Per visualizzare l'articolo in inglese, selezionare la casella di controllo Inglese. È possibile anche visualizzare il testo inglese in una finestra popup posizionando il puntatore del mouse sopra il testo.
Traduzione
Inglese

Guida al lab di test: Pubblicazione con Servizi Desktop remoto

 

Si applica a: Windows Server 2012 R2, Windows Server 2012

In Windows Server 2008 R2, la pubblicazione e la gestione delle applicazioni in desktop virtuali sia in pool che personali sono un processo molto lungo e oneroso. Integrandosi solo parzialmente con l'esperienza Windows nativa, i programmi RemoteApp aumentano il costo di gestione perché non è possibile organizzare i programmi RemoteApp pubblicati per gli utenti.

Servizi Desktop remoto di Windows Server® 2012 consente di pubblicare e gestire le risorse, come i programmi RemoteApp, i desktop basati su sessione e i desktop virtuali, da una console centralizzata. Usando questa nuova funzionalità di pubblicazione, si ottiene una visualizzazione cronologica delle risorse assegnate agli utenti finali ed è possibile modificare le risorse pubblicate per una raccolta specifica e le proprietà delle risorse pubblicate.

La pubblicazione centralizzata delle risorse offre agli utenti un'esperienza che può sostituire le applicazioni installate localmente.

Questo documento include istruzioni per la configurazione di un lab di test basato su Guida al lab di test: Distribuzione standard della virtualizzazione delle sessioni di Servizi Desktop remoto e per la pubblicazione e gestione delle risorse con quattro computer server e un computer client. Il lab di test risultante per la pubblicazione centralizzata delle risorse dimostra come installare e configurare correttamente la pubblicazione delle risorse.

System_CAPS_importantImportante

Le istruzioni che seguono sono riferite alla configurazione di un lab di test Pubblicazione di Servizi Desktop remoto costituito dal numero minimo di computer. Sono necessari più computer singoli per separare i servizi della rete e ottenere informazioni chiare sulle funzionalità desiderate. La configurazione qui descritta non è progettata in base a procedure consigliate né rappresenta una configurazione desiderata o consigliata per una rete di produzione. Tale configurazione, inclusi gli indirizzi IP e tutti gli altri parametri di configurazione, è progettata unicamente per una rete isolata di un lab di test.

In questo lab di test Pubblicazione di Servizi Desktop remoto viene distribuita con:

  • Un computer che esegue Windows Server 2012, denominato DC1, configurato come controller di dominio della Intranet, un server DNS (Domain Name System), un server DHCP (Dynamic Host Configuration Protocol) e un'autorità di certificazione radice aziendale (CA).

  • Un server membro della rete Intranet che esegue Windows Server 2012, denominato RDSH1, configurato come server Host sessione Desktop remoto.

  • Un server membro della Intranet che esegue Windows Server 2012, denominato RDWA1, configurato come server Accesso Web Desktop remoto.

  • Un server membro della Intranet che esegue Windows Server 2012, denominato RDCB1, configurato come server Gestore connessione Desktop remoto.

  • Un computer client membro di roaming che esegue Windows 8, denominato CLIENT1, usato per la connessione alla distribuzione di virtualizzazione delle sessioni.

Il lab di test Pubblicazione di Servizi Desktop remoto è costituito da una subnet (10.0.0.0/24) che simula una Intranet denominata Corpnet.

I computer sono connessi tramite un commutatore virtuale Hyper-V. Vedere la figura seguente.

Diagramma per la distribuzione standard

Di seguito sono riportati i componenti obbligatori per il lab di test:

  • Disco del prodotto o file per Windows Server 2012.

  • Disco del prodotto o file per Windows 8.

  • Computer fisico che soddisfa i requisiti hardware minimi per Windows Server 2012.

Sono sei i passaggi da seguire quando si configura il lab di test Pubblicazione di Servizi Desktop remoto basato sulla Guida al lab di test: Dimostrare la distribuzione standard di virtualizzazione delle sessioni di Servizi Desktop remoto.

  • Passaggio 1: Completare il lab di test Dimostrare la distribuzione standard di virtualizzazione delle sessioni di Servizi Desktop remoto. Il lab di test per la pubblicazione richiede il lab di test Dimostrare la distribuzione standard di virtualizzazione delle sessioni di Servizi Desktop remoto come punto di partenza.

  • Passaggio 2: Pubblicare un programma RemoteApp. I programmi RemoteApp vengono pubblicati in una raccolta di sessioni tramite Server Manager.

  • Passaggio 3: Abilitare l'associazione del tipo di file in un programma RemoteApp. Abilitare l'associazione del tipo di file per assegnare l'associazione del file nel dispositivo client al programma RemoteApp associato.

  • Passaggio 4: Configurare la ricerca di feed DNS per Connessione RemoteApp e desktop. Configurare la ricerca di feed DNS di Servizi Desktop remoto per individuare automaticamente l'URL di Connessione RemoteApp e desktop quando gli utenti digitano il proprio indirizzo di posta elettronica.

  • Passaggio 5: Testare i programmi RemoteApp pubblicati tramite Accesso Web Desktop remoto. CLIENT1 è un computer Windows 8 usato per verificare che sia possibile connettersi al programma RemoteApp pubblicato.

  • Passaggio 6: Eseguire uno snapshot della configurazione. Al termine del lab, eseguire uno snapshot della configurazione per poter ritornare in seguito a un lab di test Distribuzione di virtualizzazione delle sessioni funzionante.

System_CAPS_noteNota

Per completare le attività descritte in questa guida, è necessario eseguire l'accesso in ogni computer come membro del gruppo Domain Admins o del gruppo Administrators. Se non è possibile completare un'attività mentre si è connessi con un account membro del gruppo Administrators, provare a eseguire tale attività effettuando l'accesso con un account membro del gruppo Domain Admins.

Questa Guida al lab di test usa il lab di test Dimostrare la distribuzione standard di virtualizzazione delle sessioni di Servizi Desktop remoto come punto di partenza. Completare i passaggi della Guida al lab di test: Dimostrare la distribuzione standard di virtualizzazione delle sessioni di Servizi Desktop remoto prima di continuare con gli altri passaggi di questa guida. Se sono già stati completati i passaggi della Guida al lab di test Dimostrare la distribuzione standard di virtualizzazione delle sessioni di Servizi Desktop remoto ed è stata salvata un'immagine del disco o uno snapshot macchina virtuale di Dimostrare la distribuzione standard di virtualizzazione delle sessioni di Servizi Desktop remoto, si potrà ripristinare la configurazione e continuare con il passaggio successivo.

I programmi RemoteApp vengono pubblicati in una raccolta di sessioni o in una raccolta di desktop virtuali tramite Server Manager. La pubblicazione di un programma RemoteApp nel lab di test Distribuzione di virtualizzazione delle sessioni è costituita dalle procedure seguenti:

  • Pubblicare un programma RemoteApp

Le sezioni seguenti illustrano queste procedure in modo dettagliato.

Per pubblicare un programma RemoteApp
  1. Accedere al server RDSH1 con l'account utente CORP\Administrator.

  2. Server Manager verrà avviato automaticamente. In caso contrario, fare clic sul pulsante Start, digitare servermanager.exe e quindi fare clic su Server Manager.

  3. Sul lato sinistro della finestra fare clic su Servizi Desktop remoto.

  4. In Raccolte fare clic su SessionCollection.

  5. Nel riquadro PROGRAMMI REMOTEAPP fare clic su Attività e quindi su Pubblica programmi RemoteApp.

  6. Nella pagina Selezionare i programmi RemoteApp selezionare Calcolatrice e Wordpad e quindi fare clic su Avanti.

  7. Nella pagina Conferma fare clic su Pubblica.

  8. Quando il programma RemoteApp viene pubblicato, fare clic su Chiudi.

L'installazione e la configurazione del server che sarà usato per il ruolo Accesso Web Desktop remoto nel lab di test Distribuzione di virtualizzazione delle sessioni includono le procedure seguenti:

  • Abilitare l'URL di connessione predefinito tramite Criteri di gruppo

  • Configurare l'associazione del tipo di file

Le sezioni seguenti illustrano queste procedure in modo dettagliato.

Per abilitare l'URL di connessione predefinito con Criteri di gruppo
  1. Accedere al controller di dominio con l'account utente CORP\Administrator.

  2. Nel controller di dominio aprire Gestione Criteri di gruppo. Fare clic sul pulsante Start, digitare Gestione Criteri di gruppo e quindi fare clic su Gestione Criteri di gruppo.

  3. Espandere Foresta: contoso.com, Domini e quindi espandere corp.contoso.com.

  4. Fare clic con il pulsante destro del mouse su Criterio dominio predefinito, quindi scegliere Modifica.

  5. Passare a Configurazione utente -> Criteri ->Modelli amministrativi -> Componenti di Windows -> Servizi Desktop remoto -> Connessione RemoteApp e desktop.

  6. Fare doppio clic su Specifica URL di connessione predefinito e quindi scegliere Abilitato.

  7. Nella casella URL di connessione predefinito digitare https://RDWA1.corp.contoso.com/RDWeb.

  8. Fare clic su OK.

Per configurare l'associazione del tipo di file
  1. Accedere al server RDSH1 con l'account utente CORP\Administrator.

  2. Server Manager verrà avviato automaticamente. In caso contrario, fare clic sul pulsante Start, digitare servermanager.exe e quindi fare clic su Server Manager.

  3. Sul lato sinistro della finestra fare clic su Servizi Desktop remoto.

  4. In Raccolte fare clic su SessionCollection.

  5. Nell'intestazione PROGRAMMI REMOTEAPP fare clic con il pulsante destro del mouse su WordPad, e quindi scegliere Modifica proprietà.

  6. Fare clic su Associazioni tipo file.

  7. Selezionare .docx, .odt e .rtf

  8. Fare clic su OK.

La ricerca di feed DNS di Servizi Desktop remoto viene usata per individuare automaticamente l'URL di Connessione RemoteApp e desktop quando gli utenti digitano il proprio indirizzo di posta elettronica. Questa operazione si esegue creando un record TXT DNS nel server DNS che contiene l'URL di connessione. La configurazione della ricerca di feed DNS per Connessione RemoteApp e desktop per abilitare l'individuazione automatica dell'URL di connessione di Connessione RemoteApp e desktop URL è costituita dalle procedure seguenti:

  • Configurare la ricerca di feed DNS per Connessione RemoteApp e desktop.

Le sezioni seguenti illustrano queste procedure in modo dettagliato.

Per configurare la ricerca di feed DNS per Connessione RemoteApp e desktop
  1. Accedere al controller di dominio con l'account utente CORP\Administrator.

  2. Nel controller di dominio aprire Gestore DNS. Fare clic su Start, digitare DNS e quindi fare clic su DNS.

  3. Fare clic con il pulsante destro del mouse sulla zona di ricerca diretta in cui si vuole creare il record TXT e quindi scegliere Altri nuovi record.

  4. Fare clic su Testo (TXT) e quindi su Crea record.

  5. Nella casella Nome record (se vuoto, utilizza il nome del dominio padre) digitare _msradc.

  6. Nella casella Testo digitare https://RDWA1.corp.contoso.com/RDWeb/Feed.

  7. Fare clic su OK.

È possibile verificare che il programma RemoteApp sia stato pubblicato correttamente connettendosi all'applicazione di WordPad pubblicata.

  • Testare i programmi RemoteApp pubblicati tramite Accesso Web Desktop remoto

Le sezioni seguenti illustrano queste procedure in modo dettagliato.

Per testare i programmi RemoteApp pubblicati tramite Accesso Web Desktop remoto
  1. Accedere al computer CLIENT1 con l'account utente CORP\Administrator.

  2. Avviare Internet Explorer. A tale scopo, fare clic sul pulsante Start e quindi scegliere Internet Explorer.

  3. Nella barra degli indirizzi di Internet Explorer digitare https://RDWA1.corp.contoso.com/RDWeb e quindi premere INVIO.

  4. Fare clic su Continuare con il sito Web (scelta non consigliata).

  5. Nella casella Dominio\Nome utente digitare CORP\Administrator.

  6. Nella casella Password digitare la password per l'account utente CORP\Administrator, quindi fare clic su Accedi.

  7. Fare clic su WordPad e quindi su Connetti.

  8. Verificare che l'applicazione WordPad sia visualizzata correttamente.

Il lab di test introduttivo per l'infrastruttura VDI di Servizi Desktop remoto è così completato. Per salvare la configurazione in modo da ritornare rapidamente in seguito a una configurazione di avvio rapido VDI funzionante, da cui eseguire test di altre guide a lab di test modulari di Servizi Desktop remoto o estensioni di guide a lab di test oppure a scopo di apprendimento e sperimentazione personali, eseguire le operazioni seguenti:

  1. In tutti i computer fisici o le macchine virtuali nel lab di test chiudere tutte le finestre e quindi eseguire un arresto normale.

  2. Se il lab è basato su macchine virtuali, salvare uno snapshot di ognuna e assegnare ai singoli snapshot il nome Pubblicazione programma RemoteApp. Se nel lab vengono usati computer fisici, creare immagini del disco per salvare la configurazione del lab di test Pubblicazione di Servizi Desktop remoto.

Mostra: