Consigli per la procedura di failback

Lync Server 2010
 

Ultima modifica dell'argomento: 2011-03-02

Per effettuare il failback e riprendere le normali attività presso il sito North, sono necessari i passaggi seguenti:

  1. Ripristinare la connessione di rete tra due siti. Gli attributi relativi alla qualità delle connessione di rete, ad esempio larghezza di banda, latenza e perdita, devono essere riconducibili alla qualità precedente il failover.

  2. Verificare che i dispositivi di bilanciamento del carico hardware geograficamente ridondanti presso il sito South siano in grado di comunicare con le controparti ridondanti presso il sito North. Verificare inoltre che i dispositivi di bilanciamento del carico hardware presso il sito North abbiano ripreso il funzionamento normale.

  3. Risincronizzare l'archivio in modo che i dati del sito North siano completamente sincronizzati con i dati del sito South.

  4. Connettere tutti i server e l'infrastruttura rilevante del sito North. A seconda della gravità del guasto presso il sito North, potrebbe essere necessario creare di nuovo tutto da capo. Se invece il sito North ha subito, ad esempio, un'interruzione estesa dell'alimentazione elettrica, tutte le apparecchiature si riconnetteranno automaticamente o almeno con la supervisione di un responsabile.

    Si noti che se un Front End Server si riavvia prima del server DNS e dei controller di dominio, l'avvio potrebbe non riuscire. In questo caso è possibile avviarlo manualmente dopo la ripresa dell'esecuzione del server DNS e dei controller di dominio.

  5. Se l'interruzione ha coinvolto molti o tutti i server del sito North, riavviarli nell'ordine seguente:

    • Avviare i server DNS e i controller di dominio.

    • Verificare che i firewall si siano riavviati.

    • Avviare i server perimetrali.

    • Avviare i server SQL Server.

    • Avviare il server di archiviazione e il Monitoring Server.

    • Avviare il pool di server Director.

    • Avviare il pool A/V Conferencing.

    • Avviare i server Exchange.

    • Infine, avviare i Front End Server.

  6. Dopo l'avvio dei server SQL Server nel passaggio precedente, è possibile eseguire il failback dei cluster di server da South a North, in modo che le risorse dei cluster siano di proprietà dei server presso il sito North. Solo a questo punto gli utenti potrebbero avere problemi. Se infatti tentano di eseguire un'operazione relativa a un nuovo elemento, ad esempio la pubblicazione della presenza o la pianificazione di una conferenza, l'operazione non sarà possibile per tutta la durata del failback. Gli utenti, tuttavia, resteranno connessi.

 
Mostra: