Fase 11: eseguire la migrazione di Communicator Web Access (versione 2007 R2) (facoltativo)

Lync Server 2010
 

Ultima modifica dell'argomento: 2011-07-18

In Microsoft Lync Server 2010 è stato sostituito Communicator Web Access con un nuovo client basato su Microsoft Silverlight denominato Microsoft Lync Web App. Lync Web App non supporta le funzionalità di messaggistica istantanea e informazioni sulla presenza. A seconda delle esigenze dell'organizzazione, sono disponibili le opzioni seguenti per la migrazione della funzionalità basata sul browser a Lync Server 2010:

  • La messaggistica istantanea e le informazioni sulla presenza non sono necessarie per gli scenari basati sul browser

    In questo scenario è distribuito solo Lync Server 2010. Non è necessario eseguire passaggi di migrazione aggiuntivi.

  • La messaggistica istantanea e le informazioni sulla presenza sono necessarie per gli scenari basati sul browser

    Se per l'organizzazione sono necessarie le funzionalità di messaggistica istantanea e informazioni sulla presenza basate sul browser, è necessario mantenere nell'ambiente anche un'istanza distribuita della versione precedente di Communicator Web Access. Poiché Communicator Web Access può puntare a un pool di Lync Server, non è necessario mantenere un pool di Office Communications Server separato.

Durante la fase di coesistenza nel corso della migrazione, l'esperienza utente varia in base alla posizione dell'utente e all'utilizzo di Communicator Web Access o Lync Web App.

noteNota:
Quando è distribuito Communicator Web Access, tutti gli utenti che eseguono l'accesso tramite Communicator Web Access dispongono delle funzionalità di messaggistica istantanea e informazioni sulla presenza. Non è importante che siano situati nel pool di Office Communications Server o di Lync Server.

Se si decide di utilizzare la versione precedente di Communicator Web Access per supportare le funzionalità di messaggistica istantanea e informazioni sulla presenza basate sul browser nell'ambiente Lync Server, è necessario innanzitutto rimuovere le autorizzazioni del pool di Office Communications Server, incluso Communicator Web Access, e quindi reinstallareCommunicator Web Access. Per informazioni dettagliate, vedere Ridistribuire Communicator Web Access (versione 2007 R2) per la messaggistica istantanea e la presenza.

Se una distribuzione include un server Communicator Web Access, tutti gli utenti possono accedere alle funzionalità di messaggistica istantanea e informazioni sulla presenza, indipendentemente dalle condizioni seguenti:

  • Gli utenti possono essere situati in un pool di Office Communications Server o di Lync Server

  • Il server Communicator Web Access può puntare a Office Communications Server o a Lync Server

Nella tabella riportata di seguito viene descritto il comportamento in base ai diversi scenari di distribuzione e alle diverse esperienze utente.

 

Scenario Comportamento
  • Tutti gli utenti sono situati nel pool di Lync Server

  • Communicator Web Access punta al pool di Lync Server

noteNota:
Questo scenario si applica al termine della migrazione di Lync Server qualora sia stata distribuita la versione legacy di Communicator Web Access per supportare la messaggistica istantanea e le informazioni sulla presenza.

Tutti gli utenti dispongono del supporto per la messaggistica istantanea e le informazioni sulla presenza tramite Communicator Web Access e per le riunioni tramite Lync Web App.

  • Tutti gli utenti sono situati nel pool di Lync Server

  • Communicator Web Access punta al pool di Office Communications Server

noteNota:
Questo scenario si applica dopo la migrazione di tutti gli utenti a Lync Server, ma prima della rimozione delle autorizzazioni dei pool legacy.

Tutti gli utenti dispongono del supporto per la messaggistica istantanea e le informazioni sulla presenza tramite Communicator Web Access e per le riunioni tramite Lync Web App.

  • Gli utenti vengono suddivisi tra i pool di Lync Server e di Office Communications Server

  • Communicator Web Access punta al pool di Office Communications Server.

noteNota:
Questo scenario si applica durante la fase di coesistenza nel corso della migrazione.

Gli utenti situati in Lync Server dispongono delle funzionalità di messaggistica istantanea e informazioni sulla presenza basate sul browser tramite Communicator Web Access e dell'accesso alle riunioni tramite Lync Web App.

Gli utenti situati in Office Communications Server dispongono delle funzionalità di messaggistica istantanea e informazioni sulla presenza basate sul browser, oltre all'accesso alle riunioni, tramite Communicator Web Access.

Se un utente è stato sottoposto a migrazione e partecipa a una conferenza o ne crea una nuova utilizzando Riunione immediata (collegamento Join Launcher), la partecipazione alla riunione avviene tramite Lync Web App. Se la conferenza non è stata ancora sottoposta a migrazione, contrariamente all'utente, l'utente partecipa alla riunione tramite Communicator Web Access.

Se un utente non è stato ancora sottoposto a migrazione, la nuova conferenza viene creata nel pool di Office Communications Server 2007 R2 e l'utente utilizza Communicator Web Access per parteciparvi. L'utente inoltre dovrebbe essere in grado di partecipare a una conferenza creata in Lync Server 2010 utilizzando il collegamento Join Launcher di Lync Web App.

Se utilizza Communicator Web Access per partecipare a una conferenza, un utente dispone delle funzionalità di messaggistica istantanea e informazioni sulla presenza. Se invece utilizza Lync Web App per partecipare a una conferenza, un utente non dispone delle funzionalità di messaggistica istantanea e informazioni sulla presenza.

 
Mostra: