Elenco di controllo per la distribuzione di Lync Phone Edition

Lync Server 2010
 

Ultima modifica dell'argomento: 2012-10-01

Quando si distribuiscono telefoni IP nell'organizzazione, utilizzare questo elenco di controllo come guida per eseguire il processo.


Se si esegue la migrazione dei dispositivi da una versione precedente (Microsoft Office Communications Server 2007 R2 o Microsoft Office Communications Server 2007) a Lync Server, spostare gli account utente dalla versione precedente a Lync Server. Dopo il passaggio a Lync Server e lo spostamento degli account utente in Lync Server, la volta successiva che il dispositivo riceve un aggiornamento verrà riavviato e verrà completata automaticamente la migrazione dalla versione precedente a Lync Server.

  1. Stabilire quanti dispositivi distribuire e di quale tipo. Per informazioni dettagliate, vedere Scelta di nuovi dispositivi nella documentazione relativa alla pianificazione.

  2. Se si intende acquistare nuovi telefoni, identificare e acquistare i dispositivi desiderati. Per informazioni dettagliate, vedere Scelta di nuovi dispositivi nella documentazione relativa alla pianificazione.

  3. Identificare la documentazione che gli utenti possono consultare per ottenere indicazioni sul processo di installazione. Per informazioni dettagliate, vedere le appropriate guide introduttive e guide per lavorare in modo intelligente.

  1. Distribuire Lync Server, Front End Server e verificare che i servizi Web siano in esecuzione.

  2. Distribuire Lync Server, Mediation Server o i gateway per la telefonia. Per informazioni dettagliate, vedere Distribuzione di VoIP aziendale.

  3. Impostare la rete per l'accesso esterno, se si desidera consentirlo. Per informazioni dettagliate, vedere Requisiti di sistema e infrastruttura per i dispositivi nella documentazione relativa alla pianificazione.

  4. Impostare dial plan e route delle chiamate per gli utenti.

  5. Abilitare VoIP aziendale per gli utenti. Per informazioni dettagliate, vedere Distribuzione di VoIP aziendale.

    tipSuggerimento:
    Eseguire uno script per verificare che gli utenti siano abilitati correttamente per VoIP aziendale. Per un elenco di tutti gli utenti abilitati, al prompt dei comandi eseguire:
    Get-CsUser | Where-Object {$_.EnterpriseVoiceEnabled -eq $True} | Select Identity, EnterpriseVoiceEnabled
    Per un elenco di tutti gli utenti con informazioni sugli utenti abilitati, al prompt dei comandi eseguire:
    Get-CsUser | select DisplayName, EnterpriseVoiceEnabled

  1. Creare i record DNS e DHCP necessari. Per informazioni dettagliate, vedere Requisiti di sistema e infrastruttura per i dispositivi nella documentazione relativa alla pianificazione.

  2. Regolare i dial plan e le route delle chiamate in uscita per gli utenti e impostare i criteri vocali, se necessario. Per informazioni dettagliate, vedere Creare un dial plan e Configurazione di criteri vocali, record di utilizzo PSTN e route vocali. Impostare i criteri vocali appropriati per gli utenti o esaminare i criteri predefiniti eseguendo il cmdlet Grant per i criteri. Per informazioni dettagliate su Lync Server Management Shell, al prompt dei comandi eseguire:

    Get-Help Grant-CsClientPolicy -Full
    
  3. Se si intende distribuire telefoni per aree comuni, creare un oggetto contatto per ogni dispositivo e configurare i telefoni. Per informazioni dettagliate, vedere Configurazione dei telefoni di area comune.

  4. Impostare i dispositivi di test.

  1. Eseguire uno script per verificare che gli utenti siano abilitati correttamente per VoIP aziendale, se in uso nell'organizzazione. Per un elenco di tutti gli utenti abilitati, al prompt dei comandi eseguire:

    Get-CsUser | Where-Object {$_.EnterpriseVoiceEnabled -eq $True} | Select Identity, EnterpriseVoiceEnabled
    

    Per un elenco di tutti gli utenti con informazioni sugli utenti abilitati, al prompt dei comandi eseguire:

    Get-CsUser | select DisplayName, EnterpriseVoiceEnabled
    
  2. Impostare i criteri in-band, con livelli di registrazione, per i dispositivi.

  3. Se si intende distribuire uno dei nuovi telefoni IP (telefono di area comune Aastra 6721ip, telefono da tavolo Aastra 6725ip, telefono IP HP 4110 (telefono di area comune), telefono IP HP 4120 (telefono da tavolo), telefono IP di area comune Polycom CX500, telefono IP da tavolo Polycom CX600 e/o telefono IP per conferenze Polycom CX3000), assegnare un PIN di autenticazione a ogni utente oppure consentire agli utenti di impostarlo. Un amministratore può impostare il PIN dal Pannello di controllo di Lync Server o da Lync Server Management Shell (mediante il cmdlet Set –CSClientPIN). Per informazioni dettagliate, vedere Set-CsClientPin nella documentazione di Lync Server Management Shell. Gli utenti possono impostare il PIN visitando la pagina Impostazioni conferenza telefonica con accesso esterno e la pagina di gestione PIN.

  4. Scaricare gli aggiornamenti software più recenti dal sito Web Microsoft e distribuirli nei dispositivi di test.

  5. In alternativa, assicurarsi che gli utenti possano accedere alla documentazione fornita su come utilizzare il dispositivo. Per informazioni dettagliate, vedere le appropriate guide introduttive e guide per lavorare in modo intelligente.

  1. Se i dispositivi verranno distribuiti esternamente, verificare che siano connessi correttamente alla rete prima che vengano utilizzati all'esterno. I dispositivi devono scaricare una sola volta i certificati internamente prima che possano essere utilizzati all'esterno. Per informazioni dettagliate, vedere la sezione relativa al processo di connessione per telefoni IP esterni dell'argomento Processo di connessione dei dispositivi nella documentazione relativa alla risoluzione dei problemi.

  2. Fornire all'utente il dispositivo, la documentazione e il PIN, se disponibile.

  3. Controllare la registrazione dettagli chiamata (CDR) per verificare che l'utente abbia ricevuto ed effettuato chiamate e sia riuscito a eseguire l'accesso nell'ambiente aziendale. Per informazioni dettagliate, vedere Schema del database di registrazione dettagli chiamata (CDR) nella documentazione di riferimento.

  1. Utilizzare i rapporti QoE. Per informazioni dettagliate, vedere Schema del database della qualità percepita dagli utenti (QoE) nella documentazione di riferimento.

  2. Generare rapporti di aggiornamento dei dispositivi mediante lo strumento Rapporto inventario telefoni IP.

  3. Utilizzare altri strumenti di monitoraggio, tra cui rapporti CDR. Per informazioni dettagliate, vedere Schema del database di registrazione dettagli chiamata (CDR) nella documentazione di riferimento.

  4. Visitare il sito Web Microsoft ogni tre mesi per verificare la disponibilità di aggiornamenti.

 
Mostra: