Risoluzione dei problemi relativi ai siti personali

SharePoint 2010
 

Si applica a: SharePoint Server 2010

Ultima modifica dell'argomento: 2016-11-30

In questo articolo vengono fornite informazioni utili ai professionisti IT per eseguire la risoluzione dei problemi relativi ai siti personali.

I commenti e i suggerimenti degli utenti per la risoluzione dei problemi possono essere inseriti nelle versioni future di questa documentazione. I clienti sono pertanto invitati a inviare un messaggio di posta elettronica a ITSPDOCS@microsoft.com.

Quando l'amministratore di SharePoint crea e configura siti personali per Microsoft SharePoint Server 2010, l'amministratore stesso o gli utenti finali possono riscontrare i messaggi di errore o i problemi seguenti:

Questo messaggio di errore può venire visualizzato quando l'amministratore di SharePoint tenta di attivare la creazione siti in modalità self-service per l'applicazione Web in cui sono ospitati i siti personali.

Questo errore può verificarsi se l'applicazione Web in cui sono ospitati i siti personali non dispone di una raccolta siti nel percorso radice.

Per i siti personali è necessaria la presenza di una raccolta siti a livello di radice dell'applicazione Web, visualizzata come / nell'interfaccia utente. Senza tale raccolta, verrà visualizzato un messaggio relativo all'assenza di raccolte siti a livello di radice quando si tenta di attivare la creazione siti in modalità self-service per l'applicazione Web. Poiché è consigliabile utilizzare un'applicazione Web dedicata per ospitare i siti personali, è necessario utilizzare il percorso radice per la raccolta Host siti personali, a meno che non sia previsto un requisito specifico per la creazione della raccolta siti a un livello inferiore del percorso URL (Uniform Resource Locator).

Se l'host dei siti personali viene creato a un livello inferiore del percorso, è necessario che si trovi in un percorso gestito a inclusione esplicita. È inoltre necessario creare una raccolta siti distinta al livello radice dell'applicazione Web. Tale raccolta siti può essere vuota e può essere creata senza modello. Per ulteriori informazioni sui percorsi gestiti, vedere Definire percorsi gestiti (SharePoint Server 2010).

Per eliminare questo errore, in Amministrazione centrale eseguire le operazioni seguenti:

  1. Fare clic su Gestione applicazioni.

  2. Nella sezione Raccolte siti fare clic su Visualizza tutte le raccolte siti.

  3. Nella pagina Raccolte siti verificare che l'applicazione Web selezionata nella casella Applicazione Web sia quella in cui sono ospitati i siti personali. In caso contrario, fare clic sulla freccia in giù e quindi su Cambia Applicazione Web per selezionare l'applicazione Web corretta.

  4. Verificare che nella radice dell'applicazione Web sia presente una raccolta siti. In caso contrario, creare una nuova raccolta siti nella radice dell'applicazione Web. Tale raccolta siti può essere vuota e creata senza un modello. Per ulteriori informazioni, vedere Creare una raccolta siti (SharePoint Server 2010).

Questo messaggio di errore può venire visualizzato quando un utente finale tenta di creare una singola raccolta siti nella propria pagina Sito personale facendo clic sul collegamento Contenuti personali per la prima volta.

Questo errore può verificarsi se l'amministratore di SharePoint non utilizza un percorso gestito con inclusione di caratteri jolly per configurare le impostazioni siti personali per l'applicazione di servizio profili utente connessa all'applicazione Web in cui sono ospitati i siti personali. Ad esempio, il percorso gestito è con inclusione esplicita. Se si crea la raccolta siti Host siti personali a un livello inferiore rispetto al percorso radice, la raccolta siti dovrà utilizzare un percorso gestito con inclusione esplicita. Per ulteriori informazioni, vedere Pianificare i siti personali (SharePoint Server 2010).

Per eliminare questo errore, in Amministrazione centrale eseguire le operazioni seguenti:

  1. Fare clic su Gestione applicazioni.

  2. Nella sezione Applicazioni di servizio fare clic su Gestisci applicazioni di servizio.

  3. Nella pagina Gestisci applicazioni di servizio fare clic sull'applicazione di servizio profili utente associata all'applicazione Web in cui sono ospitati i siti personali e quindi nella sezione Operazioni della barra multifunzione fare clic su Gestisci.

  4. Nella pagina Gestione servizio profili fare clic su Imposta siti personali nella sezione Impostazioni siti personali.

  5. Nella sezione Posizione siti personali della pagina Gestione servizio profili verificare che il valore nella casella Posizione sia un percorso gestito con inclusione di caratteri jolly definito nell'applicazione Web in cui sono ospitati i siti personali. In caso contrario, creare un nuovo percorso di questo tipo per l'applicazione Web e quindi utilizzarlo come valore nella casella Posizione. Per ulteriori informazioni, vedere Definire percorsi gestiti (SharePoint Server 2010).

Questo messaggio di errore può venire visualizzato quando un utente finale tenta di creare una singola raccolta siti nella propria pagina Sito personale facendo clic sul collegamento Contenuti personali per la prima volta.

Questo errore può verificarsi se l'amministratore di SharePoint ha eseguito la sequenza di attività riportata di seguito per creare un'applicazione Web in cui ospitare i siti personali perché questa non è una configurazione valida:

  1. Ha creato una raccolta siti Host siti personali nella radice dell'applicazione Web.

  2. Ha attivato la creazione siti in modalità self-service per l'applicazione Web.

  3. Ha eliminato la raccolta siti Host siti personali dalla radice dell'applicazione Web.

  4. Ha creato un'altra raccolta siti Host siti personali in una posizione diversa dalla radice (/<stringa_qualsiasi>) dell'applicazione Web in cui è ancora attivata la creazione siti in modalità self-service.

Per i siti personali è necessaria la presenza di una raccolta siti a livello di radice dell'applicazione Web, visualizzata come / nell'interfaccia utente. Poiché è consigliabile utilizzare un'applicazione Web dedicata per ospitare i siti personali, è necessario utilizzare il percorso radice per la raccolta Host siti personali, a meno che non sia previsto un requisito specifico per la creazione della raccolta siti a un livello inferiore del percorso URL (Uniform Resource Locator).

Se l'host dei siti personali viene creato a un livello inferiore del percorso, è necessario che si trovi in un percorso gestito a inclusione esplicita. È inoltre necessario creare una raccolta siti distinta al livello radice dell'applicazione Web. Tale raccolta siti può essere vuota e può essere creata senza modello. Per ulteriori informazioni sui percorsi gestiti, vedere Definire percorsi gestiti (SharePoint Server 2010).

Per eliminare questo errore, in Amministrazione centrale eseguire le operazioni seguenti:

  1. Fare clic su Gestione applicazioni.

  2. Nella sezione Raccolte siti fare clic su Visualizza tutte le raccolte siti.

  3. Nella pagina Raccolte siti verificare che l'applicazione Web selezionata nella casella Applicazione Web sia quella in cui sono ospitati i siti personali. In caso contrario, fare clic sulla freccia in giù e quindi su Cambia Applicazione Web per selezionare l'applicazione Web corretta.

  4. Verificare che nella radice dell'applicazione Web sia presente una raccolta siti. In caso contrario, creare una nuova raccolta siti nella radice dell'applicazione Web. Tale raccolta siti può essere vuota e creata senza un modello. Per ulteriori informazioni, vedere Creare una raccolta siti (SharePoint Server 2010).

Questo messaggio può venire visualizzato quando un utente finale tenta di accedere al proprio sito personale immettendo l'URL in un browser supportato.

Questo errore può verificarsi se l'amministratore di SharePoint non connette un'applicazione di servizio profili utente all'applicazione Web in cui sono ospitati i siti personali oppure disconnette un'applicazione di servizio profili utente da tale applicazione Web. Per ulteriori informazioni, vedere Impostare siti Web personali (SharePoint Server 2010).

Per eliminare questo errore, in Amministrazione centrale eseguire le operazioni seguenti:

  1. Fare clic su Gestione applicazioni.

  2. Nella sezione Applicazioni Web fare clic su Gestisci applicazioni Web.

  3. Nella pagina Gestisci applicazioni Web fare clic sull'applicazione Web in cui sono ospitati i siti personali e quindi nella sezione Gestisci della barra multifunzione fare clic su Connessioni ai servizi.

  4. Nella finestra di dialogo Configura associazioni applicazione di servizio verificare che un'applicazione di servizio profili utente sia selezionata e impostata come predefinita. Per ulteriori informazioni, vedere Impostare siti Web personali (SharePoint Server 2010).

Questo messaggio di errore può venire visualizzato quando un utente finale tenta di creare una singola raccolta siti nel proprio sito personale facendo clic sul collegamento Contenuti personali per la prima volta.

Questo errore può verificarsi se l'amministratore di SharePoint non attiva la creazione siti in modalità self-service per l'applicazione Web in cui sono ospitati i siti personali.

Per eliminare questo errore, in Amministrazione centrale eseguire le operazioni seguenti:

  1. Fare clic su Gestione applicazioni.

  2. Nella sezione Applicazioni Web fare clic su Gestisci applicazioni Web.

  3. Nella pagina Gestisci applicazioni Web fare clic sull'applicazione Web in cui sono ospitati i siti personali e quindi nella sezione Sicurezza della barra multifunzione fare clic su Creazione siti in modalità self-service.

  4. Nella finestra di dialogo Gestione raccolte siti in modalità self-service fare clic su Attivata.

Questo messaggio di errore può venire visualizzato quando un utente finale tenta di creare una singola raccolta siti nel proprio sito personale facendo clic sul collegamento Contenuti personali per la prima volta.

Questo errore può verificarsi se l'amministratore di SharePoint non utilizza un percorso gestito con inclusione di caratteri jolly valido per configurare le impostazioni siti personali per l'applicazione di servizio profili utente connessa all'applicazione Web in cui sono ospitati i siti personali. Ad esempio, il percorso gestito non esiste oppure non è stato digitato correttamente.

La raccolta siti che viene creata per ospitare i siti personali può essere creata nel percorso radice dell'applicazione Web, anche se può essere creata come percorso gestito con inclusione esplicita a un livello inferiore dell'URL, purché sia stata creata una raccolta siti nella radice dell'applicazione Web. Se si creano siti personali nel percorso radice, è necessario specificare un percorso gestito con inclusione esplicita valido quando si configurano le impostazioni siti personali nell'applicazione di servizio profili utente. Per ulteriori informazioni sulla scelta del percorso per la raccolta Host siti personali, vedere Architettura dei siti personali nell'articolo "Pianificare i siti personali".

Per eliminare questo errore, in Amministrazione centrale eseguire le operazioni seguenti:

  1. Fare clic su Gestione applicazioni.

  2. Nella sezione Applicazioni di servizio fare clic su Gestisci applicazioni di servizio.

  3. Nella pagina Gestisci applicazioni di servizio fare clic sull'applicazione di servizio profili utente associata all'applicazione Web in cui sono ospitati i siti personali e quindi nella sezione Operazioni della barra multifunzione fare clic su Gestisci.

  4. Nella pagina Gestione servizio profili fare clic su Imposta siti personali nella sezione Impostazioni siti personali.

  5. Nella sezione Posizione siti personali della pagina Gestione servizio profili verificare che il valore nella casella Posizione sia un percorso gestito con inclusione di caratteri jolly valido definito nell'applicazione Web in cui sono ospitati i siti personali. In caso contrario, creare un nuovo percorso di questo tipo per l'applicazione Web e quindi utilizzarlo come valore nella casella Posizione. Per ulteriori informazioni, vedere Definire percorsi gestiti (SharePoint Server 2010).

Questo messaggio di errore può venire visualizzato quando un utente finale tenta di aggiornare le informazioni seguenti nel proprio profilo:

  • Poni domande

  • Ubicazione ufficio

  • Progetti passati

  • Conoscenze

  • Istruzione

  • Interessi

Questo errore può verificarsi se l'amministratore di SharePoint connette un'applicazione di servizio metadati gestiti all'applicazione Web in cui sono ospitati i siti personali e il servizio Web Metadati gestiti è stato arrestato.

Per eliminare questo errore, in Amministrazione centrale eseguire le operazioni seguenti:

  1. Fare clic su Gestione applicazioni.

  2. Nella sezione Applicazioni di servizio fare clic su Gestisci servizi nel server.

  3. Nella pagina Servizi nel server fare clic su Avvia nella riga Servizio Web metadati gestiti.

Questo messaggio di errore può venire visualizzato quando un utente finale tenta di chiudere il proprio profilo dopo aver aggiornato le informazioni seguenti:

  • Poni domande

  • Ubicazione ufficio

  • Progetti passati

  • Conoscenze

  • Istruzione

  • Interessi

Questo errore può verificarsi se l'amministratore di SharePoint non ha configurato un'applicazione di servizio metadati gestiti e specificato la connessione come archivio termini di parole chiave predefinito per l'applicazione Web in cui sono ospitati i siti personali. Un'applicazione di servizio metadati gestiti consente alle applicazioni Web di archiviare le parole chiave e di accedervi da un database di termini metadati gestiti. Nel caso dei siti personali, questa funzionalità è necessaria per gli utenti che specificano parole chiave nella sezione Poni domande o che utilizzano parole chiave per il social tagging. L'utilizzo di un'applicazione di servizio metadati gestiti è consigliabile per i siti personali. È necessario configurarla come archivio termini di parole chiave predefinito per l'applicazione Web. Per ulteriori informazioni, vedere Informazioni sull'applicazione di servizio metadati.

Questo messaggio di errore può venire visualizzato quando un utente finale tenta di chiudere il proprio profilo dopo aver aggiornato le informazioni seguenti:

  • Poni domande

  • Ubicazione ufficio

  • Progetti passati

  • Conoscenze

  • Istruzione

  • Interessi

Questo errore può verificarsi se l'amministratore di SharePoint ha connesso un'applicazione di servizio metadati gestiti all'applicazione Web in cui sono ospitati i siti personali e la connessione all'applicazione di servizio dispone solo dell'autorizzazione Accesso in lettura all'archivio termini. Per ulteriori informazioni, vedere la sezione relativa alla Grant permission to access a managed metadata service.

Un'applicazione di servizio metadati gestiti consente alle applicazioni Web di archiviare le parole chiave e di accedervi da un database di termini metadati gestiti. Nel caso dei siti personali, questa funzionalità è necessaria per gli utenti che specificano parole chiave nella sezione Poni domande o che utilizzano parole chiave per il social tagging. L'utilizzo di un'applicazione di servizio metadati gestiti è consigliabile per i siti personali.

Per eliminare questo errore, in Amministrazione centrale eseguire le operazioni seguenti:

  1. Fare clic su Gestione applicazioni.

  2. Nella sezione Applicazioni di servizio fare clic su Gestisci applicazioni di servizio.

  3. Nella pagina Gestisci applicazioni di servizio fare clic sull'applicazione di servizio profili utente associata all'applicazione Web in cui sono ospitati i siti personali e quindi nella sezione Operazioni della barra multifunzione fare clic su Autorizzazioni.

  4. In Autorizzazioni di connessione per Servizio metadati gestiti fare clic su Accesso all'archivio termini in lettura e in scrittura con restrizioni oppure su Accesso completo all'archivio termini.

Questo messaggio di errore può venire visualizzato quando un utente finale tenta di aggiungere un file alla pagina Contenuti personali.

Questo errore può verificarsi se il servizio profili utente viene arrestato.

Per eliminare questo errore, in Amministrazione centrale eseguire le operazioni seguenti:

  1. Fare clic su Gestione applicazioni.

  2. Nella sezione Applicazioni di servizio fare clic su Gestisci servizi nel server.

  3. Nella pagina Servizi nel server fare clic su Avvia nella riga Servizio profili utente.

Quando un utente aggiunge un collega al proprio sito personale, deve poter visualizzare eventuali tag, note o valutazioni che tale collega ha creato e non contrassegnato come private. È possibile a volte che i tag, le note e le valutazioni dei colleghi non vengano visualizzati per altri motivi, come spiegato di seguito:

  • L'amministratore di SharePoint non ha attivato la funzionalità di ricerca per i siti personali. Quando si aggiunge un tag, una nota o una valutazione a una pagina Web, viene creata un'attività. Prima di visualizzare un'attività, SharePoint Server utilizza un componente, denominato trimmer di sicurezza, per stabilire se l'utente corrente dispone dell'autorizzazione per visualizzare la pagina Web a cui si applica l'attività. Se all'utente non è consentito visualizzare la pagina Web, SharePoint Server 2010 non visualizza l'attività. Se il trimmer di sicurezza non dispone di informazioni sufficienti per determinare se un utente è autorizzato a visualizzare una pagina Web, segnala a scopo cautelativo che l'utente non dispone dell'autorizzazione. Di conseguenza, se la funzionalità di ricerca non ha eseguito la ricerca per indicizzazione di una pagina Web, le attività correlate a tale pagina non verranno visualizzate. Per ulteriori informazioni, vedere Implicazioni del social tagging su privacy e sicurezza (SharePoint Server 2010).

    Per informazioni su come attivare la funzionalità di ricerca, vedere Gestire le applicazioni del servizio di ricerca (SharePoint Server 2010).

  • L'amministratore di SharePoint non ha attivato oppure ha disattivato il processo feed attività per l'applicazione di servizio profili utente connessa all'applicazione Web in cui sono ospitati i siti personali.

    Per eliminare questo errore, in Amministrazione centrale eseguire le operazioni seguenti:

    1. Fare clic su Monitoraggio.

    2. Nella sezione Processi timer fare clic su Rivedi definizioni processi.

    3. Nella pagina Definizioni processi fare clic su Processo feed attività nella colonna Titolo per l'applicazione di servizio profili utente.

    4. Nella pagina Modifica processo timer fare clic su Attiva e quindi su OK.

Questo problema può verificarsi quando l'amministratore di SharePoint esegue l'aggiornamento da Microsoft Office SharePoint Server 2007 a SharePoint Server 2010, cambia l'URL della farm e quindi rimuove le autorizzazioni per la farm di Microsoft Office SharePoint Server 2007.

Questo problema si verifica perché SharePoint Server 2010 utilizza un metodo diverso per archiviare i file delle immagini dei profili. Dopo un aggiornamento, l'URL dei singoli file di tali immagini resta perciò collegato al percorso precedente. Per collegare i file delle immagini dei profili al percorso corretto nella farm aggiornata, eseguire la procedura seguente.

Per collegare le immagini dei profili al percorso corretto nella nuova farm
  1. Per eseguire questa procedura, verificare di avere soddisfatto i requisiti minimi seguenti:

  2. Copiare il codice seguente e incollarlo in un editor di testo, ad esempio il Blocco note:

    $upm = new-object Microsoft.Office.Server.UserProfiles.UserProfileManager([Microsoft.SharePoint.SPServiceContext]::GetContext("http://oldURL"))
    
    foreach($profile in $upm.GetEnumerator())
    {
                 $property = $profile.GetProfileValueCollection("PictureURL")
    if ([System.String]::IsNullOrEmpty($property)) 
    {
    write-host The user profile does not have a profile picture.;
    
    }
    else
    {
    $property.Value = $property.Value.Replace("http://oldURL", "http://newURL")
    $profile.Commit()
    }
    }
    
    
  3. Sostituire http://oldURL con l'URL dell'applicazione Web in cui era ospitata la raccolta Siti personali precedente.

    Sostituire http://newURL con l'URL dell'applicazione Web in cui è ospitata la nuova raccolta Siti personali.

  4. Salvare il file assegnandogli il nome ChangeProfilePictureURLs.ps1.

    NotaNote
    È possibile utilizzare un nome diverso, ma sarà comunque necessario effettuare il salvataggio come file di testo con codifica ANSI, la cui estensione è ps1.
  5. Fare clic sul pulsante Start e scegliere Tutti i programmi.

  6. Fare clic su Prodotti Microsoft SharePoint 2010.

  7. Fare clic su Shell di gestione SharePoint 2010.

  8. Passare alla directory in cui è stato salvato il file.

  9. Al prompt dei comandi di Windows PowerShell digitare il comando seguente:

    ./ChangeProfilePictureURLs.ps1
    
  10. Dopo aver eseguito lo script, è inoltre necessario eseguire il cmdlet Update-SPProfilePhotoStore per aggiornare l'archivio delle foto dei profili in modo che sia compatibile con SharePoint Server 2010.

    Al prompt dei comandi di Windows PowerShell digitare il comando seguente:

    Update-SPProfilePhotoStore -MySiteHostLocation <URL of the My Site host>
    

    Per ulteriori informazioni, vedere Update-SPProfilePhotoStore.

Mostra: