Verifica dell'accesso dei dispositivi esterni

Lync Server 2010
 

Ultima modifica dell'argomento: 2012-06-21

Dopo avere distribuito Lync Server, è possibile eseguire la procedura seguente per verificare che i dispositivi all'esterno del firewall dell'organizzazione possano accedere al servizio Web Aggiornamento dispositivi attraverso il proxy inverso. Se il test ha esito negativo, verificare che la distribuzione sia configurata correttamente per l'accesso esterno e quindi ripetere il test.

  1. Aggiungere un dispositivo di test Lync Phone Edition al servizio Web Aggiornamento dispositivi nel Pannello di controllo di Lync Server.

  2. Connettere il dispositivo di test a una rete esterna al firewall dell'organizzazione.

  3. Spegnere il dispositivo di test e riaccenderlo, quindi eseguire l'accesso al dispositivo. Il dispositivo invierà una richiesta di aggiornamento al servizio Web Aggiornamento dispositivi.

    noteNota:
    Se non si accede al dispositivo con un account utente valido, la richiesta di aggiornamento verrà negata dal servizio Web Aggiornamento dispositivi. In questo caso, il dispositivo visualizza lo stato 0x0/401 per un errore di credenziali e viene anche registrato un errore in Internet Information Services (IIS).
  4. Nel registro di controllo individuare la voce per la richiesta del dispositivo di test.

    noteNota:
    I dispositivi Lync Phone Edition possono essere identificati in base ai rispettivi indirizzi MAC (Media Access Control).
    In Lync Server Enterprise Edition i file dei registri di controllo sono disponibili nella cartella Logs\Server\Audit\imageUpdates\ nella cartella degli aggiornamenti condivisi. Per Lync Server Standard Edition i file di registro sono disponibili in %ProgramFiles%\Microsoft Lync Server <versione>\Web Components\DeviceUpdateFiles\Logs\Server\Audit\imageUpdates\. Ogni server fisico dispone dei propri registri di controllo. Per trovare la voce relativa al dispositivo di test, potrebbe essere necessario cercare in più registri.
  5. Verificare che la voce esista e che sia stata generata nella data e ora di esecuzione del test.

    noteNota:
    Per informazioni dettagliate sulle informazioni del registro di controllo, vedere Schema del registro di controllo degli aggiornamenti.
 
Mostra: