Amministrazione del servizio Registro applicazioni (SharePoint Server 2010)

SharePoint 2010
 

Si applica a: SharePoint Foundation 2010, SharePoint Server 2010

Ultima modifica dell'argomento: 2016-11-30

Il servizio Registro applicazioni è un servizio condiviso di SharePoint Server 2010 in cui vengono archiviate le definizioni di applicazioni compatibili con il modello a oggetti del Catalogo dati business di Office SharePoint Server 2007. Se è stato eseguito un aggiornamento di versione da Office SharePoint Server 2007 a SharePoint Server 2010 o un'installazione autonoma di SharePoint Server 2010, il servizio è attivato per impostazione predefinita. Se non si sta eseguendo l'aggiornamento di soluzioni da Office SharePoint Server 2007 a SharePoint Server 2010, è possibile disattivare il servizio per migliorare le prestazioni. In questo articolo viene illustrato come attivare e disattivare il servizio Registro applicazioni utilizzando Amministrazione centrale o Windows PowerShell.

Contenuto dell'articolo:

Il servizio Registro applicazioni è un servizio condiviso di SharePoint Server 2010 in cui vengono archiviate le definizioni di applicazioni che stabiliscono le modalità di connessione ai dati esterni definiti in Office SharePoint Server 2007. In SharePoint Server 2010 è disponibile un nuovo servizio, il servizio di integrazione applicativa dei dati, che sostituisce il servizio Catalogo dati business di Office SharePoint Server 2007 nella funzione di integrazione dei dati esterni nelle soluzioni. Tuttavia, il modello a oggetti del servizio di integrazione applicativa dei dati non è compatibile con la versione precedente del modello a oggetti utilizzato dal Catalogo dati business. Il servizio Registro applicazioni ha quindi lo scopo di archiviare le definizioni di applicazioni compatibili con il modello a oggetti del Catalogo dati business. Poiché questo servizio supporta il modello a oggetti del Catalogo dati business, è in grado anche di supportare soluzioni che dipendono da tale modello a oggetti. Il servizio Registro applicazioni supporta applicazioni originariamente create in Office SharePoint Server 2007 che includono uno o più degli elementi seguenti:

  • Web part personalizzate

  • Codice personalizzato

  • Ricerca

Tutti questi elementi dipendono dal modello a oggetti o dallo schema di metadati del Catalogo dati business e continueranno a funzionare in SharePoint Server 2010 tramite il servizio Registro applicazioni.

Le web part disponibili in Office SharePoint Server 2007, ad esempio Elenco dati business e Associazioni dati business, sono state aggiornate in SharePoint Server 2010 per consentirne l'esecuzione nel servizio di integrazione applicativa dei dati. Le web part personalizzate in una soluzione Office SharePoint Server 2007, tuttavia, verranno eseguite nel servizio Registro applicazioni dopo l'aggiornamento. Per ulteriori informazioni, vedere Web part.

ImportanteImportant
Si noti che il servizio Registro applicazioni è deprecato e viene fornito solo per supportare la compatibilità con le versioni precedenti di soluzioni basate sul Catalogo dati business di Office SharePoint Server 2007. Evitare quindi di creare nuove soluzioni che dipendono dal servizio Registro applicazioni deprecato. Creare invece nuove soluzioni basate sul servizio di integrazione applicativa dei dati di SharePoint Server 2010.

Se non si sta eseguendo l'aggiornamento di soluzioni basate sul Catalogo dati business di Office SharePoint Server 2007 a SharePoint Server 2010, è possibile disattivare il servizio Registro applicazioni per risparmiare risorse e semplificare la gestione della server farm. Per arrestare il servizio Registro applicazioni è possibile utilizzare Amministrazione centrale o Windows PowerShell 2,0.

Per arrestare il servizio Registro applicazioni mediante Amministrazione centrale
  1. Verificare che l'account utente utilizzato per eseguire questa procedura sia membro del gruppo Amministratori farm di SharePoint.

  2. Nel sito Web Amministrazione centrale SharePoint fare clic su Impostazioni di sistema.

  3. Nella sezione Server della pagina Impostazioni di sistema fare clic su Gestisci servizi nel server.

  4. Per cambiare il server nel quale arrestare il servizio Registro applicazioni, scegliere Cambia Server dal menu Server e quindi fare clic sul nome del server desiderato.

    NotaNote
    Per impostazione predefinita, vengono visualizzati solo i servizi configurabili. Per visualizzare tutti i servizi, scegliere Tutti dal menu Visualizza.
  5. Per arrestare il servizio Registro applicazioni, fare clic su Arresta nella colonna Azione del servizio.

  6. Fare clic su OK per arrestare il servizio.

Per arrestare il servizio Registro applicazioni mediante Windows PowerShell
  1. Verificare che vengano soddisfatti i requisiti minimi seguenti: vedere Add-SPShellAdmin.

  2. Fare clic sul pulsante Start e quindi scegliere Prodotti Microsoft SharePoint 2010.

  3. Fare clic su Shell di gestione SharePoint 2010.

  4. Al prompt dei comandi di Windows PowerShell digitare il comando seguente:

    Stop-SPServiceInstance -Identity 
    <ServiceGUID>
    

    Dove <ServiceGUID> è il GUID del servizio Registro applicazioni. Se non si conosce il GUID del servizio, è possibile recuperare un elenco di tutti i servizi della farm insieme ai GUID corrispondenti utilizzando il cmdlet Get-SPServiceInstance.

Per ulteriori informazioni, vedere Stop-SPServiceInstance.

NotaNote
Per l'esecuzione di attività amministrative dalla riga di comando è consigliabile utilizzare Windows PowerShell. Lo strumento da riga di comando Stsadm è deprecato, ma è stato incluso per garantire la compatibilità con le versioni precedenti del prodotto.

Se dopo avere arrestato il servizio Registro applicazioni si desidera riattivarlo, è possibile riavviarlo utilizzando Amministrazione centrale o Windows PowerShell 2,0.

Per avviare il servizio Registro applicazioni mediante Amministrazione centrale
  1. Verificare che l'account utente utilizzato per eseguire questa procedura sia membro del gruppo Amministratori farm di SharePoint.

  2. Nel sito Web Amministrazione centrale SharePoint fare clic su Impostazioni di sistema.

  3. Nella sezione Server della pagina Impostazioni di sistema fare clic su Gestisci servizi nel server.

  4. Per cambiare il server nel quale avviare il servizio Registro applicazioni, scegliere Cambia Server dal menu Server e quindi fare clic sul nome del server desiderato.

    NotaNote
    Per impostazione predefinita, vengono visualizzati solo i servizi configurabili. Per visualizzare tutti i servizi, scegliere Tutti dal menu Visualizza.
  5. Per avviare il servizio Registro applicazioni, fare clic su Avvia nella colonna Azione del servizio.

  6. Fare clic su OK per avviare il servizio.

Per avviare il servizio Registro applicazioni mediante Windows PowerShell
  1. Verificare che vengano soddisfatti i requisiti minimi seguenti: vedere Add-SPShellAdmin.

  2. Fare clic sul pulsante Start e quindi scegliere Prodotti Microsoft SharePoint 2010.

  3. Fare clic su Shell di gestione SharePoint 2010.

  4. Al prompt dei comandi di Windows PowerShell digitare il comando seguente:

    Start-SPServiceInstance -Identity 
    <ServiceGUID>
    

    Dove <ServiceGUID> è il GUID del servizio Registro applicazioni. Se non si conosce il GUID del servizio, è possibile recuperare un elenco di tutti i servizi della farm insieme ai GUID corrispondenti utilizzando il cmdlet Get-SPServiceInstance.

Per ulteriori informazioni, vedere Start-SPServiceInstance.

NotaNote
Per l'esecuzione di attività amministrative dalla riga di comando è consigliabile utilizzare Windows PowerShell. Lo strumento da riga di comando Stsadm è deprecato, ma è stato incluso per garantire la compatibilità con le versioni precedenti del prodotto.

Mostra: