Disabilitazione del server di conformità attivo

Lync Server 2010
 

Ultima modifica dell'argomento: 2011-07-13

Per installare un backup, porre in standby il Compliance Server o passare a un Compliance Server di riserva esistente, è necessario innanzitutto disabilitare il Compliance Server attivo esistente.

  1. Disattivare tutti i Channel Server e Lookup Server Microsoft Lync Server 2010, Group Chat, ma lasciare il Compliance Server in esecuzione.

  2. Verificare manualmente che siano stati elaborati tutti i dati di conformità eseguendo le operazioni seguenti:

    • Verificare che l'elaborazione e l'eliminazione dei dati sia stata completata. Il Compliance Server elabora i dati in base a un intervallo di conversazione configurato durante l'installazione. Elimina inoltre i dati ogni 15 minuti. Lasciare al Compliance Server il tempo sufficiente per eseguire entrambe queste attività in base alle opzioni di installazione.

    • Nel Compliance Server aprire la console di gestione Accodamento messaggi. Verificare che la cartella Queue Messages delle code private per ocs_groupchat sia vuota. La coda è vuota quando non viene creato altro output e sono stati elaborati tutti i messaggi.

    • In ogni Channel Server aprire la console di gestione Accodamento messaggi. La cartella Queue Messages delle code in uscita remote del Compliance Server attualmente attivo deve essere vuota. Queste code sono identificate con l'etichetta DIRECT=OS:fqdn-compliance-server\private$\ocs_groupchat.

    • Dopo l'elaborazione e l'eliminazione dei dati, esaminare il database. Nella tabella tblComplianceData devono essere contenuti solo i dati dell'intervallo di conversazione più recente. Tutti i dati degli intervalli di conversazione precedenti devono essere stati eliminati.

    • Verificare che i dati dell'intervallo di conversazione più recente siano stati elaborati correttamente esaminando i file di output XML di conformità. Il file di output con il timestamp più recente deve corrispondere ai dati dell'intervallo di conversazione più recente in tblComplianceData.

  3. Disattivare il Compliance Server.

  4. Pulire il database di conformità eseguendo le operazioni seguenti:

    • Eseguire il backup delle tabelle dei dati di conformità nel database: tblComplianceData, tblComplianceParticipant, e tblLastComplianceID.

    • Eliminare tutte le righe da tblComplianceData, tblComplianceParticipant e tblLastComplianceID.

  5. Disabilitare il Compliance Server attivo mascherando il valore serverType corrispondente nel database di Microsoft Lync Server 2010, Group Chat come indicato di seguito:

    • Nel database di Microsoft Lync 2010, Group Chat trovare in tblServerIdentity la riga con valore di serverType pari a 4 e valore di serverAddress corrispondente al nome di dominio completo (FQDN) del server che si desidera disabilitare. Poiché in un pool può essere attivo un solo Compliance Server, non devono esistere più righe con valore di serverType pari a 4.

    • Aggiornare questa riga assegnando 104 come nuovo valore di serverType. Il valore specifico utilizzato non è importante, purché sia facilmente riconoscibile. Se si sceglie un numero che termina per 4 è possibile identificare le righe inutilizzate nella tabella tblServerIdentity.

 
Mostra: