Risolvere i problemi di avvio del servizio di sincronizzazione dei profili utente (SharePoint Server 2010)

SharePoint 2010
 

Si applica a: SharePoint Server 2010

Ultima modifica dell'argomento: 2016-11-30

In questo articolo sono contenuti suggerimenti per la risoluzione di problemi che possono verificarsi quando si tenta di avviare il servizio di sincronizzazione dei profili utente.

Il servizio di sincronizzazione dei profili utente interagisce con Microsoft Forefront Identity Manager (FIM) per sincronizzare le informazioni dei profili con sistemi esterni quali servizi directory e sistemi aziendali. Il provisioning dei due servizi FIM, Forefront Identity Manager Service e Forefront Identity Manager Synchronization Service, viene effettuato all'avvio del servizio di sincronizzazione dei profili utente. L'impossibilità di avviare il servizio di sincronizzazione dei profili utente è il problema di sincronizzazione dei profili più comune che un amministratore può riscontrare.

L'avvio del servizio di sincronizzazione dei profili utente può richiedere fino a dieci minuti. L'avvio è stato eseguito correttamente se si verificano le condizioni seguenti:

  • Lo stato del servizio di sincronizzazione dei profili utente è impostato su Avviato nella pagina Servizi nel server in Amministrazione centrale.

  • Lo stato di Forefront Identity Manager Service e Forefront Identity Manager Synchronization Service è impostato su Avviato nello snap-in MMC Servizi. Entrambi i servizi vengono eseguiti con l'account della farm.

    ImportanteImportant
    Non avviare manualmente i servizi FIM nello nello snap-in MMC Servizi. L'avvio manuale o la modifica della configurazione dei servizi FIM non è supportata.

Se è trascorso molto tempo dall'avvio del servizio di sincronizzazione dei profili utente e nella pagina Servizi nel server viene indicato lo stato Avvio in corso o Interrotto, esaminare le sezioni seguenti per ulteriori informazioni sui problemi che possono causare errori di avvio del servizio di sincronizzazione dei profili utente.

NotaNote
La pagina Servizi nel server non si aggiorna automaticamente. È necessario aggiornarla manualmente per visualizzare le informazioni aggiornate.

Contenuto dell'articolo:

NotaNote
Microsoft rilascia periodicamente aggiornamenti software per correggere i problemi segnalati. Se si verifica un problema non riportato in questo articolo, controllare se nell'elenco degli aggiornamenti software è presente un aggiornamento software per la risoluzione del proprio problema. Per gli ultimi aggiornamenti software, vedere Aggiornamenti per i prodotti SharePoint 2010 (http://go.microsoft.com/fwlink/?linkid=160585&clcid=0x410).

L'account della farm viene utilizzato per avviare il servizio di sincronizzazione dei profili utente. Con questo account vengono eseguiti anche Forefront Identity Manager Service e Forefront Identity Manager Synchronization Service. Per risolvere questo problema, eseguire le operazioni seguenti:

  1. Determinare l'account della farm

  2. Verificare che l'account della farm disponga delle autorizzazioni necessarie

Alcuni utenti confondono gli amministratori della farm con l'account della farm. Gli amministratori della farm sono account utente membri del gruppo Amministratori farm. L'account della farm invece è l'account specificato durante l'installazione e la configurazione di SharePoint Server. L'account della farm viene utilizzato per creare e accedere al database di configurazione. Agisce inoltre come account dell'identità del pool di applicazioni di Amministrazione centrale SharePoint e rappresenta l'account con cui viene eseguito il Servizio timer flussi di lavoro Microsoft SharePoint Foundation. Per determinare l'account della farm, in Amministrazione centrale fare clic su Configura account di servizio e quindi su Account farm. Questo è l'account utilizzato per avviare il servizio di sincronizzazione dei profili utente e deve disporre delle autorizzazioni appropriate.

NotaNote
Non utilizzare la pagina Account di servizio per cambiare l'account utilizzato per l'esecuzione del servizio di sincronizzazione dei profili utente. Questa operazione non è supportata.

Verificare che l'account della farm disponga delle autorizzazioni seguenti:

  • L'account della farm deve disporre dell'autorizzazione di accesso locale per il server in cui si tenta di avviare il servizio di sincronizzazione dei profili utente.

  • L'account della farm deve essere membro del gruppo Administrators nel server in cui si tenta di avviare il servizio di sincronizzazione dei profili utente.

    NotaNote
    Questa autorizzazione è necessaria soltanto per avviare il servizio di sincronizzazione dei profili utente. Dopo l'avvio del servizio, è possibile rimuovere l'account della farm dal gruppo Administrators.

Dopo aver apportato modifiche all'account della farm, è necessario riavviare il servizio Timer di SharePoint 2010 oppure il server. In questo modo ogni servizio di SharePoint attualmente in esecuzione con l'account della farm utilizzerà le credenziali più recenti.

Lo schema predefinito per l'account della farm nel database di sincronizzazione non è impostato correttamente se è stato utilizzato Windows PowerShell per creare l'applicazione di servizio profili utente e non è stato utilizzato l'account della farm per l'accesso quando è stata creata tale applicazione. Nel registro ULS (Unified Logging Service) è riportato l'errore seguente:

Failed to configure ILM, will attempt during next rerun. Exception: System.Data.SqlClient.SqlException: Specified collection 'StringSchemaCollection' cannot be dropped because it is used by object '<farmaccount>.GetObjectCurrent'.
NotaNote
Non è consigliabile eseguire l'accesso con l'account della farm.

Per risolvere questo problema, eliminare l'applicazione di servizio profili utente e ricrearla utilizzando Amministrazione centrale o uno script di Windows PowerShell. Nella procedura seguente viene mostrato un esempio di utilizzo di uno script di Windows PowerShell per la creazione di un'applicazione di servizio profili utente.

Per creare un'applicazione di servizio profili utente tramite Windows PowerShell
  1. Verificare che vengano soddisfatti i requisiti minimi seguenti: vedere Add-SPShellAdmin.

  2. Copiare il codice seguente e incollarlo in un editor di testo, ad esempio il Blocco note:

    $sb = {
      Add-PSSnapin Microsoft.SharePoint.PowerShell
    
      $saAppPool = Get-SPServiceApplicationPool "SharePoint Web Services Default"
      $dbServer="<DBServer>"
      $upa = New-SPProfileServiceApplication -Name "<UPSAppName>" `
      -ApplicationPool $saAppPool `
      -ProfileDBName "<ProfileDBName>" `
      -ProfileDBServer $dbServer `
      -SocialDBName "<SocialDBName>" `
      -SocialDBServer $dbServer `
      -ProfileSyncDBName "<SyncDBName>" `
      -ProfileSyncDBServer $dbServer `
      -ErrorAction SilentlyContinue -ErrorVariable er
      }
    $cred = Get-Credential "<FarmAccount>"
    $job = Start-Job -Credential $cred -ScriptBlock $sb | Wait-Job
    
  3. Sostituire i segnaposto seguenti con i valori corrispondenti:

    • <DBServer> è il nome del server di database in cui verranno creati i database dei profili.

    • <UPSAppName> è il nome dell'applicazione di servizio profili utente da creare.

    • <ProfileDBName> è il nome del database dei profili da creare.

    • <SocialDBName> è il nome del database di social networking da creare.

    • <SyncDBName> è il nome del database di sincronizzazione da creare.

    • <FarmAccount> è l'account della farm.

  4. Salvare il file denominandolo Create-UPSApp.ps1.

    NotaNote
    È possibile utilizzare un nome diverso, ma sarà comunque necessario effettuare il salvataggio come file di testo con codifica ANSI, la cui estensione è ps1.
  5. Fare clic sul pulsante Start e scegliere Tutti i programmi.

  6. Fare clic su Prodotti Microsoft SharePoint 2010.

  7. Fare clic su Shell di gestione SharePoint 2010.

  8. Passare alla directory in cui è stato salvato il file.

  9. Al prompt dei comandi di Windows PowerShell digitare il comando seguente:

    ./Create-UPSApp.ps1
    
  10. Quando richiesto, digitare la password dell'account della farm e quindi fare clic su OK.

Per ulteriori informazioni, vedere New-SPProfileServiceApplication.

Esisteva un problema di sincronizzazione dei profili in caso di configurazione del sito Web Amministrazione centrale con Secure Sockets Layer (SSL). Questo problema è stato corretto nell'aggiornamento cumulativo di ottobre 2010 per Microsoft SharePoint Server 2010. Per ulteriori informazioni sull'aggiornamento cumulativo, vedere https://support.microsoft.com/kb/2394320/it.

Nel caso di una distribuzione in un unico sistema, in cui Servizi di dominio Active Directory, SQL Server e SharePoint Server sono tutti installati in un singolo server, problemi di tempistica possono impedire l'avvio del servizio di sincronizzazione dei profili utente. Per avviare ad esempio i due servizi FIM, è necessario che SQL Server sia avviato e risponda alle connessioni. Se SQL Server non è operativo, al tentativo di avvio dei servizi FIM questi servizi non verranno avviati.

Per evitare questo problema, è possibile utilizzare lo snap-in MMC Servizi per cambiare il comportamento dell'avvio dei servizi FIM da Automatico in Automatico (avvio ritardato).

Il team che si occupa della pubblicazione di contenuti per SharePoint Server 2010 ringrazia Spencer Harbar, Enterprise Architect, per il contributo offerto per questo articolo. Il blog di Harbar è disponibile all'indirizzo http://www.harbar.net// (le informazioni potrebbero essere in lingua inglese).

Mostra: