Inviare dati del piano per soluzioni e scenari di Business Intelligence

SharePoint 2010
 

Si applica a: SharePoint Server 2010 Enterprise

Ultima modifica dell'argomento: 2015-03-09


In Excel 2010 gli Information Worker sono in grado di apportare aggiornamenti ai cubi di SSAS tramite tabelle pivot abilitate per il writeback. Gli aggiornamenti degli Information Worker sono rigidamente controllati dalla sicurezza dei ruoli SSAS, con l'input dei dati consentito soltanto nelle aree abilitate per la scrittura. Per impostare il modulo per l'abilitazione per il writeback, selezionare "Analisi di simulazione" in Strumenti tabella pivot e quindi Attiva analisi di simulazione.

È inoltre disponibile un'opzione per il ricalcolo manuale o automatico quando gli Information Worker effettuano operazioni di input nel modulo. Selezionando il ricalcolo automatico, ogni modifica apportata nel modulo attiverà un'operazione di 'Analisi di simulazione' nel cubo. Questa soluzione è utile se si desidera visualizzare i risultati immediati della modifica dei valori nel modulo, ma può produrre effetti negativi sulle prestazioni. Nel caso di un processo multiutente, è consigliabile impostare questa opzione sulla modalità manuale in modo che vengano eseguite meno operazioni di ricalcolo dal server SSAS, soprattutto se le prestazioni sono già piuttosto lente.

Le modifiche nella tabella pivot sono contrassegnate da un indicatore predefinito rappresentato da un triangolo rosso scuro. Dopo aver terminato gli aggiornamenti del piano, gli Information Worker possono pubblicare le modifiche direttamente nel cubo per il writeback. La pubblicazione delle modifiche del cubo comporterà l'archiviazione delle modifiche in una tabella writeback relazionale nel server.

Per pubblicare le modifiche, selezionare Analisi di simulazione in Strumenti tabella pivot e quindi Pubblica.

1) La tabella pivot di Excel pubblica i dati inviando gli aggiornamenti nei cubi di SSAS sottostanti.

2) SSAS trasformerà gli aggiornamenti in righe dei fatti e li archivierà nella tabella writeback.

Se si pianificano modelli creati utilizzando PowerPivot per Excel, è possibile aggiornare i modelli di dati utilizzando la funzionalità delle tabelle collegate. Le tabelle collegate sono correlate alle tabelle di partizione nel cubo di SSAS. Gli aggiornamenti al modello PowerPivot pertanto possono essere eseguiti aggiornando direttamente una tabella collegata esistente oppure creandone una nuova e collegandola al modello PowerPivot.

L'utilizzo delle tabelle collegate offre agli Information Worker il vantaggio di poter creare moduli ed eseguire analisi in base a più origini dati eterogenee aggiornabili usufruendo comunque della possibilità di estendere il modello di dati con modifiche gestibili all'interno di una cartella di lavoro.

Per configurare l'ambiente appropriato, sarebbe necessario creare una tabella separata per il feed di dati nel modello PowerPivot. Viene fornito di seguito un esempio di una tabella creata in un foglio separato e utilizzata per aggiornare il modello PowerPivot.

  • Si noti che spesso le tabelle collegate sono simili alle tabelle dei fatti e pertanto non rappresentano sempre la struttura più intuitiva per apportare modifiche ai modelli di dati.

  • Le tabelle pivot di PowerPivot non supportano il writeback. In questo modo è più difficile per un Information Worker aggiornare un modello PowerPivot.

Con la configurazione di tabella, evidenziare la sezione di dati nella tabella e quindi fare clic sul pulsante Crea tabella collegata in PowerPivot. È ora possibile selezionare Modalità aggiornamento automatico per consentire agli aggiornamenti nella tabella di Excel di aggiornare automaticamente il modello PowerPivot. Utilizzando i dati collegati a una tabella in PowerPivot, si dispone ora di ulteriori valori da utilizzare nella modifica dei moduli PowerPivot.

1) Gli aggiornamenti delle tabelle collegate vengono effettuati copiando/incollando i dati oppure utilizzando i riferimenti di cella.

2) Le modifiche apportate alle tabelle collegate vengono elaborate automaticamente nel modello PowerPivot.

3) Il modello PowerPivot aggiornato può essere utilizzato in moduli o report.

4) Le altre origini dati effettuano aggiornamenti in PowerPivot secondo le normali procedure.

Dopo aver creato i moduli di pianificazione, configurare una raccolta documenti nel sito di SharePoint 2010 per pubblicare i moduli per gli Information Worker. L'organizzazione delle raccolte documenti dipende dai requisiti degli utenti, ovvero per business unit, reparto o posizione geografica.

Per i report PowerPivot è consigliabile effettuare la pubblicazione nella raccolta PowerPivot di SharePoint, dove il Visualizzatore report interagisce maggiormente con il report. Utilizzando SharePoint 2010, possono essere supportati gli scenari di collaborazione multiutente seguenti:

  • Processo di archiviazione/ estrazione multiutente per l'invio e l'approvazione dei dati.

  • Copia o modifica del modello di dati PowerPivot eseguita nell'ambito di Excel 2010.

  • Condivisione di report e analisi interattivi tramite la raccolta PowerPivot.

Un'alternativa all'invio dei dati del piano è rappresentata dalla funzione di elenco SharePoint. L'elenco SharePoint consente di acquisire i dati tramite Web browser da più Information Worker nell'organizzazione. Poiché gli elenchi vengono gestiti nell'ambiente SharePoint, non è necessario utilizzare Excel per la creazione o la gestione di questi elenchi. Sebbene questa soluzione garantisca una configurazione e funzionalità immediate, esistono alcuni inconvenienti associati all'utilizzo degli elenchi SharePoint in contrapposizione ai cubi OLAP come meccanismo di acquisizione dei dati.

 

Vantaggio degli elenchi Svantaggi rispetto ai cubi OLAP

Rapidità di configurazione e accesso

Nessuna aggregazione di dati

Immissione immediata dei dati

Nessuna visualizzazione delle gerarchie

Calcoli di base

Funzioni di calcolo limitate

Flusso di lavoro e sicurezza (SharePoint)

Supporto di regole business limitato

 

Sicurezza dei dati ridotta

 

Selezione dei filtri limitata

NotaNote
Per configurare un elenco SharePoint per uno scenario di pianificazione di esempio, vedere la sezione relativa agli elenchi SharePoint in Guida alla creazione delle funzionalità di pianificazione per soluzioni e scenari di pianificazione di Business Intelligence.

Per gli scenari di pianificazione, gli elenchi possono rappresentare moduli di input che consentono all'amministrazione di raccogliere dati da responsabili di linea in diversi reparti e business unit. Gli elenchi SharePoint possono inoltre integrarsi con il resto degli strumenti di Business Intelligence disponibili nella piattaforma SharePoint quando si creano dashboard, scorecard e analisi.

Concepts

Scenari di pianificazione di base nelle soluzioni e negli scenari di pianificazione BI
Pianificazione del data mart per soluzioni e scenari di pianificazione di Business Intelligence
Concetti relativi alla modellazione della pianificazione in soluzioni e scenari di pianificazione di Business Intelligence
Modellazione di cubi per il writeback in soluzioni e scenari di Business Intelligence
Considerazioni sulle prestazioni e approcci nelle soluzioni e negli scenari di Business Intelligence
Modellazione dei cubi con PowerPivot di Excel nelle soluzioni e negli scenari di pianificazione BI
Creare rapporti e moduli per le soluzioni e gli scenari di pianificazione BI
Inviare dati del piano per soluzioni e scenari di Business Intelligence
Azioni di flusso di lavoro, diagramma del flusso di lavoro e impostazione di flussi di lavoro di SharePoint per le soluzioni e gli scenari di pianificazione BI
Rilevamento di controllo per soluzioni e scenari di pianificazione di Business Intelligence
Amministrazione per soluzioni e scenari di pianificazione di Business Intelligence
Calcoli per le soluzioni e gli scenari di pianificazione BI
Funzioni di pianificazione aggiuntive per le soluzioni e gli scenari di pianificazione BI
Migrazione per soluzioni e scenari di pianificazione di Business Intelligence
Gestione per soluzioni e scenari di pianificazione di Business Intelligence
Dalla gestione aziendale alla gestione delle filiali per le soluzioni e gli scenari di pianificazione BI
Guida alla modellazione e alla creazione di report per la pianificazione per le soluzioni e gli scenari di pianificazione BI
Guida alla creazione delle funzionalità di pianificazione per soluzioni e scenari di pianificazione di Business Intelligence
Esempi di calcolo di pianificazione e definizione del budget per soluzioni e scenari di pianificazione di Business intelligence

Mostra: