Come usare VMM per convertire macchine virtuali VMware in Hyper-V (V2V)

 

Si applica a: System Center 2012 SP1 - Virtual Machine Manager, System Center 2012 R2 Virtual Machine Manager, System Center 2012 - Virtual Machine Manager

È possibile utilizzare la procedura seguente per convertire una macchina virtuale VMware in una macchina virtuale Hyper-V tramite il processo di conversione di virtuale a virtuale (V2V) macchina in Virtual Machine Manager (VMM). Macchina virtuale di origine possono essere archiviata nel VMM libreria o essere gestita da un host VMware ESX.

System_CAPS_ICON_note.jpg Nota

Le conversioni V2V possono essere eseguite anche con Microsoft Virtual Machine Converter (MVMC). Per ulteriori informazioni, vedere Microsoft Virtual Machine Converter 3.0.

Prima di iniziare

Prima di iniziare, è necessario conoscere alcune informazioni relative alle conversioni V2V:

  • VMM non supporta la conversione VMware Workstation.

  • VMM non supporta la conversione alle macchine virtuali VMware con dischi rigidi virtuali connessi a un bus integrated drive electronics (IDE).

  • Le conversioni V2V online non sono supportate. Di conseguenza, le macchine virtuali VMware devono essere offline (spente).

  • È necessario arrestare tutte le applicazioni antivirus in esecuzione.

  • È necessario disinstallare gli strumenti VMware nel sistema operativo guest della macchina virtuale. Per informazioni sugli strumenti di VMWare, vedere Panoramica degli strumenti VMware.

VMM in System Center 2012 supporta la conversione da macchina V2V di macchine virtuali che sono ospitati nelle versioni seguenti di VMware ESX:

  • Host ESX/ESXi 3.5 Update 5

  • Host ESX/ESXi 4.0

  • Host ESX/ESXi 4.1

  • 5.1 ESXi

VMM in System Center 2012 Service Pack 1 (SP1) supporta la conversione da macchina V2V di macchine virtuali che sono ospitati nelle versioni seguenti di VMware ESX:

  • Host ESX/ESXi 4.1

  • 5.1 ESXi

VMM in System Center 2012 R2 supporta la conversione da macchina V2V di macchine virtuali che sono ospitati nelle versioni seguenti di VMware ESX:

  • Host ESX/ESXi 4.1

  • 5.1 ESXi

  • 5.5 ESXi

  • ESXi 6.0

Per un elenco di problemi di conversione V2V, messaggi di errore e le soluzioni comuni, vedere risoluzione dei problemi di conversione di macchina virtuale

Per convertire le macchine virtuali VMware in Hyper-V mediante la Conversione guidata macchina virtuale

  1. Aprire il macchine virtuali e servizi area di lavoro.

  2. Nel Home nella scheda il Crea gruppo, fare clic sui Crea macchina virtuale freccia in giù e quindi fare clic su Converti macchina virtuale.

    Si aprirà la Conversione guidata macchina virtuale.

  3. Nel Seleziona origine accanto alla pagina di Selezionare la macchina virtuale che si desidera convertire fare clic su Sfoglia.

  4. Nel Selezione origine macchina virtuale finestra di dialogo, fare clic sulla macchina virtuale VMware che si desidera convertire e quindi fare clic su OK.

    System_CAPS_ICON_tip.jpg Suggerimento

    Verificare che il piattaforma di virtualizzazione colonna indica VMware ESX Server.

  5. Nel Seleziona origine pagina, fare clic su Avanti.

  6. Nel Specificazione identità macchina virtuale pagina, mantenere o modificare il nome della macchina virtuale, immettere una descrizione facoltativa e quindi fare clic su Avanti.

    System_CAPS_ICON_note.jpg Nota

    Nome della macchina virtuale identifica la macchina virtuale per VMM. Il nome deve essere diverso dal nome del computer della macchina virtuale. Tuttavia, per evitare confusione, è consigliabile usare il nome del computer.

  7. Nel configurazione della macchina virtuale pagina, configurare il numero di processori e assegnare la quantità di memoria in megabyte o gigabyte e quindi fare clic su Avanti.

  8. Nel Selezionare Host pagina, selezionare un host Hyper-V per la selezione e quindi fare clic su Avanti.

  9. Nel Seleziona percorso pagina, eseguire le operazioni seguenti e quindi fare clic su Avanti:

    1. Nel posizione di archiviazione configurare il percorso di archiviazione nell'host per i file della macchina virtuale. Per impostazione predefinita sono elencati i percorsi predefiniti delle macchine virtuali nell'host di destinazione. Per selezionare un percorso diverso, fare clic su Sfoglia, fare clic su una cartella e quindi fare clic su OK.

      System_CAPS_ICON_note.jpg Nota

      È consigliabile non specificare un percorso che si trova nella stessa unità dei file del sistema operativo.

    2. Per aggiungere il percorso all'elenco dei percorsi di archiviazione nell'host macchina virtuale, selezionare il Aggiungi il percorso all'elenco dei percorsi di archiviazione predefinito nell'host casella di controllo.

  10. Nel Seleziona reti pagina, selezionare la rete logica, la rete virtuale e la LAN virtuale (VLAN), se applicabile, da usare per la macchina virtuale e quindi fare clic su Avanti.

    System_CAPS_ICON_note.jpg Nota

    L'elenco di reti logiche, reti virtuali e VLAN disponibili corrisponde a quello configurato nelle schede di rete fisica dell'host.

  11. Nel Aggiungi proprietà pagina, configurare le impostazioni che si desidera e quindi fare clic su Avanti.

  12. Nel riepilogo pagina, esaminare le impostazioni. Facoltativamente, selezionare il avviare la macchina virtuale dopo la distribuzione casella di controllo. Per avviare il processo di conversione, fare clic su Crea.

    Il processi viene visualizzata la finestra di dialogo per indicare lo stato del processo. Verificare che il processo sia stato completato, quindi chiudere la finestra di dialogo.

  13. Per verificare se la macchina virtuale è stata convertita, effettuare le operazioni seguenti:

    1. Nel macchine virtuali e servizi area di lavoro, individuare e quindi fare clic sull'host Hyper-V che scelto durante la selezione.

    2. Nel Home nella scheda il Mostra gruppo, fare clic su macchine virtuali.

    3. Nel macchine virtuali riquadro, verificare che la macchina virtuale viene visualizzata.

Panoramica della gestione degli host VMware ESX in VMM

Mostra: