quando si specifica un gruppo locale.
    È possibile aggiungere utenti a questo gruppo per concedere loro l'accesso ai rapporti. Per la corretta esecuzione del comando, deve essere presente il gruppo di sola lettura.
 
Mostra: