Servizi di bilanciamento del carico hardware

Lync Server 2010
 

Ultima modifica dell'argomento: 2012-10-18

Anche se si distribuisce il bilanciamento del carico DNS, sono necessari dispositivi di bilanciamento del carico hardware per bilanciare il carico del traffico HTTP verso i pool Front End e i pool di server Director.

Sono stati distribuiti inoltre dispositivi di bilanciamento del carico hardware nella rete perimetrale per i server proxy inversi.

Per offrire il livello massimo di bilanciamento del carico e di disponibilità elevata, in ogni sito è stata distribuita una coppia di dispositivi di bilanciamento del carico hardware con un servizio di bilanciamento del carico del server globale. Con tutti i servizi di bilanciamento del carico in costante comunicazione sull'integrità dei siti e dei server, nessun errore di dispositivo singolo nel sito centrale può causare un'interruzione dei servizi per gli utenti attualmente connessi.

In questo scenario di test sono stati utilizzati dispositivi di bilanciamento del carico hardware sia per il server globale (F5 BIG-IP GTM) che per i server locali (F5 BIG-IP LTM). I servizi di bilanciamento del carico del server globale sono stati implementati per gestire il traffico per ogni sito in base alla disponibilità e all'integrità del sito centrale, mentre i servizi di bilanciamento del carico dei server locali hanno gestito le connessioni di ogni sito con i server locali. Questa implementazione offre i vantaggi seguenti:

  • Sistema a maglia completa per il livello massimo di tolleranza di errore a livello locale e globale.

  • Segmentazione completa di traffico interno ed esterno nel sito centrale.

  • Possibilità di sfruttare l'hardware, se lo si desidera, per bilanciare il carico di tutte le connessioni verso Front End Server, server perimetrali e Director.

Pur essendo ottimale per alcuni aspetti, questa distribuzione comporta due diversi svantaggi: è necessario acquistare più dispositivi di bilanciamento del carico hardware e i diversi dispositivi creano una configurazione più complessa da gestire. Il consolidamento dell'infrastruttura di bilanciamento del carico è chiaramente possibile e in alcuni ambienti vantaggiosa. Molte strutture di distribuzione ad esempio includono una singola istanza o una coppia di dispositivi di bilanciamento del carico hardware in ogni sito centrale. Benché il dispositivo di bilanciamento del carico hardware si estenda su più subnet in questa struttura, la logica di bilanciamento del carico resta la stessa. F5 ha prodotto indicazioni sull'architettura in cui vengono presi in considerazione i compromessi tra diverse strutture di rete. Per informazioni dettagliate, vedere la pagina Web all'indirizzo http://go.microsoft.com/fwlink/?linkid=212143&clcid=0x410. Per informazioni dettagliate sulle distribuzioni in cui vengono sfruttati i dispositivi di bilanciamento del carico hardware per Lync Server senza servizi di bilanciamento del carico del server globale, vedere il white paper relativo alla resilienza dei siti di Office Communications Server 2007 R2 all'indirizzo http://go.microsoft.com/fwlink/?linkid=211387&clcid=0x410. Le distribuzioni descritte nel white paper forniscono inoltre un'architettura di riferimento valida per Lync Server 2010.

Sfruttando i servizi di bilanciamento del carico a livello sia locale che globale, è stata ottenuta la resilienza sia dei server che dei siti utilizzando un unico URL per la connessione degli utenti. Il servizio di bilanciamento del carico GTM risolve un singolo URL in indirizzi IP diversi in base all'algoritmo di bilanciamento del carico selezionato e alla disponibilità dei servizi globali. Facendo in modo che i server DNS Windows autorevoli (contoso.com) deleghino l'URL (pool.contoso.com) al servizio di bilanciamento del carico GTM, gli utenti che si connettono a pool.contoso.com vengono inviati al sito appropriato al momento della risoluzione DNS. Il servizio di bilanciamento del carico del server locale ottiene quindi la connessione e bilancia il carico nel server appropriato.

I dispositivi di bilanciamento del carico hardware sono stati configurati per monitorare i membri del pool Front End utilizzando un monitoraggio HTTP o HTTPS, che offre ai servizi di bilanciamento del carico le informazioni migliori sull'integrità e le prestazioni dei server. I dispositivi di bilanciamento del carico hardware quindi utilizzano queste informazioni per bilanciare il carico delle connessioni in ingresso nel Front End locale migliore. Utilizzando una funzionalità di attivazione della priorità delle funzionalità, i dispositivi di bilanciamento del carico hardware sono stati inoltre configurati per inviare tramite proxy le connessioni all'altro sito centrale quando i Front End locali raggiungono la capacità massima o non funzionano più.

I servizi di bilanciamento del carico del server globale (GTM) sono stati configurati per monitorare i dispositivi di bilanciamento del carico hardware in ogni sito e per indirizzare gli utenti verso il sito con prestazioni migliori. Il servizio di bilanciamento del carico GTM può essere configurato per inviare tutti gli utenti a un sito specifico nel caso di siti centrali attivi/in standby (come per questo test) o per bilanciare il carico degli utenti tra i siti per le distribuzioni in modalità attivo/attivo. Se un sito raggiunge la capacità massima o non è più disponibile, il servizio di bilanciamento del carico GTM indirizza gli utenti verso gli altri siti disponibili.

 
Mostra: