Panoramica dell'archiviazione

Lync Server 2010
 

Ultima modifica dell'argomento: 2011-01-31

Le aziende e altre organizzazioni sono tenute a conformarsi a un numero sempre crescente di regolamentazioni governative e del settore che richiedono la conservazione di tipi specifici di comunicazioni. Con la funzionalità del server di archiviazione, Microsoft Lync Server 2010 consente di archiviare il contenuto di messaggistica istantanea, il contenuto delle conferenze (riunioni) o entrambi i contenuti inviati attraverso Lync Server 2010.

Se si distribuisce il server di archiviazione e lo si associa a pool Front End, è possibile impostarlo per l'archiviazione di messaggi istantanei e conferenze e specificare gli utenti per i quali l'archiviazione è abilitata. Al momento della distribuzione del server di archiviazione, vengono creati criteri globali per impostazione predefinita. È possibile utilizzare i criteri globali per abilitare l'archiviazione di comunicazioni interne (le comunicazioni tra utenti interni) e comunicazioni esterne (le comunicazioni che interessano almeno un utente non interno). È inoltre possibile specificare gli utenti per i quali l'archiviazione è abilitata mediante la creazione di criteri per utenti o siti specifici. Se l'archiviazione dei messaggi istantanei è abilitata, è inoltre possibile archiviare i messaggi istantanei di tutte le conferenze con più partecipanti, anche se il server di archiviazione è impostato solo per l'archiviazione di utenti e siti specifici.

Vengono archiviati i tipi di contenuto seguenti:

  • Messaggi istantanei peer-to-peer

  • Messaggi istantanei con più partecipanti

  • Contenuto di conferenze, compreso il contenuto caricato (ad esempio, stampati) e correlato agli eventi (ad esempio, accesso, uscita, caricamento in condivisione e modifiche della visibilità)

Non vengono archiviati i tipi di contenuto seguenti:

  • Trasferimenti di file peer-to-peer

  • Audio e video per messaggi istantanei peer-to-peer e conferenze

  • Condivisione di applicazioni per messaggi istantanei peer-to-peer e conferenze

  • Annotazioni e sondaggi di conferenze

Per configurare l'archiviazione, è necessario specificare le informazioni seguenti:

  • L'ambito del supporto per l'archiviazione richiesto all'interno dell'organizzazione, compresi i criteri necessari per siti e utenti specifici. Specificare inoltre se è necessario abilitare l'archiviazione delle comunicazioni interne, delle comunicazioni esterne o di entrambe, oltre ai tipi di carico di lavoro da archiviare.

  • L'eventuale esecuzione di Lync Server 2010 in modalità critica, che blocca la messaggistica istantanea o le sessioni di conferenza se l'archiviazione ha esito negativo.

  • La modalità di gestione dei dati archiviati. Il database di archiviazione non è concepito per archiviazioni a lungo termine e Lync Server 2010 non dispone di una soluzione di e-discovery (ricerca) all'interno dei dati archiviati. È quindi necessario spostare i dati in un altro archivio. Lync Server 2010 non dispone di uno strumento di esportazione delle sessioni utilizzabile per l'esportazione di dati archiviati, creando trascrizioni dei dati archiviati abilitate per la ricerca.

  • L'eventuale abilitazione dell'eliminazione di dati archiviati e, in caso affermativo, la modalità di implementazione dell'eliminazione.

Per i dettagli su queste opzioni, vedere Definizione dei requisiti per l'archiviazione.

Se si abilita l'archiviazione in un pool Front End o in un server Standard Edition, è consigliabile abilitarla anche per tutti gli altri pool Front End e server Standard Edition della distribuzione. Ciò è necessario perché gli utenti di cui viene richiesta l'archiviazione delle comunicazioni possono essere invitati in un gruppo di conversazione di messaggistica istantanea o a riunioni ospitate in un pool diverso. Se nel pool che ospita la conversazione o la riunione l'archiviazione non è abilitata, non è possibile archiviare la sessione.

 
Mostra: