Verifica della funzionalità del servizio Web Aggiornamento dispositivi

Lync Server 2010
 

Ultima modifica dell'argomento: 2012-06-21

Il servizio Web Aggiornamento dispositivi viene installato automaticamente con Lync Server. Prima dell'installazione, è tuttavia necessario eseguire alcuni passaggi di distribuzione aggiuntivi, tra cui la creazione di un percorso di archiviazione file e la configurazione dell'ambiente in modo che i dispositivi possano individuare il servizio Web Aggiornamento dispositivi e connettersi a esso. Questi passaggi aggiuntivi vengono descritti in Aggiornamento dei dispositivi.

Dopo la distribuzione, è possibile verificare il corretto funzionamento del servizio Web Aggiornamento dispositivi accertandosi che sia possibile per un dispositivo di test connettersi a esso e quindi controllando che il servizio sia accessibile da dispositivi esterni. È inoltre possibile utilizzare queste procedure per eseguire verifiche ogni volta che si teme che il servizio non funzioni correttamente. Se dopo aver utilizzato queste procedure si rileva che il servizio Web Aggiornamento dispositivi non funziona correttamente, verificare di aver eseguito i passaggi di distribuzione aggiuntivi obbligatori, eseguire gli eventuali passaggi omessi e quindi ripetere i passaggi di verifica.

  1. Aggiungere un dispositivo di test al servizio Web Aggiornamento dispositivi nel Pannello di controllo di Lync Server.

  2. Spegnere il dispositivo di test e quindi riaccenderlo in modo che si connetta al servizio Web Aggiornamento dispositivi e ricerchi eventuali aggiornamenti.

  3. Verificare nei registri di controllo nella cartella imageUpdates che il dispositivo abbia inviato una richiesta di aggiornamento al servizio Web Aggiornamento dispositivi e abbia ricevuto una risposta.

    noteNota:
    Per informazioni dettagliate, vedere Controllo delle richieste di aggiornamento.
  4. Verificare nella schermata System Information del dispositivo che la versione del firmware sia quella prevista.

  5. Se la distribuzione è configurata per consentire l'accesso a dispositivi esterni, verificare che l'URL esterno sia disponibile all'esterno del firewall dell'organizzazione connettendo il dispositivo di test a una rete esterna, accedendo al dispositivo con un account utente valido e ripetendo i passaggi 2, 3 e 4.

 
Mostra: