Windows To Go: panoramica della funzionalità

Pubblicato: febbraio 2012

Aggiornamento: marzo 2013

Si applica a: Windows 8

Windows To Go è una funzionalità aziendale di Windows® 8 che consente di creare un'area di lavoro Windows To Go che è possibile avviare da un'unità esterna connessa tramite USB in un PC che soddisfi i requisiti di certificazione di Windows 7 o Windows 8, indipendentemente dal sistema operativo in esecuzione nel PC. Le aree di lavoro Windows To Go consentono di utilizzare le stesse immagini utilizzate dall'azienda per desktop e portatili e prevedono lo stesso tipo di gestione. Lo scopo di Windows To Go non è quello di sostituire desktop o portatili o di rimpiazzare altre offerte di mobilità. La finalità è piuttosto quella di offrire supporto per un utilizzo efficace delle risorse per scenari con aree di lavoro alternative. Di seguito sono riportate alcune considerazioni aggiuntive da tenere presenti prima di iniziare a utilizzare Windows To Go:

noteNota
Windows To Go non è supportato in Windows RT.

L'area di lavoro Windows To Go funziona in modo analogo a qualsiasi altra installazione di Windows, con poche eccezioni. Tali eccezioni sono descritte di seguito:

  • I dischi interni sono offline. Per fare in modo che i dati non vengano divulgati accidentalmente, i dischi rigidi interni nel computer host sono offline per impostazione predefinita quando viene eseguito l'avvio in un'area di lavoro Windows To Go. Analogamente, se un'unità Windows To Go viene inserita in un sistema in esecuzione, l'unità Windows To Go non verrà visualizzata in Esplora risorse.

  • Il modulo TPM (Trusted Platform Module) non viene utilizzato. Quando viene utilizzata la Crittografia unità BitLocker, per garantire la sicurezza viene utilizzata una password di avvio pre-sistema operativo, anziché il modulo TPM, in quanto quest'ultimo è legato a un computer specifico e le unità Windows To Go vengono spostate tra computer diversi.

  • L'ibernazione è disabilitata per impostazione predefinita. Per garantire la possibilità di spostare l'area di lavoro Windows To Go tra computer in modo semplice, l'ibernazione è disabilitata per impostazione predefinita. È possibile abilitare di nuovo l'ibernazione utilizzando le impostazioni di Criteri di gruppo.

  • Ambiente ripristino Windows non è disponibile. Nel raro caso in cui sia necessario ripristinare l'unità Windows To Go, è necessario ricreare l'immagine con una nuova immagine di Windows.

  • La reimpostazione o l'aggiornamento di un'area di lavoro Windows To Go non è supportato. La reimpostazione degli standard del produttore per il computer non è possibile quando si esegue un'area di lavoro Windows To Go, pertanto la funzionalità è disabilitata.

  • Lo Store è disabilitato per impostazione predefinita. Le app concesse in licenza tramite lo Store sono collegate all'hardware per quanto riguarda la licenza. Poiché Windows To Go è progettato per il roaming in PC host diversi, l'accesso allo Store è disabilitato. È possibile abilitare lo Store se le aree di lavoro Windows To Go non verranno utilizzate in più PC host.

Le unità Windows To Go possono essere avviate in più computer. Quando un'area di lavoro Windows To Go viene avviata per la prima volta in un computer host, viene rilevato l'hardware del computer e vengono installati eventuali driver necessari. Quando l'area di lavoro Windows To Go viene successivamente avviata in tale computer host, il computer host viene identificato e viene automaticamente caricato il set di driver appropriato.

Le applicazioni che si desidera utilizzare dall'area di lavoro Windows To Go devono essere testate per verificare che supportino il roaming. Alcune applicazioni sono legate all'hardware del computer e questo può comportare difficoltà se l'area di lavoro viene utilizzata con più computer host.

Le aziende installano Windows in numerosi computer, utilizzando un software di gestione della configurazione (ad esempio System Center Configuration Manager) oppure utilizzando strumenti di distribuzione standard di Windows 8, tra cui DiskPart, ImageX e lo strumento Gestione e manutenzione immagini distribuzione (DISM).

Questi stessi strumenti possono essere utilizzati per il provisioning di un'unità Windows To Go, in modo analogo a come si farebbe per effettuare il provisioning di una nuova classe di PC portatili. Per analizzare gli strumenti di distribuzione disponibili, è possibile utilizzare Windows Assessment and Deployment Kit.

ImportantImportante
Assicurarsi di utilizzare le versioni degli strumenti di distribuzione fornite per Windows 8. Sono stati apportati numerosi miglioramenti per supportare Windows To Go. L'utilizzo delle versioni precedenti per il provisioning di un'unità Windows To Go non è supportato.

Per stabilire cosa includere in un'immagine Windows To Go, prendere in considerazione le domande seguenti:

  • Vi sono driver che è necessario inserire nell'immagine?

  • In che modo i dati verranno archiviati e sincronizzati con le posizioni appropriate nel dispositivo USB?

  • Vi sono applicazioni non compatibili con il roaming di Windows To Go che non devono essere incluse nell'immagine?

  • Come deve essere l'architettura dell'immagine, a 32 bit o a 64 bit?

  • Quale soluzione di connettività remota deve essere supportata nell'immagine se Windows To Go viene utilizzato fuori dalla rete aziendale?

Per ulteriori informazioni sulla progettazione e sulla pianificazione della distribuzione Windows To Go, vedere l'Prepare Your Organization for Windows To Go

Per le unità USB

I dispositivi elencati in questa sezione sono stati ottimizzati in modo specifico e certificati per Windows To Go e soddisfano i requisiti necessari per l'avvio e l'esecuzione di una versione completa di Windows 8 da un'unità USB. Le ottimizzazioni per Windows To Go includono gli aspetti seguenti:

  • Le unità flash certificate per Windows To Go sono progettate per garantire velocità di lettura/scrittura casuale elevata e supportano migliaia di operazioni di I/O con accesso casuale al secondo, necessarie per consentire la corretta esecuzione dei normali carichi di lavoro di Windows.

  • Le unità certificate per Windows To Go sono state ottimizzate per garantire l'avvio e l'esecuzione in hardware certificato con Windows 7 o Windows 8.

  • Le unità certificate per Windows To Go sono progettate per essere durevoli. Le unità certificate sono supportate da garanzie del produttore e devono garantire il funzionamento continuo in condizioni di normale utilizzo. Per informazioni sulla garanzia, fare riferimento ai siti Web dei produttori.

Alla data della pubblicazione, le unità USB certificate per l'utilizzo come unità Windows To Go sono quelle indicate di seguito. L'elenco verrà aggiornato man mano che vengono rese disponibili nuove unità certificate per Windows To Go:

WarningAvviso
L'utilizzo di un'unità USB non certificata non è supportato

  • IronKey Workspace W300 (http://www.ironkey.com/wtg)

  • Kingston DataTraveler Workspace per Windows To Go (http://www.kingston.com/wtg/)

  • Spyrus Portable Workplace (http://www.spyruswtg.com/)

    È consigliabile eseguire Spyrus Deployment Suite per Windows To Go per il provisioning di Spyrus Portable Workplace.

  • Spyrus Secure Portable Workplace (http://www.spyruswtg.com/)

    ImportantImportante
    È necessario utilizzare Spyrus Deployment Suite per Windows To Go per il provisioning di Spyrus Secure Portable Workplace. Per ulteriori informazioni su Spyrus Deployment Suite per Windows To Go, vedere il sito http://www.spyruswtg.com/.

  • Super Talent Express RC4 per Windows To Go

    -e-

    Super Talent Express RC8 per Windows To Go

    (http://www.supertalent.com/wtg/)

  • Western Digital My Passport Enterprise (http://www.wd.com/wtg)

    È consigliabile eseguire l'utilità WD Compass per preparare l'unità Western Digital My Passport Enterprise per il provisioning con Windows To Go.  Per ulteriori informazioni sull'utilità WD Compass, vedere il sito http://www.wd.com/wtg

Per i computer host

Quando si valuta l'utilizzo di un PC come host per un'area di lavoro Windows To Go, è necessario prendere in considerazione i criteri seguenti:

  • L'hardware certificato per l'utilizzo con il sistema operativo Windows 7 o Windows 8 funziona bene con Windows To Go.

  • L'esecuzione di un'area di lavoro Windows To Go in un computer che esegue Windows RT non è supportata.

  • L'esecuzione di un'area di lavoro Windows To Go in un computer Mac non è supportata.

Nella tabella seguente sono descritte in dettaglio le caratteristiche di cui un computer host deve disporre per essere utilizzato con Windows To Go:

 

Elemento Requisito

Processo di avvio

Possibilità di avvio da USB

Firmware

Avvio da USB abilitato. I PC certificati per l'utilizzo con Windows 7 o Windows 8 possono essere configurati per l'avvio direttamente da USB. Se on si è certi, rivolgersi al produttore dell'hardware.

Architettura del processore

Supporto dell'immagine nell'unità Windows To Go necessario

Hub USB esterni

Non supportati. Connettere l'unità Windows To Go direttamente al computer host.

Processore

1 Ghz o superiore

RAM

Almeno 2 GB

Grafica

Dispositivo grafico DirectX 9 con WDDM 1.2 o driver superiore.

Porta USB

Porta USB 2.0 o superiore

Controllo della compatibilità dell'architettura tra il PC host e l'unità Windows To Go

Oltre al supporto per l'avvio da USB nel BIOS, è necessario che l'immagine di Windows 8 nell'unità Windows To Go sia compatibile con l'architettura del processore e il firmware del PC host, come illustrato nella tabella seguente.

 

Tipo di firmware PC host Architettura processore PC host Architettura immagine Windows To Go compatibile

BIOS legacy

32 bit

Solo 32 bit

BIOS legacy

64 bit

32 bit e 64 bit

BIOS UEFI

32 bit

Solo 32 bit

BIOS UEFI

64 bit

Solo 64 bit

Aggiunte alla community

AGGIUNGI
Mostra: