Pianificare la configurazione della farm di SharePoint Server 2010 per la migrazione delle funzionalità di ricerca (SharePoint Server 2010)

SharePoint 2010
 

Si applica a: SharePoint Server 2010

Ultima modifica dell'argomento: 2015-03-09

In questo articolo vengono illustrate alcune considerazioni per pianificare i Centri ricerche e la ricerca utenti nella nuova farm. Prima di leggere questo articolo, è consigliabile acquisire familiarità con le informazioni contenute negli articoli seguenti relativi alla migrazione delle funzionalità di ricerca:

Per rendere la lettura di questo articolo più rapida, sono stati utilizzati i termini seguenti:

 

Farm originale

La farm di Microsoft Office SharePoint Server 2007 utilizzata dall'organizzazione in un ambiente di produzione, in cui è stato distribuito Ricerca contenuti organizzazione SharePoint.

Nuova farm

Una nuova farm di Microsoft SharePoint Server 2010 che verrà distribuita e inizialmente utilizzata solo per la migrazione delle funzionalità di ricerca.

Ambiente della funzionalità di ricerca

Ambiente in cui la migrazione delle funzionalità di ricerca è stata completata. In questo ambiente gli utenti finali possono utilizzare le caratteristiche di query-ricerca e di risultati-ricerca di SharePoint Server 2010 quando inviano query di ricerca nella farm originale o nella nuova farm.

Per configurare la nuova farm per la migrazione delle funzionalità di ricerca, è necessario distribuire almeno un sito Centro ricerche organizzazione. I risultati della ricerca per le query inoltrate alla farm originale vengono visualizzati in una pagina specifica associata a un Centro ricerche nella nuova farm.

In Microsoft Office SharePoint Server 2007 e Microsoft SharePoint Server 2010 gli amministratori della ricerca possono configurare l'accesso al Centro ricerche per gli utenti finali utilizzando uno degli approcci seguenti:

  • Centro ricerche centralizzato. La farm include funzionalità di ricerca da una sola applicazione Web a cui è associata una raccolta siti e un singolo Centro ricerche. Tutte le query dalla farm originale, indipendentemente da quale Centro ricerche o altro sito hanno origine, vengono reindirizzate alla stessa pagina dei risultati di ricerca nella nuova farm.

  • Centro ricerche decentralizzato. Più raccolte siti dispongono di Centri ricerche.

  • Ibrido tra il Centro ricerche centralizzato e il Centro ricerche decentralizzato. Gli utenti finali accedono alle funzionalità di ricerca principalmente da un Centro ricerche, tuttavia, per motivi aziendali tra cui la sicurezza, alcune raccolte siti dispongono di Centri ricerche separati.

Ai fini della migrazione delle funzionalità di ricerca, è consigliabile utilizzare un Centro ricerche centralizzato nella nuova farm. È infatti più probabile che un unico Centro ricerche soddisfi le esigenze di ricerca in SharePoint Server 2010 anziché in Office SharePoint Server 2007 per i motivi seguenti:

  • Un servizio di ricerca nel provider di servizi condivisi di una farm di SharePoint Server 2007 può indicizzare approssimativamente 50 milioni di elementi. Gli utenti possono eseguire query in un Centro ricerche associato per ottenere risultati della ricerca da tale indice. In confronto, un'applicazione del servizio di ricerca in SharePoint Server 2010 può indicizzare approssimativamente 100 milioni di elementi. Gli utenti possono eseguire query in un unico Centro ricerche associato per ottenere risultati da tale indice di dimensioni nettamente superiori.

  • In SharePoint Server 2010 un Centro ricerche può gestire più raccolte siti, a differenza di SharePoint Server 2007. Di conseguenza in SharePoint Server 2010 un unico Centro ricerche deve essere sufficiente anche quando vengono aggiunte numerose nuove raccolte siti.

L'implementazione di un unico Centro ricerche nella nuova farm offre inoltre i vantaggi seguenti:

  • La procedura di configurazione della farm originale per l'inoltro delle query a un unico Centro ricerche nella nuova farm è più rapida e semplice.

  • Può ridurre la quantità di lavoro richiesta per la personalizzazione.

Man mano che nelle organizzazioni viene completato l'aggiornamento da SharePoint Server 2007, è possibile modificare la nuova farm per utilizzare un diverso approccio al Centro ricerche rispetto a quello utilizzato per la migrazione delle funzionalità di ricerca. La farm originale può ad esempio utilizzare un approccio basato su un Centro ricerche decentralizzato o un approccio ibrido, mentre è possibile configurare la nuova farm per l'utilizzo di un Centro ricerche centralizzato per la migrazione delle funzionalità di ricerca. Quando nelle organizzazioni viene completato l'aggiornamento, è tuttavia possibile modificare la nuova farm in modo da utilizzare lo stesso approccio al Centro ricerche utilizzato dalla farm originale.

Potrebbe inoltre essere necessario considerare le opzioni per implementare la funzionalità di ricerca utenti nell'ambiente della funzionalità di ricerca. La ricerca utenti consente agli utenti finali di trovare altri utenti nell'organizzazione basando la ricerca su attributi quali nome, reparto, posizione, esperienza o interessi. In SharePoint Server 2007 e SharePoint Server 2010 queste informazioni relative agli utenti possono essere incluse in profili accessibili agli utenti tramite siti personali. È possibile eseguire la ricerca per indicizzazione dei profili utente in uno dei modi seguenti:

  • Distribuire ed eseguire la ricerca per indicizzazione dei profili utente nella nuova farm. Se si utilizza questo approccio, gli utenti finali possono usufruire delle funzionalità di ricerca utenti di SharePoint Server 2010.

  • Eseguire la ricerca per indicizzazione dei profili utente presenti nella farm originale. Se si utilizza questo approccio, gli utenti finali possono usufruire solo delle funzionalità di ricerca utenti di SharePoint Server 2007, poiché le funzionalità di ricerca utenti che costituiscono una novità di SharePoint Server 2010, come la corrispondenza del nome fonetico e del nome alternativo, non sono disponibili.

Nel primo approccio si inseriscono i profili utente nella nuova farm e si configura il sistema di ricerca nella nuova farm per eseguire la ricerca per indicizzazione dei profili. Nella nuova farm è necessario pertanto eseguire il provisioning di un'applicazione di servizio profili utente, creare un percorso host siti personali e distribuire i siti personali. Per ulteriori informazioni, vedere Pianificare i siti personali (SharePoint Server 2010) e Pianificare i profili utente (SharePoint Server 2010). Se sono disponibili altre informazioni relative agli utenti in un database di applicazione aziendale separato, è possibile utilizzare un connettore Servizi di integrazione applicativa per importare tali dati e quindi utilizzarli per incrementare le informazioni presenti nei profili utente della nuova farm. Quando la migrazione delle funzionalità di ricerca è completa e un utente finale esegue una ricerca utenti, i risultati della ricerca vengono visualizzati un una pagina apposita nella nuova farm. Facendo clic su un risultato della ricerca utenti, l'utente viene indirizzato a un sito nella nuova farm che ospita il contenuto per il risultato della ricerca.

Nel secondo approccio si configura il sistema di ricerca nella nuova farm in modo da eseguire la ricerca per indicizzazione dei profili utente presenti nella farm originale. In questo caso l'unico requisito di configurazione per la nuova farm consiste nella necessità di creare un'origine del contenuto in tale farm che specifichi che verrà eseguita la ricerca per indicizzazione dei profili utente nella farm originale. Quando la migrazione delle funzionalità di ricerca è completa e un utente esegue una ricerca utenti, i risultati della ricerca vengono visualizzati in una pagina apposita nella nuova farm. Facendo clic su un risultato della ricerca utenti, l'utente viene indirizzato a un sito nella farm originale che ospita il contenuto per il risultato della ricerca.

Se si intende distribuire ed eseguire la ricerca per indicizzazione dei profili utente nella nuova farm, è possibile utilizzare uno dei metodi seguenti per inserire i profili utente nella nuova farm di SharePoint Server 2010:

In alcuni casi le organizzazioni devono rispettare limitazioni nell'importazione dei profili utente dal servizio directory, pertanto possono utilizzare il motore di replica dei profili utente per inserire i profili nella nuova farm. In alternativa, l'organizzazione può rimandare l'inserimento dei profili utente nella nuova farm, e quindi l'esecuzione della ricerca per indicizzazione dei profili nella nuova farm, fino a quando non risulti più agevole. L'amministratore può nel frattempo configurare la nuova farm per eseguire la ricerca per indicizzazione dei profili utente presenti nella farm originale.

Mostra: