Aggiornamento dei dispositivi

Lync Server 2010
 

Ultima modifica dell'argomento: 2012-10-16

noteNota:
Questo argomento si applica esclusivamente ai telefoni IP.

Microsoft Lync Server 2010 include il servizio Web Aggiornamento dispositivi, che viene installato automaticamente con i servizi Web. È possibile utilizzare questo servizio per scaricare gli aggiornamenti da Microsoft, testarli e quindi distribuire gli aggiornamenti a tutti i telefoni IP dell'organizzazione. È inoltre possibile utilizzare il servizio Web Aggiornamento dispositivi per ripristinare nei dispositivi le versioni del software precedenti. È consigliabile controllare la disponibilità di aggiornamenti ogni tre mesi.

Per informazioni dettagliate sulla visualizzazione degli aggiornamenti per i dispositivi nell'organizzazione, vedere Introduzione al servizio Web Aggiornamento dispositivi.

importantImportante:
Prima di poter utilizzare il servizio Web Aggiornamento dispositivi, è necessario soddisfare i requisiti a livello di topologia, componenti e di altro tipo descritti in Pianificazione per la distribuzione di dispositivi IP e USB nella documentazione relativa alla pianificazione.

Le informazioni in questo argomento sono utili per prepararsi per l'utilizzo del servizio Web Aggiornamento dispositivi grazie a una panoramica dei componenti e del processo di aggiornamento.

Utilizzare il servizio Web Aggiornamento dispositivi negli scenari di gestione seguenti:

Test e distribuzione di aggiornamenti   Recuperare gli aggiornamenti da Microsoft e caricarli nel servizio Web Aggiornamento dispositivi. Testare e quindi approvare o rifiutare aggiornamenti specifici per la distribuzione nei telefoni IP dell'organizzazione, per assicurarsi che tutti gli aggiornamenti siano validi e funzionali, anziché dover dedicare tempo alla risoluzione dei problemi dopo la distribuzione.

importantImportante:
Gli aggiornamenti non vengono copiati automaticamente, ma devono essere caricati in ogni server nel pool.

Rollback di un aggiornamento   Eseguire il rollback di un aggiornamento difettoso e ripristinare un aggiornamento precedente testato come ultimo aggiornamento. Il dispositivo torna all'aggiornamento testato di backup, sempre archiviato nel dispositivo a scopi di backup.

Introduzione di nuovi modelli di dispositivi   Rendere disponibili tutti gli aggiornamenti software rilevanti per un nuovo modello di telefono IP introdotto nel mercato.

Gestione dell'inventario per i dispositivi nelle organizzazioni   Utilizzare i file di registro e le informazioni di controllo archiviate nella cartella Device Updates per visualizzare i telefoni IP nell'organizzazione e relative informazioni, come la versione corrente del firmware.

Il servizio Web Aggiornamento dispositivi è costituito dai componenti seguenti:

Il gestore delle richieste dei dispositivi esegue le attività seguenti:

  • Ricezione delle richieste di aggiornamenti del software dai telefoni IP.

  • Ricezione dei registri dei dispositivi e archiviazione nel server.

  • Generazione dei registri di controllo per l'attività di aggiornamento dei dispositivi.

Gli aggiornamenti sono disponibili come file CAB che è possibile scaricare dal sito Web Supporto Tecnico Microsoft. Un file CAB contiene gli aggiornamenti per uno o più dispositivi per comunicazioni unificate. Dopo avere scaricato il file CAB, caricarlo nel servizio Web Aggiornamento dispositivi tramite Lync Server Management Shell.

Un aggiornamento contiene i tipi di file seguenti:

  • File con estensione cat: catalogo sicurezza

  • File con estensione nbt: immagine del software

  • File con estensione xml: file di descrizione

Nel Pannello di controllo di Microsoft Lync Server 2010 utilizzare le opzioni seguenti per gestire il servizio Web Aggiornamento dispositivi nella pagina Client:

  • Aggiornamento dispositivi   Consente di visualizzare gli aggiornamenti nell'archivio degli aggiornamenti per i dispositivi, di creare regole di aggiornamento dei dispositivi in archivio di gestione centrale, di approvare o rifiutare aggiornamenti di dispositivi per la distribuzione, di approvare o rifiutare aggiornamenti per dispositivi di test e di eseguire il rollback degli aggiornamenti a una versione precedente.

  • Dispositivo di test   Consente di specificare i dispositivi che devono ricevere gli aggiornamenti in sospeso a scopo di test.

L'archivio file per gli aggiornamenti dei dispositivi funge da archivio centrale delle informazioni relative agli aggiornamenti, dei registri e delle informazioni di controllo e viene utilizzato come punto di installazione per i dispositivi che devono essere aggiornati.

In Lync Server 2010 Standard Edition questa cartella viene creata automaticamente dal programma di installazione all'interno della cartella Web Services nella cartella di installazione. Il percorso predefinito è il seguente:<condivisione>\<istanza servizio Web>\DeviceUpdateLogs\Server\Audit\ImageUpdates.

noteNota:
Questa cartella è disponibile in ogni server Web. Per trovare i file di registro di caricamento dei dispositivi, il percorso predefinito è il seguente:<condivisione>\<istanza servizio Web>\DeviceUpdateLogs\Client\. Sarà necessario controllare ogni Front End Server nel pool, perché i registri dell'utente potrebbero essere stati aggiornati in uno qualsiasi dei server, dato che la decisione dell'algoritmo di routing dipende dal carico. Per individuare il percorso dell'archivio file è inoltre possibile utilizzare Generatore di topologie: Selezionare il sito e quindi selezionare FileStore. Verrà indicato il percorso.

In Lync Server 2010 Enterprise Edition, prima dell'installazione, l'amministratore crea una cartella condivisa per contenere i file di aggiornamento dei dispositivi e dei client. L'amministratore dovrà quindi specificare il percorso della cartella nella creazione guidata del pool Front End durante la distribuzione.

importantImportante:
È consigliabile creare una quota nell'archivio file del registro del servizio Web Aggiornamento dispositivi in %ProgramFiles%\Microsoft Lync Server\Web Services\DeviceUpdateFiles utilizzando Gestione risorse file server. Con una quota sarà possibile assicurarsi che il numero di file registro non aumenti fino a superare le dimensioni dell'archivio file, situazione che potrebbe causare problemi al ruolo Servizi Web. L'archivio file del registro del servizio Web Aggiornamento dispositivi viene installato insieme al ruolo Front End Server ed è consigliabile impostare la quota, indipendentemente dal fatto che si preveda o meno di utilizzare il servizio Web Aggiornamento dispositivi.
Per informazioni dettagliate sulla configurazione di una quota con Gestione risorse file server, vedere la guida dettagliata a Gestione risorse file server per Windows Server 2008 all'indirizzo http://go.microsoft.com/fwlink/?linkid=201142&clcid=0x410.

Il processo di aggiornamento dei dispositivi inizia con il download di un aggiornamento dal sito Web Microsoft e prosegue con l'utilizzo del Pannello di controllo di Lync Server 2010 per testare, approvare o rifiutare l'aggiornamento. Gli aggiornamenti approvati diventano aggiornamenti in sospeso recuperati dai dispositivi con il processo seguente.

Quando un utente avvia un telefono IP ed esegue l'accesso per la prima volta, il dispositivo recupera le informazioni tramite il provisioning di tipo in-band dal server. Le informazioni contengono l'URL interno del server che esegue il servizio Web Aggiornamento dispositivi.

Se il dispositivo è acceso, ma nessun utente ha mai eseguito l'accesso, allora il dispositivo invia una richiesta di ricerca DNS a ucupdates-r2.<NomeDiDominioDNSFornitoDaDHCP> e ottiene l'URL interno del server che esegue il servizio Web Aggiornamento dispositivi.

Il dispositivo verifica se sono disponibili aggiornamenti a ogni accensione, ogni volta che l'utente esegue l'accesso e ogni 24 ore per impostazione predefinita. Il controllo viene eseguito inviando una richiesta HTTP sulla porta 443 al Front End Server che ospita il servizio Web Aggiornamento dispositivi. La richiesta include la versione corrente del software eseguito dal telefono e la risposta viene determinata dal dispositivo e dal fatto che sia disponibile un nuovo aggiornamento nel server per il download.

Se il dispositivo si trova all'interno del firewall dell'organizzazione e l'utente ha eseguito l'accesso, il servizio Web Aggiornamento dispositivi restituisce una risposta con il contenuto seguente:

importantImportante:
Per aggiornare i dispositivi all'interno del firewall dell'organizzazione, la directory virtuale seguente di Internet Information Services (IIS) deve essere impostata sull'indirizzo seguente: http://<FQDN interno>/DeviceUpdateFiles_Int
  • Se non esistono aggiornamenti approvati per la versione corrente del firmware oppure se la versione corrente del firmware corrisponde alla versione dell'aggiornamento approvato, la risposta contiene NumOfFiles = 0. Per i dispositivi di test vengono considerati anche gli aggiornamenti in sospeso.

  • Se per la versione corrente del firmware è disponibile un aggiornamento approvato, la risposta contiene il percorso da cui è possibile scaricare l'aggiornamento.

Se il dispositivo si trova all'esterno del firewall dell'organizzazione e l'utente ha eseguito l'accesso, il servizio Web Aggiornamento dispositivi restituisce una risposta che indica che l'accesso anonimo non è supportato. Il dispositivo invia quindi una richiesta di aggiornamento HTTPS sulla porta 443 al servizio Web Aggiornamento dispositivi, che restituisce una delle risposte indicate in precedenza per il caso dei dispositivi interni.

importantImportante:
Per aggiornare i dispositivi all'esterno del firewall dell'organizzazione, sono necessari file di aggiornamento di Lync 2010 Phone Edition quando i siti Web di pubblicazione utilizzano un server proxy inverso. I siti Web di pubblicazione richiedono in genere i certificati del proxy inverso seguenti: Nome soggetto = FQDNWebFarmEsterna (ad esempio, ocsrp.contoso.com)

Se il dispositivo si trova all'esterno del firewall dell'organizzazione e l'utente non ha eseguito l'accesso, il servizio Web Aggiornamento dispositivi nega la richiesta:

Al termine dell'aggiornamento, il dispositivo utilizza l'aggiornamento come versione corrente e la versione precedente viene archiviata nel firmware come backup.

Alla prima accensione, il dispositivo invia una richiesta di ricerca DNS a ucupdates-r2.<NomeDominioDNSFornitoDaDHCP> per ottenere l'URL interno del server che esegue il servizio Web Aggiornamento dispositivi. Il dispositivo eseguirà quindi una richiesta HTTPS per richiedere gli aggiornamenti.

Dipendenze per questa funzione:

  • Il telefono deve trovarsi nella rete aziendale.

  • È necessario configurare UCUpdates-R2 in DNS.

  • Il certificato di Aggiornamento dispositivi deve includere voci SAN contenenti ‘UCUpdates-R2’ (nome host) e ‘UCUpdates-R2.contoso.com’ (FQDN).

  • Il server che esegue il servizio Web Aggiornamento dispositivi deve disporre di un certificato considerato attendibile da Lync 2010 Phone Edition.

    • Fare riferimento alla cache delle autorità trusted per un elenco dei certificati pubblicamente attendibili.

    • Se si utilizza un certificato enterprise privato il dispositivo non riceverà aggiornamenti. Per risolvere questo problema, richiedere all'utente di tentare l'accesso al dispositivo. Indipendentemente dall'esito del tentativo di accesso, il processo attiverà il programma di avvio automatico e il download del certificato radice dal server.

  • È necessario configurare correttamente il protocollo NTP (Network Time Protocol) per il dispositivo. Per informazioni dettagliate, vedere Utilizzo di NTP per impostare la data e l'ora corrette per i dispositivi.

 
Mostra: