I file Web.config non sono identici in tutti i computer della farm (SharePoint Foundation 2010)

SharePoint 2010
 

Si applica a: SharePoint Foundation 2010

Ultima modifica dell'argomento: 2016-11-30

Nome regola:  I file Web.config non sono identici in tutti i computer della farm.

Riepilogo:  se nella farm sono presenti più server Web front-end e sono state apportate modifiche manuali ai file Web.config, potrebbe verificarsi un problema e un server Web front-end potrebbe non essere in grado di leggere lo stato di sessione salvato da un altro server della farm.

Causa: i file Web.config nei server Web front-end nella farm non sono identici.

Soluzione: verificare che i file Web.config siano identici in tutti i server Web front-end nella farm o ignorare questo avviso se il file Web.config in un server è stato modificato intenzionalmente.
  • Ignorare questo avviso se il file Web.config in un server è stato modificato intenzionalmente. In caso contrario, attenersi alla procedura seguente:

    1. Verificare che l'account utente che sta eseguendo la procedura sia membro del gruppo Amministratori farm.

    2. Identificare il server in cui si verifica questo evento. Nel sito Web Amministrazione centrale fare clic su Controlla problemi e soluzioni nella sezione Monitoraggio e quindi individuare il nome del server nella colonna Server con errori. Se in una server farm sono presenti più server con errori, è necessario ripetere i passaggi seguenti in ogni server con errori.

    3. Verificare che l'account utente con cui vengono eseguiti i passaggi seguenti sia un membro del gruppo Administrators nel computer locale identificato nel passaggio precedente.

    4. Accedere al server in cui si verifica questo evento.

    5. In genere, il file Web.config è archiviato in C:\inetpub\wwwroot\wss\VirtualDirectories\Port_Number. Si noti la data modificata del file Web.config.

    6. Ripetere i passaggi precedenti negli altri server con errori.

    7. Confrontare questi file Web.config e decidere quale sia quello corretto. Per visualizzare il contenuto del file Web.config, attenersi alla procedura seguente:

      1. Fare clic sul pulsante Start, scegliere Strumenti di amministrazione e quindi fare clic su Gestione Internet Information Services (IIS).

      2. Nel riquadro Connessioni della console di gestione Internet Information Services, espandere la visualizzazione albero del nome del server, espandere Siti e quindi fare clic sul sito per cui si desidera visualizzare le impostazioni del file Web.config.

      3. Nella home page del sito passare alla Visualizzazione funzionalità e quindi fare doppio clic su Editor di configurazione nella sezione Gestione.

      4. Nell'elenco Sezione selezionare una sezione per visualizzare le impostazioni del file Web.config.

    8. Eliminare il file Web.config errato in ogni server con errori e quindi copiare e incollare il file Web.config corretto.

Per ulteriori informazioni, vedere Utilizzo di file Web.config (http://go.microsoft.com/fwlink/?linkid=149266&clcid=0x410) (le informazioni potrebbero essere in lingua inglese).

Per impostazione predefinita, l'opzione Correzione automatica è abilitata per questa regola. È possibile ripristinare l'impostazione predefinita per questa regola attenendosi alla procedura seguente:

  1. Nel sito Web Amministrazione centrale fare clic su Sicurezza.

  2. Nella sezione Analizzatore dell'integrità della pagina Monitoraggio fare clic su Controlla definizioni regole.

  3. Nella sezione Categoria: Configurazione della pagina Definizioni regole analizzatore dell'integrità – Tutte le regole fare clic sul nome della regola.

  4. Nella finestra di dialogo Definizioni regole analizzatore dell'integrità fare clic su Modifica elemento.

  5. Selezionare la casella di controllo Correzione automatica e quindi fare clic su Salva.

Mostra: