TechNet
Esporta (0) Stampa
Espandi tutto

Orchestrator

 

Pubblicato: marzo 2016

Si applica a: System Center 2012 SP1 - Orchestrator, System Center 2012 - Orchestrator, System Center 2012 R2 Orchestrator

Benvenuti in System Center 2012 - Orchestrator. Orchestrator è una soluzione per la gestione del flusso di lavoro per data center. Orchestrator consente di automatizzare la creazione, il monitoraggio e la distribuzione delle risorse in un ambiente. Questo argomento intende esclusivamente fornire dei riferimenti per le informazioni sulle diverse funzionalità di Orchestrator.

Gli argomenti seguenti forniscono informazioni per distribuire e utilizzare Orchestrator.

È possibile scaricare una copia di questa documentazione tecnica dall'area download Microsoft. Tuttavia, si consiglia di utilizzare sempre la libreria TechNet per ottenere le informazioni più aggiornate.

La tabella seguente confronta Orchestrator con altri strumenti di automazione Microsoft, Service Management Automation e Automazione di Microsoft Azure.

Strumento di automazione

Funzione principale

Accesso alle risorse

Runbook

Orchestrator

Orchestrator è progettato per l'automazione di tutte le risorse locali. Usa un motore di runbook diverso rispetto a Service Management Automation e ad Automazione di Azure.

I runbook Orchestrator possono accedere alle risorse locali e nel cloud privato. Possono accedere alle risorse in Azure usando Microsoft Azure Integration Pack per Orchestrator.

I runbook Orchestrator possono gestire l'Automazione di Azure tramite i cmdlet di Azure o Service Management Automation tramite il modulo PowerShell di Service Management Automation.

Orchestrator ha un'interfaccia grafica che consente di creare i runbook senza richiedere alcuno script. I runbook sono formati da attività degli Integration Pack, scritte specificamente per Orchestrator. È anche possibile usare Eseguire Script .net per eseguire PowerShell ed eseguire le funzionalità non incluse in un Integration Pack.

Service Management Automation

Service Management Automation è installato localmente nel data center come componente di Microsoft Azure Pack e viene usato per automatizzare le attività di gestione nel cloud privato.

I runbook in SMA usano in genere i cmdlet di System Center e Microsoft Azure Pack per accedere ai componenti WAP, mentre possono accedere a tutte le risorse del data center. Possono includere i cmdlet di Azure per gestire i componenti nel cloud pubblico per gli scenari ibridi.

I runbook SMA possono accedere a Orchestrator tramite il modulo PowerShell di Orchestrator e ad Automazione di Azure tramite il modulo PowerShell di Azure.

Service Management Automation e Automazione di Azure usano lo stesso formato di runbook basato sul flusso di lavoro di Windows PowerShell. I runbook in Automazione di Azure usano principalmente i cmdlet di Azure per accedere alle risorse del cloud pubblico, mentre i runbook in SMA usano in genere i cmdlet di System Center e Microsoft Azure Pack per accedere ai componenti WAP.

Automazione di Azure

I runbook di Automazione di Azure vengono eseguiti nel cloud pubblico di Azure e vengono usati per automatizzare le attività di gestione associate ad Azure.

I runbook in Automazione di Azure non possono accedere alle risorse nel data center non accessibili dal cloud pubblico. Non possono accedere neanche ai runbook di Orchestrator o SMA.

I runbook di Automazione di Azure possono accedere a tutte le risorse esterne accessibili da un flusso di lavoro di Windows PowerShell.

Mostra:
© 2016 Microsoft