Formazione degli utenti finali per l'utilizzo dell'ambiente delle funzionalità di ricerca (SharePoint Server 2010)

SharePoint 2010
 

Si applica a: SharePoint Server 2010

Ultima modifica dell'argomento: 2015-03-09

Dopo una migrazione delle funzionalità di ricerca, gli utenti finali possono continuare a eseguire attività nella server farm originale e utilizzare caratteristiche e funzionalità note di Microsoft Office SharePoint Server 2007. Quando gli utenti eseguono ricerche, possono inoltre avvalersi di nuove caratteristiche e funzionalità di ricerca in Microsoft SharePoint Server 2010.

Per brevità, in questo articolo vengono utilizzati i termini seguenti:

 

Farm originale

Farm di SharePoint Server 2007 utilizzata dall'organizzazione in un ambiente di produzione, con distribuzione della funzionalità di ricerca contenuti organizzazione di SharePoint.

Nuova farm

Nuova farm di SharePoint Server 2010 distribuita e utilizzata inizialmente solo per la migrazione delle funzionalità di ricerca.

Ambiente delle funzionalità di ricerca

Ambiente in cui la migrazione delle funzionalità di ricerca risulta completa. Tale ambiente consente agli utenti finali di utilizzare le funzionalità di query di ricerca e le funzionalità di risultati di ricerca di SharePoint Server 2010 quando vengono sottomesse query di ricerca nella farm originale o nella nuova farm.

È importante fornire agli utenti informazioni sui vantaggi offerti dalle capacità di ricerca avanzate dell'ambiente delle funzionalità di ricerca e illustrare agli utenti come eseguire gli spostamenti quando si effettuano ricerche nel nuovo ambiente. Il sistema di ricerca visualizza pagine nella farm originale o nella nuova farm in base alle azioni degli utenti e ciò potrebbe generare inizialmente confusione. In questa sezione sono disponibili informazioni utilizzabili per agevolare la comprensione della modalità di utilizzo delle capacità di un ambiente delle funzionalità di ricerca da parte degli utenti.

In un ambiente delle funzionalità di ricerca gli utenti finali possono inviare query di ricerca da caselle di ricerca nella farm originale o nella nuova farm. In genere, un utente avvia una query da una casella di ricerca nella farm originale, poiché tale farm costituisce l'ambiente di lavoro principale di SharePoint. Se la query utilizza un ambito contestuale, ovvero l'ambito Questo sito o l'ambito Questo elenco, nel Web browser dell'utente vengono visualizzati i risultati in una pagina di risultati di ricerca nella farm originale. In tale caso, lo spostamento dell'utente da un sito all'altro non subisce alcuna modifica, poiché tutti gli spostamenti vengono eseguiti nella farm originale con le consuete modalità.

Se invece la query di ricerca non utilizza un ambito contestuale, nel Web browser dell'utente vengono visualizzati i risultati in una pagina di risultati di ricerca nella nuova farm. Analogamente, quando un utente seleziona un collegamento Ricerca avanzata nella farm originale per eseguire una ricerca avanzata, nel Web browser dell'utente viene visualizzata una pagina Ricerca avanzata nella nuova farm. L'utente immette i parametri di ricerca nella pagina Ricerca avanzata nella nuova farm e invia la query in tale pagina. Il sistema di ricerca visualizza i risultati in una pagina di risultati di ricerca nella nuova farm.

Dopo la visualizzazione dei risultati di ricerca nella nuova farm, l'utente può eseguire una delle operazioni seguenti:

  • Fare clic sul pulsante Indietro nel browser per tornare al sito nella farm originale o nella nuova farm in cui l'utente ha immesso la query.

  • Fare clic su un collegamento Riprovare la ricerca con o Ricerche correlate per ottenere suggerimenti su ricerche correlate.

  • Utilizzare il Riquadro di perfezionamento nella pagina di risultati della ricerca nella nuova farm per ridurre i risultati della ricerca.

  • Immettere una nuova query di ricerca nella casella di ricerca della pagina dei risultati di ricerca nella nuova farm.

  • Fare clic su un risultato di ricerca nella pagina di risultati di ricerca nella nuova farm.

Quando un utente fa clic su un risultato di ricerca in un ambiente delle funzionalità di ricerca, nel Web browser dell'utente viene visualizzato il sito che ospita il contenuto, indipendentemente dal fatto che il sito si trovi nella farm originale o nella nuova farm. Il contenuto di SharePoint si trova in genere nella farm originale, poiché non è stata ancora eseguita la migrazione nella nuova farm. Se tuttavia è stata eseguita la migrazione dei profili utenti nella nuova farm per eseguire la ricerca per indicizzazione di tali profili e ospitarli in Siti personali nella nuova farm, il contenuto corrispondente si troverà nella nuova farm. Per ulteriori informazioni, vedere la sezione relativa alla pianificazioni di ricerche di utenti nell'articolo Pianificare la configurazione della farm di SharePoint Server 2010 per la migrazione delle funzionalità di ricerca (SharePoint Server 2010). L'utente può continuare a eseguire le operazioni consuete dopo la visualizzazione del contenuto dei risultati di ricerca da parte del sistema.

Gli utenti finali possono accedere alle funzionalità di ricerca di SharePoint Server 2010 immettendo query sia nella farm originale sia nella nuova farm. Nella tabella seguente vengono riepilogate le nuove funzionalità delle query di ricerca disponibili, in base al modo in cui è stata configurata la migrazione delle funzionalità di ricerca.

 

Gli utenti finali possono avvalersi di questa funzionalità di ricerca di Microsoft SharePoint Server 2010 Se si esegue questa operazione durante una migrazione delle funzionalità di ricerca Per ulteriori informazioni, vedere
  • Corrispondenza del prefisso

  • Sintassi di query booleana

Non è necessario alcun passaggio speciale

Novità della funzionalità di ricerca di contenuti nell'organizzazione (SharePoint Server 2010)

Corrispondenza fonetica dei nomi

La ricerca per indicizzazione dei profili utente viene eseguita nella nuova farm invece che nella farm originale

Sezione relativa alla configurazione della ricerca per indicizzazione nell'articolo Pianificare la configurazione della farm di SharePoint Server 2010 per la migrazione delle funzionalità di ricerca (SharePoint Server 2010)

Suggerimenti di query

Installazione del controllo di sostituzione della casella di ricerca

(Facoltativo) Abilitare suggerimenti di query e ambiti personalizzati utilizzando il controllo Search Box Replacement Control nell'articolo Configurare la farm di SharePoint Server 2007 per la migrazione delle funzionalità di ricerca (SharePoint Server 2010)*

*Il sistema di ricerca rende disponibili suggerimenti di query in caso di presenza di query correlate nella cronologia di query della nuova farm.

Nella tabella seguente vengono illustrate le condizioni in base alle quali gli utenti finali possono accedere alle funzionalità di ricerca di Microsoft SharePoint Server 2010 durante la visualizzazione dei risultati della ricerca.

 

Quando un utente finale invia una query in una casella di ricerca non personalizzata nella farm originale I risultati vengono visualizzati in una pagina di risultati della ricerca in Le funzionalità di Microsoft SharePoint Server 2010 sono disponibili quando si visualizzano i risultati della ricerca?

E la query non utilizza un ambito contestuale

Nuova farm

Sì. Ad esempio, il perfezionamento dei risultati e l'ottimizzazione della rilevanza.

E la query utilizza un ambito contestuale*

Farm originale

No

*Per utilizzare un ambito contestuale per una ricerca in contenuti di SharePoint presente nella farm originale, è necessario che l'utente invii la query di ricerca da una casella di ricerca nella farm originale. Quando si immette una query in una casella di ricerca non personalizzata nella nuova farm, non sarà possibile specificare un ambito contestuale per eseguire ricerche in contenuti di SharePoint presenti nella farm originale.

È possibile che gli utenti siano abituati all'aspetto e al comportamento dei Centri ricerche nella farm originale e a personalizzazioni applicate dall'organizzazione in tale farm. I Centri ricerche nella nuova farm offrono capacità di perfezionamento e potrebbero presentare altre differenze a livello di esperienza rispetto ai Centri ricerche nella farm originale. È inoltre possibile che la nuova farm includa un numero minore di Centri ricerche rispetto alla farm originale. Per ulteriori informazioni, vedere la sezione relativa alla pianificazione della distribuzione del Centro ricerche nell'articolo Pianificare la configurazione della farm di SharePoint Server 2010 per la migrazione delle funzionalità di ricerca (SharePoint Server 2010).

Molti percorsi e collegamenti di spostamento utilizzati nella farm originale presenteranno inoltre differenze o non saranno disponibili nella nuova farm, poiché la nuova farm è una farm diversa e incluse meno contenuti di SharePoint rispetto alla farm originale.

Mostra: