Eseguire la migrazione di applicazioni basate su Microsoft Unified Communications Managed API (UCMA) 2.0 Core SDK

Lync Server 2010
 

Ultima modifica dell'argomento: 2011-04-05

Microsoft Lync Server 2010 interagisce con Microsoft Unified Communications Managed API (UCMA) 3.0 Core SDK. Se si dispone di applicazioni esterne basate su UCMA 2.0 (fornito con Office Communications Server), è possibile eseguirle in un ambiente che include server che eseguono Lync Server 2010.

Se si esegue un'applicazione UCMA 2.0, che risiede in un pool di Office Communications Server, è possibile consentire agli utenti presenti in un pool di Lync Server 2010 di effettuare una chiamata nell'applicazione.

Le voci del server trusted vengono unite dalla distribuzione di Office Communications Server legacy a Lync Server 2010 durante l'esecuzione dell'Unione guidata di Generatore di topologie. Dopo l'unione, le voci del servizio trusted saranno presenti sia nel pool di Office Communications Server che nel pool di Lync Server 2010 e non saranno necessari altri passaggi per la coesistenza. Tenere presente che vengono unite solo le voci del servizio trusted e le impostazioni relative alle route.

 
Mostra: